Ikaria

Villaggi sul mare arroccati sulle rocce, spiagge eccezionali orlate da acque turchesi, Ikaria è una terra magica dove i suoi abitanti ti vizieranno con sorrisi e ospitalità tra scenari tropicali

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

254,4 km²

AEROPORTO

Nazionale

PORTO

Agios Kyrikos, Evdilos

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

Volo con scali

PRESIDIO SANITARIO

Ospedale

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

SPIAGGE

Sabbia, ciottoli

SPIAGGE SERVIZI

Prevalentemente libere

SPIAGGE PER BAMBINI

Si

CAMPEGGIO ATTREZZATO

Si

NATURISMO

Si

PUNTI DI INTERESSE

Gole di Halari, Tempio di Artemis, Terme, Panagia Theoskepasti, Torre Drakano, Monastero Evaggelistrias Mavrianou, Odeon Bizantino, Castello di Koskina, Agios Kirikos

ATTIVITA'

Diving Escursione Tour dell'isola Giro in barca Snorkeling Pesca Kitesurf Pesca subacquea Windsurf Osservazione uccelli Arrampicata Trekking Mountain bike Canoa Kayak Passeggiata a cavallo 

Ikaria è un’isola piuttosto grande appartenente all’arcipelago dell’Egeo nord-orientale, che affonda le sue radici nel mito di Icaro. Terra dai mille volti e dal fascino coinvolgente, Ikaria è una meta consigliata per chi abbia già visto gran parte della Grecia o per chi vuole conoscere questa meraviglia della natura.

Ikaria è ben collegata con altre isole greche, anche grazie al fatto che è presente l’aeroporto. Quindi se vuoi raggiungere la tua meta finale passando dall’isola con uno dei voli per Ikaria, troverai diverse altre isole da raggiungere. Di conseguenza, se vuoi trascorrere una vacanza su Ikaria, avrai un grosso vantaggio. 

Perché scegliere Ikaria

Ad Ikaria, nell’Egeo nord-orientale, se sei uno dei pochi fortunati turisti ad approdare sull'isola, probabilmente farai poi fatica a ritornare indietro. Vuoi per il paesaggio che alterna monti e vallate verdeggianti a spiagge dorate e acque cristalline. Vuoi per la leggenda che lega questa isola al mito di Icaro. E aggiungici la possibilità di viverti un bagno termale da sogno. Insomma se decidi di venire in vacanza ad Ikaria potresti aver scelto una meta migliore di altre. E la dieta di Ikaria la conosci? Pare sia proprio questo il segreto della longevità degli abitanti di Ikaria.

E devi sapere che Ikaria è inserita nel programma mondiale delle Blue Zone, ovvero le zone in cui si vive più a lungo. La dieta, fatta di prodotti della terra coltivati in maniera del tutto naturale e accompagnati dal famoso tè di Ikaria, sono gli unici ingredienti per poter vivere fino a oltre 90 anni, come succede per un terzo degli abitanti di questa splendida isola.

Ma questa terra è legata anche ad un altro mito oltre a quello della dieta. Quello di Dioniso, nato ad Ikaria, che ha fatto del vino un prodotto da export. Da maggio a settembre sono numerose le serate di festa che uniscono il mito alla celebrazione cristiana chiamate panigyria, dove si celebra il santo patrono del paesino: si danza e si beve vino.

E se sei amante del surf Ikaria è l’isola perfetta. Infatti presso Messakti Beach c’è una scuola di surf dove è possibile noleggiare attrezzatura per surfare ma anche degli istruttori disponibili per darvi lezioni con la tavola in mano.

Come spostarsi a Ikaria? Iniziamo a dire che esistono due soli autobus che collegano le città più importanti di Ikaria e i passaggi non avvengono con grossa frequenza. L’alternativa del taxi è molto costosa, viste le distanze tra i vari punti di interesse. Un esempio, il viaggio in taxi da Armenistis all’aeroporto ad esempio ha un costo di € 60,00.
 
Il taxi d’acqua può essere una buona idea, quanto meno per il vantaggio di potersi godere il sole e il mare, anche durante il viaggio. Inoltre può portarvi in punti inaccessibili via terra. Partono dai porticcioli sparsi sull’isola.

Noleggio auto e scooter a Ikaria

Per il resto conviene noleggiare un’automobile. Attenzione, non uno scooter. Le distanze sono molto lunghe, piene di curve e molto scoscese. Anche il paesaggio è molto selvaggio quindi l’auto vi garantirà maggior sicurezza e velocità, oltre al vantaggio dell’aria condizionata. Ma su quest’isola a differenza di molti altri posti in Europa e nel mondo funziona ancora l’autostop. Potreste imbattervi in turisti che lo chiedono e potreste tranquillamente approfittarne anche voi. La gente è molto ospitale e si fida dei turisti, siatene grati.

Ad Ikaria di spiagge ce ne sono per tutti i gusti. A nord le spiagge sono in prevalenza di sabbia mentre al sud si trovano anche spiagge rocciose. Non sono molte, ma ce ne sono di veramente adorabili. Se volete andare in vacanza in Grecia anche l’isola di Ikaria è fortemente consigliata. Tra tutte, la spiaggia di Nas è la più tollerante verso il nudismo. 

Spiaggia di Armenistis 

È una delle zone turistiche più famose e nonostante questo il villaggio omonimo che si trova alle spalle della spiaggia è abitato da pescatori, il che rende l’ambiente molto tranquillo. Il litorale è un susseguirsi di zone di sabbia alternate a ghiaia e le acque hanno sfumature di colore che tendono al verde. Sulla spiaggia, attrezzata con ombrelloni, taverne e caffè, spesso battono venti ma altrimenti è un luogo dove potersi rilassare.

Spiaggia di Karavostamo

Nei pressi del villaggio omonimo si trova questa spiaggia di ghiaia, circondata da un ambiente agricolo quindi assolutamente privo di strutture turistiche. Per arrivare in spiaggia si possono percorrere due sentieri, uno a piedi e uno in auto, entrambi sterrati.

Spiaggia di Kerame 

Questa spiaggia si trova sulla punta orientale estrema. Spiaggia sabbiosa con una parte di scogli che si tuffano nell’acqua azzurra dell’Egeo. Questo lo scenario che avrete davanti una volta arrivati. Alle spalle alberi che ombreggiano la prima parte del litorale, tanti alberghi e strutture turistiche e un paio di taverne a disposizione dei turisti.

Spiaggia di Livadi

Sempre nei pressi del villaggio di Armenitis si trova questa spiaggia di sabbia. Anche in questo caso la foce del fiume crea uno spettacolo meraviglioso. La spiaggia è attrezzata oltre che con ombrelloni e lettini anche con un chiosco, mentre sulla strada si trovano alcune taverne.

Spiaggia di Messakti 

Proprio di fianco alla spiaggia di Livadi si trova Messakti. Una lunga e sabbiosa spiaggia lambita dal Mar Egeo, che come sempre offre acque cristalline che permettono di vedere il fondo, anch’esso sabbioso. Sempre sulla spiaggia ombrelloni e lettini, chioschi e sulla strada un sacco di strutture turistiche per poter alloggiare.

Spiaggia di Prioni 

Questa spiaggia di sabbia e ghiaia è più vicina ad Agios Kyrikos, un po’ appartata e quindi molto tranquilla, ideale per chi avesse voglia di un po’ di solitudine. Si raggiunge con un sentiero sterrato, e le scogliere che la circondano permettono degli audaci tuffi nel blu. Non attrezzata.

Spiaggia di Nas 

La prima spiaggia sul versante nord è quella di Nas, nei pressi del villaggio di Armenitis. Nella sua insenatura di sabbia si trova la foce di un fiume, e alle spalle di questa pittoresca insenatura si trova un ruscello e una fitta foresta. Uno scenario veramente poco comune. Inoltre al lato della spiaggia si trovano anche i resti di un tempio dedicato ad Artemide, mentre nei pressi della scogliera un paio di taverne cucinano dell’ottimo pesce fresco. Questa piccola spiaggetta è anche tollerante verso il nudismo, nonostante non sia ufficialmente riconosciuta come tale. Non è però attrezzata.

Spiaggia di Seychelles 

È facile intuire dal nome della spiaggia il panorama che potremo ammirare una volta arrivati. Si raggiunge spostandosi sulla costa sud, a circa 25 km da Agios Kyrikos e seguendo un sentiero che scende sulla spiaggia seguendo il corso del fiume. Acque limpide che regalano mille sfumature di colore, ghiaia lungo tutto il litorale e alte scogliere che proteggono questo piccolo angolo di paradiso. Non attrezzata.

Ikaria è un’isola greca con aeroporto. Quindi il modo migliore per arrivare a Icaria è sicuramente con un volo, ma non diretto, in quanto sarà necessario fare scalo ad Atene. I voli da Atene per l’isola di Ikaria sono giornalieri. Se invece atterrate all’aeroporto di Atene e non avete preso il secondo volo per l’isola di Ikaria, c’è la possibilità di un traghetto della Hellenic. Ma vediamo in dettaglio altre soluzioni di viaggio.

Raggiungere Ikaria da Mykonos 

Mykonos potete raggiungerla con un volo diretto, e una volta atterrati e raggiunto il porto di Mykonos il traghetto da prendere è della Hellenic Seaways che in circa 2h e 20 min vi condurrà a Ikaria. In media c’è una corsa giornaliera.

Raggiungere Ikaria da Kos

Anche dall’isola di Kos appartenente al Dodecaneso, si arriva agevolmente a Ikaria, in quanto necessita un solo volo senza scalo. Una volta raggiunto il porto di Kos, prendete il traghetto della Dodekanisos Seaways che in 3h e 20 minuti raggiunge il porto di Agios Kirikos ad Ikaria. 

Raggiungere Ikaria da Samos

Una volta raggiunta l’isola di Samos tramite un volo diretto o uno scalo su Atene, avrete ampia scelta per raggiungere Ikaria, e la traversata durerà poco più di 1h. Le compagnie che coprono la tratta sono la Dodekanisos Seaways e la Hellenic Seaways.

Di cose da fare a Ikaria ce ne sono eccome, anche se il carattere mediterraneo (anzi si direbbe piuttosto greco) dell’isola ci porterà a vivere tutto con estrema lentezza, in modo da godere di ogni singolo momento e dimenticare lo scorrere del tempo sull'isola.

I percorsi trekking a Ikaria

Si può andare in giro seguendo i percorsi del trekking di cui il più famoso è quello che richiede un'intera giornata di cammino e parte da Kambos, sulla costa nord ovest di Ikaria, continua per Dafni, poi alle rovine del Castello di Koskinas e infine per i piccoli paesi di Frandato e Maratho. Una volta arrivati a Pigi invece, prima di terminare il percorso si visita la piccola cappella bizantina di Theoskepasti, costruita sotto una roccia di granito. Bisogna arrampicarsi per raggiungerla. Una volta all’ingresso vi avrebbero accolto file di teschi di monaci che ora sono state tolte. 

Una giornata alle terme di Ikaria

Le terme di Ikaria sono sicuramente una delle attrazioni principali dell’isola. Dedicateci una giornata, per dare un tocca sana al vostro fisico. I prezzi sono davvero accessibili. Al costo di € 3,50 si va nella grotta dove godere dei vapori naturali sprigionati dall’acqua calda, mentre con € 4,00 si accede alle vasche.

Sport d’acqua e immersioni

Non mancano gli sport acquatici come windsurf e surf che le onde permettono di praticare. Avrete a disposizione un istruttore per le prime lezioni. Potete trovare informazioni nelle spiagge principali, in particolar modo presso Massakti beach. I diving center non mancano sull’isola di Ikaria, disponibili ad accompagnarvi per delle immersioni indimenticabili, ma anche a dare lezioni ai principianti.

Giro in barca

Da Ikaria partono tutti i giorni le barche e i caicchi per le gite attorno all’isola e verso le vicine isole di Fourni, dove poter trascorrere una giornata tra le calette solitarie. E’ compreso nel prezzo del biglietto (attorno ai € 35,00) il pasto a bordo oppure una grigliata in spiaggia.

Nonostante la scarsa popolazione, alloggi e hotel a Ikaria ne trovate. Ad Agios Kirykos abbiamo in prevalenza hotel e alberghi, mentre nei suoi immediati dintorni appartamenti; ad Evdilos invece oltre ad hotel e appartamenti ci sono anche soluzioni più alla mano come le pensioni e i soprattutto gli studios greci. Nel resto dell’isola troviamo per lo più appartamenti e ancora studios, mentre i semplici B&B non sono poi così diffusi.

Dove dormire a Ikaria

Per un hotel dall'ottimo rapporto qualità-prezzo in una posizione imbattibile, uno dei posti migliori in cui soggiornare a Ikaria è la Baia di Cavos . È a soli 500 metri a piedi da un lungo tratto di spiaggia sabbiosa, ma offre splendide viste sul mare dalle sue terrazze. Armenistis, il villaggio in cui è costruito l'hotel, è l'ideale se stai cercando un piccolo villaggio con un'eccellente scelta di bar, caffetterie e taverne. Arroccato sul Mar Egeo, ad ovest di Ikaria c'è poi un hotel molto più pittoresco. Le camere sono semplici ed eleganti, le migliori delle quali offrono vista sul mare e la piscina dell'hotel è perfetta per rilassarsi a metà pomeriggio. Un gioiello sul mare.

Ikaria è un’isola piuttosto grande appartenente all’arcipelago dell’Egeo nord-orientale, che affonda le sue radici nel mito di Icaro. Terra dai mille volti e dal fascino coinvolgente, Ikaria è una meta consigliata per chi abbia già visto gran parte della Grecia o per chi vuole conoscere questa meraviglia della natura.

Ikaria è ben collegata con altre isole greche, anche grazie al fatto che è presente l’aeroporto. Quindi se vuoi raggiungere la tua meta finale passando dall’isola con uno dei voli per Ikaria, troverai diverse altre isole da raggiungere. Di conseguenza, se vuoi trascorrere una vacanza su Ikaria, avrai un grosso vantaggio. 

Perché scegliere Ikaria

Ad Ikaria, nell’Egeo nord-orientale, se sei uno dei pochi fortunati turisti ad approdare sull'isola, probabilmente farai poi fatica a ritornare indietro. Vuoi per il paesaggio che alterna monti e vallate verdeggianti a spiagge dorate e acque cristalline. Vuoi per la leggenda che lega questa isola al mito di Icaro. E aggiungici la possibilità di viverti un bagno termale da sogno. Insomma se decidi di venire in vacanza ad Ikaria potresti aver scelto una meta migliore di altre. E la dieta di Ikaria la conosci? Pare sia proprio questo il segreto della longevità degli abitanti di Ikaria.

E devi sapere che Ikaria è inserita nel programma mondiale delle Blue Zone, ovvero le zone in cui si vive più a lungo. La dieta, fatta di prodotti della terra coltivati in maniera del tutto naturale e accompagnati dal famoso tè di Ikaria, sono gli unici ingredienti per poter vivere fino a oltre 90 anni, come succede per un terzo degli abitanti di questa splendida isola.

Ma questa terra è legata anche ad un altro mito oltre a quello della dieta. Quello di Dioniso, nato ad Ikaria, che ha fatto del vino un prodotto da export. Da maggio a settembre sono numerose le serate di festa che uniscono il mito alla celebrazione cristiana chiamate panigyria, dove si celebra il santo patrono del paesino: si danza e si beve vino.

E se sei amante del surf Ikaria è l’isola perfetta. Infatti presso Messakti Beach c’è una scuola di surf dove è possibile noleggiare attrezzatura per surfare ma anche degli istruttori disponibili per darvi lezioni con la tavola in mano.

Ad Ikaria di spiagge ce ne sono per tutti i gusti. A nord le spiagge sono in prevalenza di sabbia mentre al sud si trovano anche spiagge rocciose. Non sono molte, ma ce ne sono di veramente adorabili. Se volete andare in vacanza in Grecia anche l’isola di Ikaria è fortemente consigliata. Tra tutte, la spiaggia di Nas è la più tollerante verso il nudismo. 

Spiaggia di Armenistis 

È una delle zone turistiche più famose e nonostante questo il villaggio omonimo che si trova alle spalle della spiaggia è abitato da pescatori, il che rende l’ambiente molto tranquillo. Il litorale è un susseguirsi di zone di sabbia alternate a ghiaia e le acque hanno sfumature di colore che tendono al verde. Sulla spiaggia, attrezzata con ombrelloni, taverne e caffè, spesso battono venti ma altrimenti è un luogo dove potersi rilassare.

Spiaggia di Karavostamo

Nei pressi del villaggio omonimo si trova questa spiaggia di ghiaia, circondata da un ambiente agricolo quindi assolutamente privo di strutture turistiche. Per arrivare in spiaggia si possono percorrere due sentieri, uno a piedi e uno in auto, entrambi sterrati.

Spiaggia di Kerame 

Questa spiaggia si trova sulla punta orientale estrema. Spiaggia sabbiosa con una parte di scogli che si tuffano nell’acqua azzurra dell’Egeo. Questo lo scenario che avrete davanti una volta arrivati. Alle spalle alberi che ombreggiano la prima parte del litorale, tanti alberghi e strutture turistiche e un paio di taverne a disposizione dei turisti.

Spiaggia di Livadi

Sempre nei pressi del villaggio di Armenitis si trova questa spiaggia di sabbia. Anche in questo caso la foce del fiume crea uno spettacolo meraviglioso. La spiaggia è attrezzata oltre che con ombrelloni e lettini anche con un chiosco, mentre sulla strada si trovano alcune taverne.

Spiaggia di Messakti 

Proprio di fianco alla spiaggia di Livadi si trova Messakti. Una lunga e sabbiosa spiaggia lambita dal Mar Egeo, che come sempre offre acque cristalline che permettono di vedere il fondo, anch’esso sabbioso. Sempre sulla spiaggia ombrelloni e lettini, chioschi e sulla strada un sacco di strutture turistiche per poter alloggiare.

Spiaggia di Prioni 

Questa spiaggia di sabbia e ghiaia è più vicina ad Agios Kyrikos, un po’ appartata e quindi molto tranquilla, ideale per chi avesse voglia di un po’ di solitudine. Si raggiunge con un sentiero sterrato, e le scogliere che la circondano permettono degli audaci tuffi nel blu. Non attrezzata.

Spiaggia di Nas 

La prima spiaggia sul versante nord è quella di Nas, nei pressi del villaggio di Armenitis. Nella sua insenatura di sabbia si trova la foce di un fiume, e alle spalle di questa pittoresca insenatura si trova un ruscello e una fitta foresta. Uno scenario veramente poco comune. Inoltre al lato della spiaggia si trovano anche i resti di un tempio dedicato ad Artemide, mentre nei pressi della scogliera un paio di taverne cucinano dell’ottimo pesce fresco. Questa piccola spiaggetta è anche tollerante verso il nudismo, nonostante non sia ufficialmente riconosciuta come tale. Non è però attrezzata.

Spiaggia di Seychelles 

È facile intuire dal nome della spiaggia il panorama che potremo ammirare una volta arrivati. Si raggiunge spostandosi sulla costa sud, a circa 25 km da Agios Kyrikos e seguendo un sentiero che scende sulla spiaggia seguendo il corso del fiume. Acque limpide che regalano mille sfumature di colore, ghiaia lungo tutto il litorale e alte scogliere che proteggono questo piccolo angolo di paradiso. Non attrezzata.

Di cose da fare a Ikaria ce ne sono eccome, anche se il carattere mediterraneo (anzi si direbbe piuttosto greco) dell’isola ci porterà a vivere tutto con estrema lentezza, in modo da godere di ogni singolo momento e dimenticare lo scorrere del tempo sull'isola.

I percorsi trekking a Ikaria

Si può andare in giro seguendo i percorsi del trekking di cui il più famoso è quello che richiede un'intera giornata di cammino e parte da Kambos, sulla costa nord ovest di Ikaria, continua per Dafni, poi alle rovine del Castello di Koskinas e infine per i piccoli paesi di Frandato e Maratho. Una volta arrivati a Pigi invece, prima di terminare il percorso si visita la piccola cappella bizantina di Theoskepasti, costruita sotto una roccia di granito. Bisogna arrampicarsi per raggiungerla. Una volta all’ingresso vi avrebbero accolto file di teschi di monaci che ora sono state tolte. 

Una giornata alle terme di Ikaria

Le terme di Ikaria sono sicuramente una delle attrazioni principali dell’isola. Dedicateci una giornata, per dare un tocca sana al vostro fisico. I prezzi sono davvero accessibili. Al costo di € 3,50 si va nella grotta dove godere dei vapori naturali sprigionati dall’acqua calda, mentre con € 4,00 si accede alle vasche.

Sport d’acqua e immersioni

Non mancano gli sport acquatici come windsurf e surf che le onde permettono di praticare. Avrete a disposizione un istruttore per le prime lezioni. Potete trovare informazioni nelle spiagge principali, in particolar modo presso Massakti beach. I diving center non mancano sull’isola di Ikaria, disponibili ad accompagnarvi per delle immersioni indimenticabili, ma anche a dare lezioni ai principianti.

Giro in barca

Da Ikaria partono tutti i giorni le barche e i caicchi per le gite attorno all’isola e verso le vicine isole di Fourni, dove poter trascorrere una giornata tra le calette solitarie. E’ compreso nel prezzo del biglietto (attorno ai € 35,00) il pasto a bordo oppure una grigliata in spiaggia.

Come spostarsi a Ikaria? Iniziamo a dire che esistono due soli autobus che collegano le città più importanti di Ikaria e i passaggi non avvengono con grossa frequenza. L’alternativa del taxi è molto costosa, viste le distanze tra i vari punti di interesse. Un esempio, il viaggio in taxi da Armenistis all’aeroporto ad esempio ha un costo di € 60,00.
 
Il taxi d’acqua può essere una buona idea, quanto meno per il vantaggio di potersi godere il sole e il mare, anche durante il viaggio. Inoltre può portarvi in punti inaccessibili via terra. Partono dai porticcioli sparsi sull’isola.

Noleggio auto e scooter a Ikaria

Per il resto conviene noleggiare un’automobile. Attenzione, non uno scooter. Le distanze sono molto lunghe, piene di curve e molto scoscese. Anche il paesaggio è molto selvaggio quindi l’auto vi garantirà maggior sicurezza e velocità, oltre al vantaggio dell’aria condizionata. Ma su quest’isola a differenza di molti altri posti in Europa e nel mondo funziona ancora l’autostop. Potreste imbattervi in turisti che lo chiedono e potreste tranquillamente approfittarne anche voi. La gente è molto ospitale e si fida dei turisti, siatene grati.

Ikaria è un’isola greca con aeroporto. Quindi il modo migliore per arrivare a Icaria è sicuramente con un volo, ma non diretto, in quanto sarà necessario fare scalo ad Atene. I voli da Atene per l’isola di Ikaria sono giornalieri. Se invece atterrate all’aeroporto di Atene e non avete preso il secondo volo per l’isola di Ikaria, c’è la possibilità di un traghetto della Hellenic. Ma vediamo in dettaglio altre soluzioni di viaggio.

Raggiungere Ikaria da Mykonos 

Mykonos potete raggiungerla con un volo diretto, e una volta atterrati e raggiunto il porto di Mykonos il traghetto da prendere è della Hellenic Seaways che in circa 2h e 20 min vi condurrà a Ikaria. In media c’è una corsa giornaliera.

Raggiungere Ikaria da Kos

Anche dall’isola di Kos appartenente al Dodecaneso, si arriva agevolmente a Ikaria, in quanto necessita un solo volo senza scalo. Una volta raggiunto il porto di Kos, prendete il traghetto della Dodekanisos Seaways che in 3h e 20 minuti raggiunge il porto di Agios Kirikos ad Ikaria. 

Raggiungere Ikaria da Samos

Una volta raggiunta l’isola di Samos tramite un volo diretto o uno scalo su Atene, avrete ampia scelta per raggiungere Ikaria, e la traversata durerà poco più di 1h. Le compagnie che coprono la tratta sono la Dodekanisos Seaways e la Hellenic Seaways.

Nonostante la scarsa popolazione, alloggi e hotel a Ikaria ne trovate. Ad Agios Kirykos abbiamo in prevalenza hotel e alberghi, mentre nei suoi immediati dintorni appartamenti; ad Evdilos invece oltre ad hotel e appartamenti ci sono anche soluzioni più alla mano come le pensioni e i soprattutto gli studios greci. Nel resto dell’isola troviamo per lo più appartamenti e ancora studios, mentre i semplici B&B non sono poi così diffusi.

Dove dormire a Ikaria

Per un hotel dall'ottimo rapporto qualità-prezzo in una posizione imbattibile, uno dei posti migliori in cui soggiornare a Ikaria è la Baia di Cavos . È a soli 500 metri a piedi da un lungo tratto di spiaggia sabbiosa, ma offre splendide viste sul mare dalle sue terrazze. Armenistis, il villaggio in cui è costruito l'hotel, è l'ideale se stai cercando un piccolo villaggio con un'eccellente scelta di bar, caffetterie e taverne. Arroccato sul Mar Egeo, ad ovest di Ikaria c'è poi un hotel molto più pittoresco. Le camere sono semplici ed eleganti, le migliori delle quali offrono vista sul mare e la piscina dell'hotel è perfetta per rilassarsi a metà pomeriggio. Un gioiello sul mare.

Nonostante la scarsa popolazione, alloggi e hotel a Ikaria ne trovate. Ad Agios Kirykos abbiamo in prevalenza hotel e alberghi, mentre nei suoi immediati dintorni appartamenti; ad Evdilos invece oltre ad hotel e appartamenti ci sono anche soluzioni più alla mano come le pensioni e i soprattutto gli studios greci. Nel resto dell’isola troviamo per lo più appartamenti e ancora studios, mentre i semplici B&B non sono poi così diffusi.

Dove dormire a Ikaria

Per un hotel dall'ottimo rapporto qualità-prezzo in una posizione imbattibile, uno dei posti migliori in cui soggiornare a Ikaria è la Baia di Cavos . È a soli 500 metri a piedi da un lungo tratto di spiaggia sabbiosa, ma offre splendide viste sul mare dalle sue terrazze. Armenistis, il villaggio in cui è costruito l'hotel, è l'ideale se stai cercando un piccolo villaggio con un'eccellente scelta di bar, caffetterie e taverne. Arroccato sul Mar Egeo, ad ovest di Ikaria c'è poi un hotel molto più pittoresco. Le camere sono semplici ed eleganti, le migliori delle quali offrono vista sul mare e la piscina dell'hotel è perfetta per rilassarsi a metà pomeriggio. Un gioiello sul mare.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax