Agios Efstratios

Piccola isola ai margini dell'Egeo, Agios Efstratios è di origine vulcanica con spiagge incontaminate e foreste di querce. Storicamente luogo di esilio, Ai Stratis, così chiamata dai greci, è baciata dalla bellezza di scenari naturali

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

43,3 km²

AEROPORTO

No

PORTO

Ag. Efstratios

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

Aereo+Traghetto

PRESIDIO SANITARIO

No

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

SPIAGGE

Sabbia, ciottoli

SPIAGGE SERVIZI

Prevalentemente libere

SPIAGGE PER BAMBINI

No

CAMPEGGIO ATTREZZATO

No

NATURISMO

Si

PUNTI DI INTERESSE

Grotte di Trypia Spilia

ATTIVITA'

Giro in barca Snorkeling Trekking 

Piccola isola dell’Egeo nord orientale, Agios Efstratios è conosciuta da tempo immemore per essere stata luogo di esilio per i dissidenti politici di ogni epoca. Ad oggi siamo pronti a scommettere che molti di voi farebbero a gara per poter essere spediti su questa isola lontana dal tempo e dallo stress della vita di tutti i giorni.

Una terra che ha conosciuto il suo momento più drammatico nel 1968, anno in cui un terremoto con una magnitudo pari a 7.2 della scala Richter, distrusse l’isola di Agios Efstratios e le sue abitazioni. Da allora l’isola ha pian piano recuperato il suo fascino antico con la ricostruzione di tutti i villaggi, ma tuttora la ferita resta aperta.

Agios Efstratios è collegata con l’isola di Limnos quotidianamente. Quindi per una vacanza che comprenda più isole, dovrai considerare che sarà necessario passare dall’isola di Limnos, dove quindi consigliamo di soggiornare e scoprirne le bellezze. Per una visita ad Agios Efstratios bastano soli due giorni. Ma anche una toccata e fuga è ben accetta.

Perché scegliere Agios Efstratios

Ad Agios Efstratios devi andare per una gita di pochi giorni se non di ore. Come detto si tratta di un’isola molto piccola e quasi disabitata. Il solo centro si chiama come la stessa isola e conta poco meno di 300 abitanti. La sola evidenza storica rimasta intatta dopo il grave terremoto è la basilica di Agios Vasilios costruita nei primi anni del 1700.

Il piccolo centro di Ai Stratis, detto anche “il villaggio”, è tuttavia molto vivace. I pochi abitanti sono molto legati tra loro ed ogni momento è quello giusto per ritrovarsi a chiacchierare, far festa o pranzare tutti insieme. Di recente è stato costruito e inaugurato un Museo della Democrazia, a memoria degli oltre 6000 esuli che hanno toccato queste sponde nel corso dei secoli. 

C’è però un motivo per cui Agios Efstratios ancora oggi è conosciuta al mondo intero. E' stata infatti scelta dal governo greco per diventare la prima isola a emissioni zero di Co2, facendo quindi ricorso solo ad energie rinnovabili quali vento, sole e acqua. Risultati ancora lontani, ma questo potrebbe spingere i più attenti alla cura dell’ambiente a fare un salto su questa meraviglia della terra.

Come spostarsi ad Agios Efstratios? Dato che l’isola si sta concentrando per diventare la prima della Grecia a zero emissioni di CO2, difficilmente troverete automobili in circolazione, tantomeno autonoleggi. L’isola si gira a piedi, al limite con qualche barca che vi può portare per poi ripassare a riprendervi, verso punti dell’isola dove si nasconde qualche caletta. Lasciatevi cullare dal lento scorrere del tempo e godetevi le vostre vacanze senza il pensiero dell’auto e al ritmo lento dei vostri passi. Fidatevi, tornerete a casa veramente rigenerati.

Dato che sull’isola si cammina a piedi, per i più pigri di fronte al villaggio si trova una meravigliosa spiaggia di sabbia scura di origine vulcanica chiamata proprio Agios Efstratios beach. Le sue acque sono anche particolarmente calde!
Il resto delle spiagge si raggiungono molto più facilmente via mare: solo per fare alcuni esempi, sulla costa sud troviamo le calette di Agios Dimitros e Ftelio che sono due piccoli gioiellini, o forse dovremmo dire zaffiri dato che il colore delle loro acque sembra sia stato rubato a delle gemme preziose. Nelle vicinanze si trovano anche le grotte di Trypia Spilia, rifugio per le foche.

Spiaggia di Alonitsi

Alonitsi beach si trova invece sulla costa nord orientale e d’estate offre un paesaggio desertico con le sue ampie dune, mentre fuori stagione è meta ideale per i surfisti che qui trovano belle onde con cui divertirsi.

Come arrivare ad Agios Efstratios? Agios Efstratios è una piccola isola e non ha aeroporto. Si può raggiungere solo via mare dai porti di Kavala, Lemnos e Lavrio (Atene). Quest'ultima senza dubbio è la soluzione più rapida. Volo su Atene e una volta atterrati dall’aeroporto raggiungete il porto di Lavrio (attenzione Lavrio non Pireo), e qui prendete il traghetto (della Hellenic Seaway) che in 7h e 30 vi condurrà a Agios Efstratios. In alta stagione il prezzo del biglietto del traghetto è tra gli € 120,00 e 130,00.

Raggiungere Agios Efstratios da Lemnos 

Lemnos è un’isola con aeroporto dove atterrano voli interni provenienti da Atene. Quindi bisogna atterrare ad Atene, e da qua prendere un secondo volo per Lemnos. Una volta atterrati raggiungete il porto in taxi oppure con il bus che collega il paese di Moudros con Myrina. Informatevi degli orari una volta arrivati in quanto non sono poi così frequenti.
C’è un traghetto giornaliero che in 2h e 30 min circa tutti i giorni collega Lemnos con Agios Efstratios (la compagnia è la Aelois Line); 3-4 volte a settimana (il periodo estivo le corse possono aumentare) c’è invece il traghetto della Hellenic Seaway, che si trova lungo la tratta Kavala-Lavrio (Atene) che impiega 1h e 20 min. Con un costo in alta stagione tra i € 30,00 e i € 40,00. 

Raggiungere Agios Efstratios da Salonicco

Altra soluzione è quella di atterrare all’aeroporto di Salonicco (il volo su Salonicco spesso risulta più economico) e poi:
• uscire dall’aeroporto e prendere uno dei bus tra 78, 78A e 78N al costo di € 2,00 fino al Macedonia Intercity Bus Station nel centro della città di Salonicco
• Prendere qui il bus che vi condurrà a Kavala al costo di € 16,50 (se prendere andata/ritorno risparmiate qualcosina)
• Il bus vi condurrà al porto di Kavala dove prendere il traghetto per Agios Efstratios (della Hellenic Seaway) per 4 volte a settimana. La traversata durerà 6h e 20 min circa con un costo tra gli € 130,00 e € 160,00 in alta stagione.

Le cose da fare a Agios Efstratios sono quasi ed esclusivamente legate al suo territorio e la natura. Il trekking. L’isola è di origine vulcanica e il suo territorio si estende per soli 43 km quadri, con la punta più alta che non raggiunge i 300 metri. Quindi è decisamente un territorio dove potersi avventurare a piedi e scoprire ogni singolo anfratti creato dalla natura. Oltretutto sull’isola si gira a piedi.

Gite in barca attorno ad Agios Efstratios

Molte spiagge sono raggiungibili a piedi o in barca, a sud del villaggio ci sono anche delle meravigliose grotte marine, le grotte di Trypia Spilia, mentre nell’entroterra troverete un bosco di querce e numerosi animali che scorrazzano liberi. Punti raggiungibili dopo un approdo via mare. Per il resto rimane da godersi il mare, le numerose calette e abbandonarsi al silenzio.
 

Alloggi e hotel ad Agios Efstratios non sono all'ordine del giorno. L'isola non offre tantissime possibilità di alloggio, anche se negli ultimi anni si sta impegnando ad investire sul turismo e stanno nascendo diversi studios e appartamenti in affitto. Al momento scordatevi il lusso e la frenesia dei classici hotel e godetevi invece la calorosa accoglienza degli abitanti dell’isola.

Dove dormire ad Agios Efstratios

Ci sono case vacanza che possono essere prenotate e che offrono alloggi provvisti di aria condizionata, TV a schermo piatto, cucine attrezzate con frigorifero, lavatrice e un bagno con doccia. I giardini spesso sono in comune e sono forniti per barbecue. Agios Efstratios, familiarmente detta Ay Stratis è un'isola "per pochi". 

Piccola isola dell’Egeo nord orientale, Agios Efstratios è conosciuta da tempo immemore per essere stata luogo di esilio per i dissidenti politici di ogni epoca. Ad oggi siamo pronti a scommettere che molti di voi farebbero a gara per poter essere spediti su questa isola lontana dal tempo e dallo stress della vita di tutti i giorni.

Una terra che ha conosciuto il suo momento più drammatico nel 1968, anno in cui un terremoto con una magnitudo pari a 7.2 della scala Richter, distrusse l’isola di Agios Efstratios e le sue abitazioni. Da allora l’isola ha pian piano recuperato il suo fascino antico con la ricostruzione di tutti i villaggi, ma tuttora la ferita resta aperta.

Agios Efstratios è collegata con l’isola di Limnos quotidianamente. Quindi per una vacanza che comprenda più isole, dovrai considerare che sarà necessario passare dall’isola di Limnos, dove quindi consigliamo di soggiornare e scoprirne le bellezze. Per una visita ad Agios Efstratios bastano soli due giorni. Ma anche una toccata e fuga è ben accetta.

Perché scegliere Agios Efstratios

Ad Agios Efstratios devi andare per una gita di pochi giorni se non di ore. Come detto si tratta di un’isola molto piccola e quasi disabitata. Il solo centro si chiama come la stessa isola e conta poco meno di 300 abitanti. La sola evidenza storica rimasta intatta dopo il grave terremoto è la basilica di Agios Vasilios costruita nei primi anni del 1700.

Il piccolo centro di Ai Stratis, detto anche “il villaggio”, è tuttavia molto vivace. I pochi abitanti sono molto legati tra loro ed ogni momento è quello giusto per ritrovarsi a chiacchierare, far festa o pranzare tutti insieme. Di recente è stato costruito e inaugurato un Museo della Democrazia, a memoria degli oltre 6000 esuli che hanno toccato queste sponde nel corso dei secoli. 

C’è però un motivo per cui Agios Efstratios ancora oggi è conosciuta al mondo intero. E' stata infatti scelta dal governo greco per diventare la prima isola a emissioni zero di Co2, facendo quindi ricorso solo ad energie rinnovabili quali vento, sole e acqua. Risultati ancora lontani, ma questo potrebbe spingere i più attenti alla cura dell’ambiente a fare un salto su questa meraviglia della terra.

Dato che sull’isola si cammina a piedi, per i più pigri di fronte al villaggio si trova una meravigliosa spiaggia di sabbia scura di origine vulcanica chiamata proprio Agios Efstratios beach. Le sue acque sono anche particolarmente calde!
Il resto delle spiagge si raggiungono molto più facilmente via mare: solo per fare alcuni esempi, sulla costa sud troviamo le calette di Agios Dimitros e Ftelio che sono due piccoli gioiellini, o forse dovremmo dire zaffiri dato che il colore delle loro acque sembra sia stato rubato a delle gemme preziose. Nelle vicinanze si trovano anche le grotte di Trypia Spilia, rifugio per le foche.

Spiaggia di Alonitsi

Alonitsi beach si trova invece sulla costa nord orientale e d’estate offre un paesaggio desertico con le sue ampie dune, mentre fuori stagione è meta ideale per i surfisti che qui trovano belle onde con cui divertirsi.

Le cose da fare a Agios Efstratios sono quasi ed esclusivamente legate al suo territorio e la natura. Il trekking. L’isola è di origine vulcanica e il suo territorio si estende per soli 43 km quadri, con la punta più alta che non raggiunge i 300 metri. Quindi è decisamente un territorio dove potersi avventurare a piedi e scoprire ogni singolo anfratti creato dalla natura. Oltretutto sull’isola si gira a piedi.

Gite in barca attorno ad Agios Efstratios

Molte spiagge sono raggiungibili a piedi o in barca, a sud del villaggio ci sono anche delle meravigliose grotte marine, le grotte di Trypia Spilia, mentre nell’entroterra troverete un bosco di querce e numerosi animali che scorrazzano liberi. Punti raggiungibili dopo un approdo via mare. Per il resto rimane da godersi il mare, le numerose calette e abbandonarsi al silenzio.
 

Come spostarsi ad Agios Efstratios? Dato che l’isola si sta concentrando per diventare la prima della Grecia a zero emissioni di CO2, difficilmente troverete automobili in circolazione, tantomeno autonoleggi. L’isola si gira a piedi, al limite con qualche barca che vi può portare per poi ripassare a riprendervi, verso punti dell’isola dove si nasconde qualche caletta. Lasciatevi cullare dal lento scorrere del tempo e godetevi le vostre vacanze senza il pensiero dell’auto e al ritmo lento dei vostri passi. Fidatevi, tornerete a casa veramente rigenerati.

Come arrivare ad Agios Efstratios? Agios Efstratios è una piccola isola e non ha aeroporto. Si può raggiungere solo via mare dai porti di Kavala, Lemnos e Lavrio (Atene). Quest'ultima senza dubbio è la soluzione più rapida. Volo su Atene e una volta atterrati dall’aeroporto raggiungete il porto di Lavrio (attenzione Lavrio non Pireo), e qui prendete il traghetto (della Hellenic Seaway) che in 7h e 30 vi condurrà a Agios Efstratios. In alta stagione il prezzo del biglietto del traghetto è tra gli € 120,00 e 130,00.

Raggiungere Agios Efstratios da Lemnos 

Lemnos è un’isola con aeroporto dove atterrano voli interni provenienti da Atene. Quindi bisogna atterrare ad Atene, e da qua prendere un secondo volo per Lemnos. Una volta atterrati raggiungete il porto in taxi oppure con il bus che collega il paese di Moudros con Myrina. Informatevi degli orari una volta arrivati in quanto non sono poi così frequenti.
C’è un traghetto giornaliero che in 2h e 30 min circa tutti i giorni collega Lemnos con Agios Efstratios (la compagnia è la Aelois Line); 3-4 volte a settimana (il periodo estivo le corse possono aumentare) c’è invece il traghetto della Hellenic Seaway, che si trova lungo la tratta Kavala-Lavrio (Atene) che impiega 1h e 20 min. Con un costo in alta stagione tra i € 30,00 e i € 40,00. 

Raggiungere Agios Efstratios da Salonicco

Altra soluzione è quella di atterrare all’aeroporto di Salonicco (il volo su Salonicco spesso risulta più economico) e poi:
• uscire dall’aeroporto e prendere uno dei bus tra 78, 78A e 78N al costo di € 2,00 fino al Macedonia Intercity Bus Station nel centro della città di Salonicco
• Prendere qui il bus che vi condurrà a Kavala al costo di € 16,50 (se prendere andata/ritorno risparmiate qualcosina)
• Il bus vi condurrà al porto di Kavala dove prendere il traghetto per Agios Efstratios (della Hellenic Seaway) per 4 volte a settimana. La traversata durerà 6h e 20 min circa con un costo tra gli € 130,00 e € 160,00 in alta stagione.

Alloggi e hotel ad Agios Efstratios non sono all'ordine del giorno. L'isola non offre tantissime possibilità di alloggio, anche se negli ultimi anni si sta impegnando ad investire sul turismo e stanno nascendo diversi studios e appartamenti in affitto. Al momento scordatevi il lusso e la frenesia dei classici hotel e godetevi invece la calorosa accoglienza degli abitanti dell’isola.

Dove dormire ad Agios Efstratios

Ci sono case vacanza che possono essere prenotate e che offrono alloggi provvisti di aria condizionata, TV a schermo piatto, cucine attrezzate con frigorifero, lavatrice e un bagno con doccia. I giardini spesso sono in comune e sono forniti per barbecue. Agios Efstratios, familiarmente detta Ay Stratis è un'isola "per pochi". 

Alloggi e hotel ad Agios Efstratios non sono all'ordine del giorno. L'isola non offre tantissime possibilità di alloggio, anche se negli ultimi anni si sta impegnando ad investire sul turismo e stanno nascendo diversi studios e appartamenti in affitto. Al momento scordatevi il lusso e la frenesia dei classici hotel e godetevi invece la calorosa accoglienza degli abitanti dell’isola.

Dove dormire ad Agios Efstratios

Ci sono case vacanza che possono essere prenotate e che offrono alloggi provvisti di aria condizionata, TV a schermo piatto, cucine attrezzate con frigorifero, lavatrice e un bagno con doccia. I giardini spesso sono in comune e sono forniti per barbecue. Agios Efstratios, familiarmente detta Ay Stratis è un'isola "per pochi". 

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax