Lemnos

Lemnos, l'isola della Grecia dalla storia orgogliosa e combattiva, con le sue dune di sabbia che ricordano il Sahara in miniatura, ricamate da imponenti paesaggi vulcanici, saprà affascinarvi e stupirvi

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

477,3 km²

AEROPORTO

Internazionale

PORTO

Myrina

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

Volo con scali

PRESIDIO SANITARIO

Ospedale

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

SPIAGGE

Prevalentemente sabbia

SPIAGGE SERVIZI

Prevalentemente libere

SPIAGGE PER BAMBINI

Si

CAMPEGGIO ATTREZZATO

Si

NATURISMO

Si

PUNTI DI INTERESSE

Castello bizantino, Antica Poliochni, Antica Ifestia, Tempio di Kavirio, Panagia Kakaviotissa, Lago di Aliki, Mulini, dune di sabbia, Agios Nikolaos, Cape Falakro

ATTIVITA'

Diving Escursione Tour dell'isola Giro in barca Snorkeling Pesca Kitesurf Pesca subacquea Windsurf Osservazione uccelli Arrampicata Trekking Mountain bike Canoa Kayak Passeggiata a cavallo 

Lemnos (o Limnos) è una grande isola situata nel Mar Egeo nord-orientale, tra Lesbo e Thassos. E' una meta poco battuta dagli stranieri quanto lo è dai greci e la sua distanza da Atene la rende un luogo piuttosto appartato, anche durante l'estate. Lemnos ha sempre avuto un ruolo importante come avamposto della difesa in Grecia. Tuttora ospita la base dell’Aeronautica Ellenica e anche nel suo passato è stata teatro di scontri. Guarda caso persino Efesto cadendo dall’Olimpo atterrò su questa isola. Sia stato lui a trasmettere un carattere “focoso” a questa terra?

Se vuoi raggiungere Lemnos dall'Italia, come per altre isole poste verso oriente, è necessario fare scalo in uno degli aeroporti principali della Grecia. Da lì si prosegue con un volo nazionale o, se sei più comodo, con una traversata lungo l’Egeo. Lemnos è dotata di un aeroporto che opera voli giornalieri da Atene. Il porto di Myrina è l’unico dell’isola a ricevere i flussi dei traghetti turistici. Si affaccia verso ovest quindi i tratti di navigazione fortunatamente sono più brevi. Si parte dai porti di Lavrio e Pireo.

Perché scegliere Lemnos

Se sei un viaggiatore alternativo questo è il posto che fa per te. Lemnos vanta una splendida cornice naturale. È pieno di montagne, mentre la sua costa è circondata da baie sabbiose. Fatta eccezione per Myrina, Lemnos e Plati, che sono in qualche modo turistiche, il resto delle spiagge di Lemnos è vasto e offre una privacy totale. 

I paesaggi che donano relax e le dune di sabbia dorata offrono un tocco di dolcezza per il corpo e l'anima. Ci sono poi insoliti siti archeologici, castelli romantici e deliziosi prodotti locali. Troverai abbondanti e convenienti piatti a base di pesce e frutti di mare, vini meravigliosi, miele, formaggio e pasta di questa terra che fu uno dei granai e dei vigneti dell'antica Grecia

Insomma, Lemnos è un'ottima destinazione per le vacanze fuori dalle mappe turistiche. Ma ha molto da offrirti. Se è vero che una parte della grande pianura di Lemnos ospita la base militare Ellenica, per cui la circolazione è interdetta a visitatori e abitanti, e anche vero che il resto dell’isola si compone di numerosi piccoli golfi, alcuni siti archeologici.

La città principale è Myrina, affacciata sulla costa ovest e dominata da un promontorio collegato alla terra da uno stretto istmo, sulla quale si trova il Kastro veneziano costruito probabilmente sopra le rovine di una acropoli greca. La città è popolata anche d’inverno dai pescatori e dagli altri abitanti che però d’estate accolgono con piacere i turisti, in prevalenza greci. Da non perdere se vai a Lemnos la Grotta di Filottete, il luogo nel quale l’eroe di Troia fu abbandonato a morte certa per via di una gamba in cancrena e che invece guarì miracolosamente.

Come spostarsi a Lemnos? Gli autobus dell’isola offrono un servizio pensato per gli abitanti. Gli orari infatti spesso non coincidono con quelli dei voli (nel caso in cui siate diretti all’aeroporto o stiate arrivando) e non includono le località di maggior interesse turistico nel caso in cui vogliate visitare Lemnos. In loco troverete gli orari sia al porto che all’aeroporto. Sono disponibili gli opuscoli della Ktel, la compagni, con orari dei bus.

In alternativa meglio forse il noleggio di un’auto che vi permetterà in maniera più comoda di spostarvi sull’isola. Soprattutto se soggiornate nelle zone interne o nei punti dove gli autobus non arrivano.

Lemnos è un’isola dal carattere brullo, e la sua vicinanza alla Turchia forse l’ha resa ostile e straniera anche agli occhi dei turisti. Non si incontrano molte spiagge lungo il suo litorale, anche perché l’area nord è più arida e le sue dune vengono considerate le più alte d’Europa. Vediamo le principali da annotare per chi fa visita a quest'isola del nord Egeo.

Spiaggia di Agios Ioannis 

E' una lunga spiaggia sabbiosa e attrezzata sul lato nord dell'isola. La spiaggia è circondata da enormi rocce vulcaniche che creano paesaggi di una bellezza unica. Nelle immediate vicinanze troverete numerose taverne che offrono deliziosi pesci freschi.

Spiaggia di Gomati 

La spiaggia di Gomati è forse una delle poche, se non l’unica, che trovate sulla costa nord di Limnos. Qui intorno il paesaggio è arido e spoglio, motivo per cui a Gomati troverete le dune più alte di tutta Europa. La spiaggia è ovviamente priva di servizi turistici per cui tenete da parte molta acqua fresca per trascorrere tutta la giornata serenamente.

Spiaggia di Keros 

Questa spiaggia viene considerata una delle migliori di Lemnos per lo scenario che si viene a creare con i pini che costeggiano il profilo della spiaggia, la sabbia fine e l’azzurro delle acque. Tuttavia i forti venti che battono la baia di Keros la rendono più adatta ai surfisti che ai turisti in cerca di una spiaggia su cui fare la pennichella pomeridiana. Non attrezzata.

Spiaggia di Platy

E' una lunga spiaggia sabbiosa con acque blu sul lato sud-est dell'isola . E' una delle località più famose di Lemnos con vari servizi tra cui lettini e ombrelloni, strutture per sport acquatici e un bar sulla spiaggia. 

Spiaggia di Riha Nera 

È una spiaggia sabbiosa nei pressi di Myrina, capoluogo dell’isola. Il suo nome significa “acqua bassa”, dovuto al fatto che il fondale marino, sabbioso anch’esso, digrada dolcemente. E' una delle spiagge più note di Lemnos. Numerosi i servizi tra cui lettini e ombrelloni, strutture per sport acquatici e un bar sulla spiaggia. Lungo il suo litorale i caffè e i ristoranti restano aperti fino a tardi.

Spiaggia di Thanos 

E' una lunga spiaggia sabbiosa a sud dell'isola. E' una spiaggia parzialmente organizzata con lettini e ombrelloni. Thanos offre un bel posto appartato ideale per chi cerca privacy. Le rocce vulcaniche della zona circostante offrono panorami mozzafiato.

Come arrivare a Lemnos? Essendo un’isola con aeroporto, Lemnos è facilmente raggiungibile in aereo. Ha un aeroporto internazionale, quindi si potrebbe pensare di atterrarci direttamente. Verificate se dalla città da cui partite è previsto un volo diretto. Le città italiane e molte altre europee non hanno sempre un volo diretto tutti gli anni. Bisogna sempre monitorare eventuali cambi di “rotta”.

Raggiungere Lemnos dalla Grecia in aereo

Atterrate all’aeroporto di Salonicco o Atene e da qui predete un secondo volo alla volta di Lemnos. Sicuramente la soluzione Salonicco potrebbe essere quella più conveniente, in quanto i voli da e per Salonicco sono quelli più economici. Oltre a Salonicco e Atene, l’aeroporto di Lemnos è collegato anche con altri aeroporti interni della Grecia. Attualmente sono: Creta, Mitilene, Samos, Rodi, Chios e Ikaria. Questa opzione è utile non solo per raggiungere l’isola ma anche per pianificare un tour tra le isole spostandosi in aereo, anziché in traghetto come si è solito fare. Programmando bene il tour, si dovrebbe scegliere come ultima meta un’isola che abbia un volo diretto per il ritorno a casa (esempio Rodi ha diversi voli diretti per aeroporti italiani e anche verso molte città europee).

Raggiungere Lemnos dalla Grecia in traghetto

Dopo essere atterrati all’aeroporto di Atene raggiungete il porto di Lavrio da dove in 9h il traghetto della Hellenic Seaways copre la tratta Lavrio-Lemnos, ma solo 4-5 giorni alla settimana.

Lemnos è un'isola sconosciuta al turismo di massa ma con molte cose da offrire ai suoi visitatori. Da siti archeologici a villaggi pittoreschi, cibo tradizionale e luoghi di grande bellezza naturale, Lemnos ha tutto. Ecco un elenco delle principali cose da fare a Lemnos durante le vacanze.

I siti archeologici di Lemnos

Lemnos è un'isola ricca di storia e ci sono numerosi siti archeologici che vale la pena visitare. Uno di questi è Ancient Poliochni che è considerata la città più antica d'Europa. Il primo insediamento costruito nell'area risale al 4.000 a. C. La città di Poliochni fu distrutta intorno al 1.600 aC per cause naturali. Gli scavi hanno rivelato molti oggetti metallici che sono stati costruiti sull'isola. Un altro grande sito da visitare è l' antica Ifestia. Il sito archeologico di Ifestia era un importante centro religioso in tempi antichi. In fondo vedrete un grande teatro, i resti di un palazzo, un cimitero e alcuni bagni. Infine c'è il Tempio di Kavirio  che risale all'VIII secolo aC. È un santuario dove erano venerati i due dei di Kaviri, figli di Efesto. 

Il castello di Myrina

A Myrina, capitale di Lemnos, si erge l'imponente castello medievale di Myrina, costruito dall'imperatore Komninos sul sito di una precedente fortificazione. La costruzione fu in seguito assunta dai Veneziani che occuparono l'isola e prese la sua forma definitiva intorno al 1207. Il castello può essere visitato arrivando a piedi, circa 20 minuti di camminata. I panorami ti compenseranno. Sul castello vedrete i resti di una moschea turca lasciata dall'occupazione ottomana, alcune cisterne e resti di case. Il castello è ora rifugio di alcuni cervi. Se siete fortunati, ne vedrete alcuni. 

Le escursioni tra le rovine

E' possibile fare delle escursioni ai due cimiteri monumentali del golfo di Moudros, per scoprire il passato dell’isola. Oppure un salto al Kastro poco fuori Myrina.

Il centro Termale

Oltre alla visita dei siti archeologici, ci sono altre attività da poter fare durante il vostro soggiorno a Lemnos. Ad esempio trascorrere una giornata presso il centro termale di Therma, dove oltre alla Spa si trovano anche taverne a buon prezzo per una giornata di completo ristoro.

I laghi nell’interno dell'isola

Invece lungo la costa est, nella zona lacustre, si possono visitare i due laghi di Alyki e Hortarolimni, dove è possibile ammirare anche i fenicotteri che spesso popolano queste zone.

Lemnos è grande e anche abbastanza popolata per cui di certo non mancano villaggi o possibilità di sistemazione, ma il consiglio è quello di soggiornare nella città di Myrina per poter godere dei servizi che questa offre. Anche nel caso in cui vogliate trascorrere una serata nei pressi del vostro appartamento o hotel, qui a Myrina troverete taverne che offrono piatti gustosi e un lungomare gremito di persone. Inoltre Myrina offre degli hotel di ottima reputazione e a prezzi contenuti. In alternativa ci sono appartamenti studios dislocati nelle zone interne dell’isola, dove i prezzi sono ancora più bassi rispetto alla costa.

Dove dormire a Lemnos

Il village resort che prende il nome dall'isola con la sua posizione centrale, è a breve distanza dalla maggior parte delle attrazioni turistiche e dal polo degli affari di Plati. Questo hotel 5-stelle offre comode camere con una gamma di servizi in camera adatte al viaggiatore moderno. Ci sono poi resort moderni e attrezzatissimi con prezzi molto competitivi. Alberghi 4 stelle in costruzione neoclassica sono pronti ad attendervi. Come per le altre isole dell'Egeo nord orientale appartamenti e studios vengono affittati direttamente ai proprietari che vivono sull'isola. 

Lemnos (o Limnos) è una grande isola situata nel Mar Egeo nord-orientale, tra Lesbo e Thassos. E' una meta poco battuta dagli stranieri quanto lo è dai greci e la sua distanza da Atene la rende un luogo piuttosto appartato, anche durante l'estate. Lemnos ha sempre avuto un ruolo importante come avamposto della difesa in Grecia. Tuttora ospita la base dell’Aeronautica Ellenica e anche nel suo passato è stata teatro di scontri. Guarda caso persino Efesto cadendo dall’Olimpo atterrò su questa isola. Sia stato lui a trasmettere un carattere “focoso” a questa terra?

Se vuoi raggiungere Lemnos dall'Italia, come per altre isole poste verso oriente, è necessario fare scalo in uno degli aeroporti principali della Grecia. Da lì si prosegue con un volo nazionale o, se sei più comodo, con una traversata lungo l’Egeo. Lemnos è dotata di un aeroporto che opera voli giornalieri da Atene. Il porto di Myrina è l’unico dell’isola a ricevere i flussi dei traghetti turistici. Si affaccia verso ovest quindi i tratti di navigazione fortunatamente sono più brevi. Si parte dai porti di Lavrio e Pireo.

Perché scegliere Lemnos

Se sei un viaggiatore alternativo questo è il posto che fa per te. Lemnos vanta una splendida cornice naturale. È pieno di montagne, mentre la sua costa è circondata da baie sabbiose. Fatta eccezione per Myrina, Lemnos e Plati, che sono in qualche modo turistiche, il resto delle spiagge di Lemnos è vasto e offre una privacy totale. 

I paesaggi che donano relax e le dune di sabbia dorata offrono un tocco di dolcezza per il corpo e l'anima. Ci sono poi insoliti siti archeologici, castelli romantici e deliziosi prodotti locali. Troverai abbondanti e convenienti piatti a base di pesce e frutti di mare, vini meravigliosi, miele, formaggio e pasta di questa terra che fu uno dei granai e dei vigneti dell'antica Grecia

Insomma, Lemnos è un'ottima destinazione per le vacanze fuori dalle mappe turistiche. Ma ha molto da offrirti. Se è vero che una parte della grande pianura di Lemnos ospita la base militare Ellenica, per cui la circolazione è interdetta a visitatori e abitanti, e anche vero che il resto dell’isola si compone di numerosi piccoli golfi, alcuni siti archeologici.

La città principale è Myrina, affacciata sulla costa ovest e dominata da un promontorio collegato alla terra da uno stretto istmo, sulla quale si trova il Kastro veneziano costruito probabilmente sopra le rovine di una acropoli greca. La città è popolata anche d’inverno dai pescatori e dagli altri abitanti che però d’estate accolgono con piacere i turisti, in prevalenza greci. Da non perdere se vai a Lemnos la Grotta di Filottete, il luogo nel quale l’eroe di Troia fu abbandonato a morte certa per via di una gamba in cancrena e che invece guarì miracolosamente.

Lemnos è un’isola dal carattere brullo, e la sua vicinanza alla Turchia forse l’ha resa ostile e straniera anche agli occhi dei turisti. Non si incontrano molte spiagge lungo il suo litorale, anche perché l’area nord è più arida e le sue dune vengono considerate le più alte d’Europa. Vediamo le principali da annotare per chi fa visita a quest'isola del nord Egeo.

Spiaggia di Agios Ioannis 

E' una lunga spiaggia sabbiosa e attrezzata sul lato nord dell'isola. La spiaggia è circondata da enormi rocce vulcaniche che creano paesaggi di una bellezza unica. Nelle immediate vicinanze troverete numerose taverne che offrono deliziosi pesci freschi.

Spiaggia di Gomati 

La spiaggia di Gomati è forse una delle poche, se non l’unica, che trovate sulla costa nord di Limnos. Qui intorno il paesaggio è arido e spoglio, motivo per cui a Gomati troverete le dune più alte di tutta Europa. La spiaggia è ovviamente priva di servizi turistici per cui tenete da parte molta acqua fresca per trascorrere tutta la giornata serenamente.

Spiaggia di Keros 

Questa spiaggia viene considerata una delle migliori di Lemnos per lo scenario che si viene a creare con i pini che costeggiano il profilo della spiaggia, la sabbia fine e l’azzurro delle acque. Tuttavia i forti venti che battono la baia di Keros la rendono più adatta ai surfisti che ai turisti in cerca di una spiaggia su cui fare la pennichella pomeridiana. Non attrezzata.

Spiaggia di Platy

E' una lunga spiaggia sabbiosa con acque blu sul lato sud-est dell'isola . E' una delle località più famose di Lemnos con vari servizi tra cui lettini e ombrelloni, strutture per sport acquatici e un bar sulla spiaggia. 

Spiaggia di Riha Nera 

È una spiaggia sabbiosa nei pressi di Myrina, capoluogo dell’isola. Il suo nome significa “acqua bassa”, dovuto al fatto che il fondale marino, sabbioso anch’esso, digrada dolcemente. E' una delle spiagge più note di Lemnos. Numerosi i servizi tra cui lettini e ombrelloni, strutture per sport acquatici e un bar sulla spiaggia. Lungo il suo litorale i caffè e i ristoranti restano aperti fino a tardi.

Spiaggia di Thanos 

E' una lunga spiaggia sabbiosa a sud dell'isola. E' una spiaggia parzialmente organizzata con lettini e ombrelloni. Thanos offre un bel posto appartato ideale per chi cerca privacy. Le rocce vulcaniche della zona circostante offrono panorami mozzafiato.

Lemnos è un'isola sconosciuta al turismo di massa ma con molte cose da offrire ai suoi visitatori. Da siti archeologici a villaggi pittoreschi, cibo tradizionale e luoghi di grande bellezza naturale, Lemnos ha tutto. Ecco un elenco delle principali cose da fare a Lemnos durante le vacanze.

I siti archeologici di Lemnos

Lemnos è un'isola ricca di storia e ci sono numerosi siti archeologici che vale la pena visitare. Uno di questi è Ancient Poliochni che è considerata la città più antica d'Europa. Il primo insediamento costruito nell'area risale al 4.000 a. C. La città di Poliochni fu distrutta intorno al 1.600 aC per cause naturali. Gli scavi hanno rivelato molti oggetti metallici che sono stati costruiti sull'isola. Un altro grande sito da visitare è l' antica Ifestia. Il sito archeologico di Ifestia era un importante centro religioso in tempi antichi. In fondo vedrete un grande teatro, i resti di un palazzo, un cimitero e alcuni bagni. Infine c'è il Tempio di Kavirio  che risale all'VIII secolo aC. È un santuario dove erano venerati i due dei di Kaviri, figli di Efesto. 

Il castello di Myrina

A Myrina, capitale di Lemnos, si erge l'imponente castello medievale di Myrina, costruito dall'imperatore Komninos sul sito di una precedente fortificazione. La costruzione fu in seguito assunta dai Veneziani che occuparono l'isola e prese la sua forma definitiva intorno al 1207. Il castello può essere visitato arrivando a piedi, circa 20 minuti di camminata. I panorami ti compenseranno. Sul castello vedrete i resti di una moschea turca lasciata dall'occupazione ottomana, alcune cisterne e resti di case. Il castello è ora rifugio di alcuni cervi. Se siete fortunati, ne vedrete alcuni. 

Le escursioni tra le rovine

E' possibile fare delle escursioni ai due cimiteri monumentali del golfo di Moudros, per scoprire il passato dell’isola. Oppure un salto al Kastro poco fuori Myrina.

Il centro Termale

Oltre alla visita dei siti archeologici, ci sono altre attività da poter fare durante il vostro soggiorno a Lemnos. Ad esempio trascorrere una giornata presso il centro termale di Therma, dove oltre alla Spa si trovano anche taverne a buon prezzo per una giornata di completo ristoro.

I laghi nell’interno dell'isola

Invece lungo la costa est, nella zona lacustre, si possono visitare i due laghi di Alyki e Hortarolimni, dove è possibile ammirare anche i fenicotteri che spesso popolano queste zone.

Come spostarsi a Lemnos? Gli autobus dell’isola offrono un servizio pensato per gli abitanti. Gli orari infatti spesso non coincidono con quelli dei voli (nel caso in cui siate diretti all’aeroporto o stiate arrivando) e non includono le località di maggior interesse turistico nel caso in cui vogliate visitare Lemnos. In loco troverete gli orari sia al porto che all’aeroporto. Sono disponibili gli opuscoli della Ktel, la compagni, con orari dei bus.

In alternativa meglio forse il noleggio di un’auto che vi permetterà in maniera più comoda di spostarvi sull’isola. Soprattutto se soggiornate nelle zone interne o nei punti dove gli autobus non arrivano.

Come arrivare a Lemnos? Essendo un’isola con aeroporto, Lemnos è facilmente raggiungibile in aereo. Ha un aeroporto internazionale, quindi si potrebbe pensare di atterrarci direttamente. Verificate se dalla città da cui partite è previsto un volo diretto. Le città italiane e molte altre europee non hanno sempre un volo diretto tutti gli anni. Bisogna sempre monitorare eventuali cambi di “rotta”.

Raggiungere Lemnos dalla Grecia in aereo

Atterrate all’aeroporto di Salonicco o Atene e da qui predete un secondo volo alla volta di Lemnos. Sicuramente la soluzione Salonicco potrebbe essere quella più conveniente, in quanto i voli da e per Salonicco sono quelli più economici. Oltre a Salonicco e Atene, l’aeroporto di Lemnos è collegato anche con altri aeroporti interni della Grecia. Attualmente sono: Creta, Mitilene, Samos, Rodi, Chios e Ikaria. Questa opzione è utile non solo per raggiungere l’isola ma anche per pianificare un tour tra le isole spostandosi in aereo, anziché in traghetto come si è solito fare. Programmando bene il tour, si dovrebbe scegliere come ultima meta un’isola che abbia un volo diretto per il ritorno a casa (esempio Rodi ha diversi voli diretti per aeroporti italiani e anche verso molte città europee).

Raggiungere Lemnos dalla Grecia in traghetto

Dopo essere atterrati all’aeroporto di Atene raggiungete il porto di Lavrio da dove in 9h il traghetto della Hellenic Seaways copre la tratta Lavrio-Lemnos, ma solo 4-5 giorni alla settimana.

Lemnos è grande e anche abbastanza popolata per cui di certo non mancano villaggi o possibilità di sistemazione, ma il consiglio è quello di soggiornare nella città di Myrina per poter godere dei servizi che questa offre. Anche nel caso in cui vogliate trascorrere una serata nei pressi del vostro appartamento o hotel, qui a Myrina troverete taverne che offrono piatti gustosi e un lungomare gremito di persone. Inoltre Myrina offre degli hotel di ottima reputazione e a prezzi contenuti. In alternativa ci sono appartamenti studios dislocati nelle zone interne dell’isola, dove i prezzi sono ancora più bassi rispetto alla costa.

Dove dormire a Lemnos

Il village resort che prende il nome dall'isola con la sua posizione centrale, è a breve distanza dalla maggior parte delle attrazioni turistiche e dal polo degli affari di Plati. Questo hotel 5-stelle offre comode camere con una gamma di servizi in camera adatte al viaggiatore moderno. Ci sono poi resort moderni e attrezzatissimi con prezzi molto competitivi. Alberghi 4 stelle in costruzione neoclassica sono pronti ad attendervi. Come per le altre isole dell'Egeo nord orientale appartamenti e studios vengono affittati direttamente ai proprietari che vivono sull'isola. 

Lemnos è grande e anche abbastanza popolata per cui di certo non mancano villaggi o possibilità di sistemazione, ma il consiglio è quello di soggiornare nella città di Myrina per poter godere dei servizi che questa offre. Anche nel caso in cui vogliate trascorrere una serata nei pressi del vostro appartamento o hotel, qui a Myrina troverete taverne che offrono piatti gustosi e un lungomare gremito di persone. Inoltre Myrina offre degli hotel di ottima reputazione e a prezzi contenuti. In alternativa ci sono appartamenti studios dislocati nelle zone interne dell’isola, dove i prezzi sono ancora più bassi rispetto alla costa.

Dove dormire a Lemnos

Il village resort che prende il nome dall'isola con la sua posizione centrale, è a breve distanza dalla maggior parte delle attrazioni turistiche e dal polo degli affari di Plati. Questo hotel 5-stelle offre comode camere con una gamma di servizi in camera adatte al viaggiatore moderno. Ci sono poi resort moderni e attrezzatissimi con prezzi molto competitivi. Alberghi 4 stelle in costruzione neoclassica sono pronti ad attendervi. Come per le altre isole dell'Egeo nord orientale appartamenti e studios vengono affittati direttamente ai proprietari che vivono sull'isola. 

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax