Kimolos

A Kimolos il tempo sembra essersi fermato. Pochi turisti scelgono di avventurarsi in questo isolotto, che spesso viene scelto per una veloce escursione in giornata da Milos. Un altro piccolo gioiello che compone il grande tesoro delle Isole Cicladi

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

40 Km²

AEROPORTO

No

PORTO

Psathi

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

traghetto

PRESIDIO SANITARIO

No

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

SPIAGGE

Prevalentemente sabbia

SPIAGGE SERVIZI

Prevalentemente libere

SPIAGGE PER BAMBINI

Si

CAMPEGGIO ATTREZZATO

Si

NATURISMO

Si

PUNTI DI INTERESSE

Skiadi, Kastro

ATTIVITA'

Diving Tour dell'isola Giro in barca Snorkeling Canoa Kayak 

Kimolos è una piccola isola di poco meno di 40  km² distante solo 1 km di navigazione, ovvero mezz’ora, dalla più grande Milos. Un’isola scarsamente abitata, sconosciuta alla maggior parte dei turisti e costellata di piccolissime spiagge che tuttavia in estate sono la valvola di sfogo per i turisti di Milos. Per cui la scelta spesso è trovare alloggio a Milos per poi fare delle gite qui a Kimolos. Il nome dell’isola deriva da “Kimolia” che significa gesso. Su Kimolos infatti l’attività mineraria è sempre stata molto diffusa e la perlite, il materiale che viene estratto, è una polvere bianca molto simile al gesso.

Per arrivare a Milos ci sono molti traghetti a disposizione, oltre al volo aereo; da lì 8 volte al giorno un piccolo traghetto fa la spola tra il porto di Pollonia, Milos, e Psathi porto di Kimolos. Ma dal porto di Kimolos partono anche imbarcazioni verso altre isole, oltre che verso Lavrio ad Atene. Inoltre Kimolos viene spesso inserita in un itinerario tra le isole che comprende anche l’isola di Karpathos nel Dodecaneso. Tanto che è possibile trovare informazioni su dove dormire a Karpathos o comunque dove alloggiare a Karpathos, anche una volta giunti sull’isola. Per Karpathos sarà comunque necessario fare scalo a Milos.

Perché scegliere Kimolos

Come per la maggior parte delle isole nell'arcipelago delle Cicladi se scegli una vacanza qui sei spinto dalla voglia di abbandonare la vita mondana e lo stress cittadino per tuffarti tra le acque azzurro cristallo della Grecia genuina, poco turistica e piena di piccole sorprese.

Il centro abitato più popolato è senz’altro la Chora, a poca distanza dalla costa e dal suo porto. Un piccolo nucleo di case arroccato su un lato della collina costruito come un labirinto per difendere gli abitanti dagli attacchi dei pirati in epoche passate. I suoi stretti vicoli e le sue case una vicina all’altra ne fanno un centro molto pittoresco dove potrai trovare tante taverne, negozi di souvenir locali ed alcuni bar. La costa ti offre un doppio spettacolo: scogliere a picco sul mare e spiaggette sabbiose che circondano il perimetro dell’isola, creando angoli di relax difficilmente raggiungibili via terra, che li rende ancor più magici. 

Il territorio di Kimolos è di origine vulcanica per la maggior parte montagnoso, anche se il versante nord est è pianeggiante e al centro dell’isola si possono scoprire con sorpresa colline verdi ricoperte con ulivi e vigneti.

Visto che l’isola è piccola è abbastanza comodo visitarla a piedi. Tuttavia anche Kimolos si sta adeguando alla presenza di turisti per cui oltre all’unico autobus che collega nei mesi estivi il porto alla Chora, c’è un’agenzia che permette di noleggiare alcuni scooter e poche automobili, per una maggiore comodità di tutti.

Se provenite da Milos e avete già noleggiato un’auto oppure uno scooter, assicuratevi che nel vostro contratto sia compresa la copertura assicurativa in caso di spostamenti su traghetti e quindi cambio isola.

Altra alternativa potrebbe essere quella di spostarsi via mare, con i tour dell'isola che vi porta sulle spiagge più isolate e meno, per poi venire a recuperarvi in serata dopo una magnifica giornata di mare.

Le spiagge di Kimolos sono spesso raggiungibili solo in barca o con un taxi boat. Dal porto di Psathi potrete trovare un passaggio verso una delle tre isolette disabitate che si affacciano sulla baia del porto e dove si incontrano insenature incantevoli. La più bella e anche la più grande è Poliegos. Ci sono poi tante piccole spiagge sulla costa dell'isola che meritano di essere scoperte per l'azzurro delle loro acque o per una breve sosta. Te ne indichiamo alcune.

Spiaggia di Agios Georgios

Più nota come Prassa, è una spiaggia sabbiosa con acque turchesi situata sul lato nordest dell'isola. E' una delle spiagge più belle di Kimolos con paesaggi di incontaminata bellezza naturale. Le sorgenti termali naturali che forniscono proprietà terapeutiche si trovano sulla spiaggia di Prassa dove è possibile visitare anche la grotta semisommersa di Vromolini. 

Spiaggia di Aliki 

Anche questa spiaggia, che si trova a sud come le precedenti, è molto silenziosa e molto apprezzata da chi soggiorna qui. Un paio di taverne offrono ristoro ai bagnanti e le tamerici regalano ombra quando necessaria.

Spiaggia di Bonatsa

Una delle spiagge a sud dell’isolotto, sabbiosa e poco distante dalla Chora dell’isola. È una spiaggia consigliata per famiglie con bambini dato che il fondale è basso, le acque cristalline e le tamerici offrono l’ombra necessaria anche se arriverete senza ombrellone. Un paio di taverne completano l’offerta di questa spiaggia meravigliosa e ben attrezzata.

Spiaggia di Ellinika 

Bella spiaggia larga composta da sabbia e rocce. Interessanti alcune conformazioni rocciose che han dato vita a grotte dove si incunea il mare. Sulla spiaggia si trova luna tipica taverna greca. Sul versante nord e ovest ci sono altre poche spiagge, meno facilmente raggiungibili ma che vale la pena scoprire, stando attenti alla forza dei venti: sono quelle di Monastiria, Soufi, Ormos e Kastro.

Spiaggia di Kalamitsi 

La spiaggia è molto vicina a quella di Bonatsa, tanto che per raggiungerla bisogna passare prima su quest’ultima e proseguire per altri 100 metri. E’ una spiaggia piccola e si riempie in fretta, ma qui si trova una buona taverna.

Spiaggia di Mavrospilia

Spostansi dalla Chora lungo il litorale Ovest (piuttosto a sud) troviamo questa spiaggia non attrezzata, se non con una taverna con qualche snack. La lingua di sabbia la rende perfetta per gli agli amanti dei litorali sabbiosi piuttosto che con ciottoli.

Spiaggia di Prassa

Questa spiaggia si trova sotto le miniere di perlite, ed è molto frequentata dai turisti che vengono in escursione su Kimolos in giornata, per cui avrete la possibilità di prenotare ombrelloni e lettini e anche di sostare presso il piccolo bar, ma questa spiaggia è tuttavia molto più affollata rispetto alle altre.

Per arrivare a Kimolos, il punto di riferimento è sicuramente Milos. Perciò la prima cosa da fare è capire come arrivare a Milos, anche se da Santorini e dalla capitale Atene è possibile arrivare direttamente a Kimolos. Ricordiamo che quest'isola non è dotata di un aeroporto.

Raggiungere Kimolos da Atene

Ogni giorno parte una nave e la tratta impiega dalle 7 alle 9 ore in base al tragitto. Si parte dal Pireo ma anche dal porto di Lavrio. Una volta raggiunta Atene con un volo, spostatevi dall’aeroporto di Atene fino al porto del Pireo e da qua vi imbarcate alla volta di Kimolos con un traghetto veloce.

Raggiungere Kimolos da Santorini 

Con 5 corse ogni settimana, la tratta dura 4h 15 minuti. Santorini ha l’aeroporto internazionale. Quindi volo diretto sull’isola e una volta atterrati raggiungete il porto da dove potervi imbarcare alla volta di Kimolos. Il viaggio supera di poco le 4 ore. Godetevi l’Egeo.

Raggiungere Kimolos da Milos

Ci sono 8 tratte al giorno e ci si impiega 30 minuti: Qui trovi gli orari dei traghetti. Milos è la porta principale per Kimolos. Potete raggiungere Milos o via traghetto da Atene, oppure via aereo sempre facendo scalo ad Atene (a Milos atterrano solo voli interni: non è un aeroporto internazionale). Dall’aeroporto potete raggiungere Pollonia dove un traghetto collega costantemente l’isola. Pollonia la raggiungete in taxi oppure con un trasporto privato. Dal porto di Milos ci sono circa 8 collegamenti giornalieri ma se non riuscite a far combaciare gli orari nessun problema. Taxi e in 20 minuti siete a Pollonia con collegamento costante con Kimolos.

Il nostro suggerimento è quello di pianificare una vacanza che comprenda entrambe le isole, in modo da vivere a pieno questo angolo dell'Egeo tra due isole meravigliose, e ottimizzare così anche tempi e costi per lo spostamento.

Cosa fare o vedere a Kimolos? Non tantissimo. Ma la piccola isola di Kimolos ospita un museo. Tutti i reperti che sono stati rinvenuti nelle rovine sommerse della città di Ellenika sono conservati qui, in bella mostra. Oltre a questo nelle vicinanze del centro ci sono i ruderi di un vecchio kastro e almeno tre chiese che meritano un’occhiata. Altrimenti gambe in spalla e via a seguire i sentieri che si snodano sull’isola, magari accompagnati da un bel libro o una macchina fotografica per i momenti di sosta.

Immersioni sull'isola di Kimolos

La città sommersa di Ellenika. Per gli amanti delle immersioni Kimolos offre dei favolosi fondali. anche se la vera perla è la città sommersa di Ellenika, che i sub appassionati possono visitare.  

Tour dell’isola e noleggio imbarcazioni

Non mancano le escursioni in giornata con una bella gita in barca attorno all’isola o visita alla vicina Milos. Molto interessante anche le gite verso l’isola di Polyaigos, disabitata con spiagge da sogno. Assicuratevi che sia compresa nel tour. E’ senza dubbio la migliore soluzione per vivere a pieno l’isola. A Kimolos c’è anche la possibilità di noleggiare delle imbarcazioni e sarà una bella esperienza. Si potranno visitare punti dove nemmeno le gite organizzate vi portano.

Skiadi, la roccia misteriosa

Skiadi è una roccia dalla conformazione particolare. A forma di fungo, così modellata dal vento, sembra ballare sopra il terreno, tanto è sottile la base rispetto al cappello. Da vedere sicuramente.

Decidere di dormire per qualche notte a Kimolos non è impossibile e anzi è consigliato a tutti. Tuttavia le poche case che ci sono mettono a disposizione pochi appartamenti, e esistono pochissimi hotel in grado di offrire una sistemazione, quindi meglio prenotare con largo anticipo o informarsi sulla disponibilità prima di portare con voi i vostri bagagli. 

Dove dormire a Kimolos

Le soluzioni disponibili sono molte, e soddisfano tutte le esigenze. Possiamo forse dire che a Kimolos non vi sono i resort e gli hotel a 5 stelle presenti su altre isole. Per il resto, offre svariate soluzioni. 

Gli studios di Kimolos

Immancabile soluzione tipica greca, anche a Kimolos c’è un’ampia offerta di studios. Concentrata principalmente nella Chora. Belle soluzioni si trovano anche in luoghi isolati dell’isola, anche vicino al mare.

Appartamenti in affitto

Insieme agli studios, è la soluzione di alloggio più diffusa sull’isola. In particolare questa soluzione è consigliata per gruppi di persone. Espediente questo non solo nella Chora, ma anche nel resto dell'isola.

Hotel di Kimolos

Pochi, pochissimi quelli presenti. Per chi ama le comodità di un hotel a Kimolos che possa offrire la mezza pensione, o la colazione oppure l’all inclusive, meglio muoversi per tempo. Altrimenti non si trova l’alloggio.

Kimolos è una piccola isola di poco meno di 40  km² distante solo 1 km di navigazione, ovvero mezz’ora, dalla più grande Milos. Un’isola scarsamente abitata, sconosciuta alla maggior parte dei turisti e costellata di piccolissime spiagge che tuttavia in estate sono la valvola di sfogo per i turisti di Milos. Per cui la scelta spesso è trovare alloggio a Milos per poi fare delle gite qui a Kimolos. Il nome dell’isola deriva da “Kimolia” che significa gesso. Su Kimolos infatti l’attività mineraria è sempre stata molto diffusa e la perlite, il materiale che viene estratto, è una polvere bianca molto simile al gesso.

Per arrivare a Milos ci sono molti traghetti a disposizione, oltre al volo aereo; da lì 8 volte al giorno un piccolo traghetto fa la spola tra il porto di Pollonia, Milos, e Psathi porto di Kimolos. Ma dal porto di Kimolos partono anche imbarcazioni verso altre isole, oltre che verso Lavrio ad Atene. Inoltre Kimolos viene spesso inserita in un itinerario tra le isole che comprende anche l’isola di Karpathos nel Dodecaneso. Tanto che è possibile trovare informazioni su dove dormire a Karpathos o comunque dove alloggiare a Karpathos, anche una volta giunti sull’isola. Per Karpathos sarà comunque necessario fare scalo a Milos.

Perché scegliere Kimolos

Come per la maggior parte delle isole nell'arcipelago delle Cicladi se scegli una vacanza qui sei spinto dalla voglia di abbandonare la vita mondana e lo stress cittadino per tuffarti tra le acque azzurro cristallo della Grecia genuina, poco turistica e piena di piccole sorprese.

Il centro abitato più popolato è senz’altro la Chora, a poca distanza dalla costa e dal suo porto. Un piccolo nucleo di case arroccato su un lato della collina costruito come un labirinto per difendere gli abitanti dagli attacchi dei pirati in epoche passate. I suoi stretti vicoli e le sue case una vicina all’altra ne fanno un centro molto pittoresco dove potrai trovare tante taverne, negozi di souvenir locali ed alcuni bar. La costa ti offre un doppio spettacolo: scogliere a picco sul mare e spiaggette sabbiose che circondano il perimetro dell’isola, creando angoli di relax difficilmente raggiungibili via terra, che li rende ancor più magici. 

Il territorio di Kimolos è di origine vulcanica per la maggior parte montagnoso, anche se il versante nord est è pianeggiante e al centro dell’isola si possono scoprire con sorpresa colline verdi ricoperte con ulivi e vigneti.

Le spiagge di Kimolos sono spesso raggiungibili solo in barca o con un taxi boat. Dal porto di Psathi potrete trovare un passaggio verso una delle tre isolette disabitate che si affacciano sulla baia del porto e dove si incontrano insenature incantevoli. La più bella e anche la più grande è Poliegos. Ci sono poi tante piccole spiagge sulla costa dell'isola che meritano di essere scoperte per l'azzurro delle loro acque o per una breve sosta. Te ne indichiamo alcune.

Spiaggia di Agios Georgios

Più nota come Prassa, è una spiaggia sabbiosa con acque turchesi situata sul lato nordest dell'isola. E' una delle spiagge più belle di Kimolos con paesaggi di incontaminata bellezza naturale. Le sorgenti termali naturali che forniscono proprietà terapeutiche si trovano sulla spiaggia di Prassa dove è possibile visitare anche la grotta semisommersa di Vromolini. 

Spiaggia di Aliki 

Anche questa spiaggia, che si trova a sud come le precedenti, è molto silenziosa e molto apprezzata da chi soggiorna qui. Un paio di taverne offrono ristoro ai bagnanti e le tamerici regalano ombra quando necessaria.

Spiaggia di Bonatsa

Una delle spiagge a sud dell’isolotto, sabbiosa e poco distante dalla Chora dell’isola. È una spiaggia consigliata per famiglie con bambini dato che il fondale è basso, le acque cristalline e le tamerici offrono l’ombra necessaria anche se arriverete senza ombrellone. Un paio di taverne completano l’offerta di questa spiaggia meravigliosa e ben attrezzata.

Spiaggia di Ellinika 

Bella spiaggia larga composta da sabbia e rocce. Interessanti alcune conformazioni rocciose che han dato vita a grotte dove si incunea il mare. Sulla spiaggia si trova luna tipica taverna greca. Sul versante nord e ovest ci sono altre poche spiagge, meno facilmente raggiungibili ma che vale la pena scoprire, stando attenti alla forza dei venti: sono quelle di Monastiria, Soufi, Ormos e Kastro.

Spiaggia di Kalamitsi 

La spiaggia è molto vicina a quella di Bonatsa, tanto che per raggiungerla bisogna passare prima su quest’ultima e proseguire per altri 100 metri. E’ una spiaggia piccola e si riempie in fretta, ma qui si trova una buona taverna.

Spiaggia di Mavrospilia

Spostansi dalla Chora lungo il litorale Ovest (piuttosto a sud) troviamo questa spiaggia non attrezzata, se non con una taverna con qualche snack. La lingua di sabbia la rende perfetta per gli agli amanti dei litorali sabbiosi piuttosto che con ciottoli.

Spiaggia di Prassa

Questa spiaggia si trova sotto le miniere di perlite, ed è molto frequentata dai turisti che vengono in escursione su Kimolos in giornata, per cui avrete la possibilità di prenotare ombrelloni e lettini e anche di sostare presso il piccolo bar, ma questa spiaggia è tuttavia molto più affollata rispetto alle altre.

Cosa fare o vedere a Kimolos? Non tantissimo. Ma la piccola isola di Kimolos ospita un museo. Tutti i reperti che sono stati rinvenuti nelle rovine sommerse della città di Ellenika sono conservati qui, in bella mostra. Oltre a questo nelle vicinanze del centro ci sono i ruderi di un vecchio kastro e almeno tre chiese che meritano un’occhiata. Altrimenti gambe in spalla e via a seguire i sentieri che si snodano sull’isola, magari accompagnati da un bel libro o una macchina fotografica per i momenti di sosta.

Immersioni sull'isola di Kimolos

La città sommersa di Ellenika. Per gli amanti delle immersioni Kimolos offre dei favolosi fondali. anche se la vera perla è la città sommersa di Ellenika, che i sub appassionati possono visitare.  

Tour dell’isola e noleggio imbarcazioni

Non mancano le escursioni in giornata con una bella gita in barca attorno all’isola o visita alla vicina Milos. Molto interessante anche le gite verso l’isola di Polyaigos, disabitata con spiagge da sogno. Assicuratevi che sia compresa nel tour. E’ senza dubbio la migliore soluzione per vivere a pieno l’isola. A Kimolos c’è anche la possibilità di noleggiare delle imbarcazioni e sarà una bella esperienza. Si potranno visitare punti dove nemmeno le gite organizzate vi portano.

Skiadi, la roccia misteriosa

Skiadi è una roccia dalla conformazione particolare. A forma di fungo, così modellata dal vento, sembra ballare sopra il terreno, tanto è sottile la base rispetto al cappello. Da vedere sicuramente.

Visto che l’isola è piccola è abbastanza comodo visitarla a piedi. Tuttavia anche Kimolos si sta adeguando alla presenza di turisti per cui oltre all’unico autobus che collega nei mesi estivi il porto alla Chora, c’è un’agenzia che permette di noleggiare alcuni scooter e poche automobili, per una maggiore comodità di tutti.

Se provenite da Milos e avete già noleggiato un’auto oppure uno scooter, assicuratevi che nel vostro contratto sia compresa la copertura assicurativa in caso di spostamenti su traghetti e quindi cambio isola.

Altra alternativa potrebbe essere quella di spostarsi via mare, con i tour dell'isola che vi porta sulle spiagge più isolate e meno, per poi venire a recuperarvi in serata dopo una magnifica giornata di mare.

Per arrivare a Kimolos, il punto di riferimento è sicuramente Milos. Perciò la prima cosa da fare è capire come arrivare a Milos, anche se da Santorini e dalla capitale Atene è possibile arrivare direttamente a Kimolos. Ricordiamo che quest'isola non è dotata di un aeroporto.

Raggiungere Kimolos da Atene

Ogni giorno parte una nave e la tratta impiega dalle 7 alle 9 ore in base al tragitto. Si parte dal Pireo ma anche dal porto di Lavrio. Una volta raggiunta Atene con un volo, spostatevi dall’aeroporto di Atene fino al porto del Pireo e da qua vi imbarcate alla volta di Kimolos con un traghetto veloce.

Raggiungere Kimolos da Santorini 

Con 5 corse ogni settimana, la tratta dura 4h 15 minuti. Santorini ha l’aeroporto internazionale. Quindi volo diretto sull’isola e una volta atterrati raggiungete il porto da dove potervi imbarcare alla volta di Kimolos. Il viaggio supera di poco le 4 ore. Godetevi l’Egeo.

Raggiungere Kimolos da Milos

Ci sono 8 tratte al giorno e ci si impiega 30 minuti: Qui trovi gli orari dei traghetti. Milos è la porta principale per Kimolos. Potete raggiungere Milos o via traghetto da Atene, oppure via aereo sempre facendo scalo ad Atene (a Milos atterrano solo voli interni: non è un aeroporto internazionale). Dall’aeroporto potete raggiungere Pollonia dove un traghetto collega costantemente l’isola. Pollonia la raggiungete in taxi oppure con un trasporto privato. Dal porto di Milos ci sono circa 8 collegamenti giornalieri ma se non riuscite a far combaciare gli orari nessun problema. Taxi e in 20 minuti siete a Pollonia con collegamento costante con Kimolos.

Il nostro suggerimento è quello di pianificare una vacanza che comprenda entrambe le isole, in modo da vivere a pieno questo angolo dell'Egeo tra due isole meravigliose, e ottimizzare così anche tempi e costi per lo spostamento.

Decidere di dormire per qualche notte a Kimolos non è impossibile e anzi è consigliato a tutti. Tuttavia le poche case che ci sono mettono a disposizione pochi appartamenti, e esistono pochissimi hotel in grado di offrire una sistemazione, quindi meglio prenotare con largo anticipo o informarsi sulla disponibilità prima di portare con voi i vostri bagagli. 

Dove dormire a Kimolos

Le soluzioni disponibili sono molte, e soddisfano tutte le esigenze. Possiamo forse dire che a Kimolos non vi sono i resort e gli hotel a 5 stelle presenti su altre isole. Per il resto, offre svariate soluzioni. 

Gli studios di Kimolos

Immancabile soluzione tipica greca, anche a Kimolos c’è un’ampia offerta di studios. Concentrata principalmente nella Chora. Belle soluzioni si trovano anche in luoghi isolati dell’isola, anche vicino al mare.

Appartamenti in affitto

Insieme agli studios, è la soluzione di alloggio più diffusa sull’isola. In particolare questa soluzione è consigliata per gruppi di persone. Espediente questo non solo nella Chora, ma anche nel resto dell'isola.

Hotel di Kimolos

Pochi, pochissimi quelli presenti. Per chi ama le comodità di un hotel a Kimolos che possa offrire la mezza pensione, o la colazione oppure l’all inclusive, meglio muoversi per tempo. Altrimenti non si trova l’alloggio.

Decidere di dormire per qualche notte a Kimolos non è impossibile e anzi è consigliato a tutti. Tuttavia le poche case che ci sono mettono a disposizione pochi appartamenti, e esistono pochissimi hotel in grado di offrire una sistemazione, quindi meglio prenotare con largo anticipo o informarsi sulla disponibilità prima di portare con voi i vostri bagagli. 

Dove dormire a Kimolos

Le soluzioni disponibili sono molte, e soddisfano tutte le esigenze. Possiamo forse dire che a Kimolos non vi sono i resort e gli hotel a 5 stelle presenti su altre isole. Per il resto, offre svariate soluzioni. 

Gli studios di Kimolos

Immancabile soluzione tipica greca, anche a Kimolos c’è un’ampia offerta di studios. Concentrata principalmente nella Chora. Belle soluzioni si trovano anche in luoghi isolati dell’isola, anche vicino al mare.

Appartamenti in affitto

Insieme agli studios, è la soluzione di alloggio più diffusa sull’isola. In particolare questa soluzione è consigliata per gruppi di persone. Espediente questo non solo nella Chora, ma anche nel resto dell'isola.

Hotel di Kimolos

Pochi, pochissimi quelli presenti. Per chi ama le comodità di un hotel a Kimolos che possa offrire la mezza pensione, o la colazione oppure l’all inclusive, meglio muoversi per tempo. Altrimenti non si trova l’alloggio.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax