Nisyros

Nisyros, l’isola del vulcano, ricca di tesori nascosti e sentieri da esplorare. Una terra dall’animo mediterraneo e di una Grecia sconosciuta e tutta da scoprire meta ideale per gli amanti dell’escursionismo ed appassionati di piante e botanica

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

50,06 km²

AEROPORTO

No

PORTO

Mandraki

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

Aereo+Traghetto

PRESIDIO SANITARIO

No

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

SPIAGGE

Prevalentemente ciottoli

SPIAGGE SERVIZI

Prevalentemente libere

SPIAGGE PER BAMBINI

No

CAMPEGGIO ATTREZZATO

Si

NATURISMO

Si

PUNTI DI INTERESSE

Kastro Panagia Spiliani, Volcano, Paleokastro, Panagia Spiliani, Agios Theologos

ATTIVITA'

Escursione Tour dell'isola Giro in barca Snorkeling Canoa Kayak 

Nisyros è meta di turismo mordi e fuggi in giornata dalla vicina Kos dove puoi andare per ammirare il vulcano Polyvatis, dominante e imperioso sull'isola. Devi però dare uno sguardo più attento sulla sua natura, sulle fonti termali, sul pittoresco paesino di Mandraki, sulle spiagge ventose e sulle lunghe passeggiate ed escursioni che puoi fare. Secondo la mitologia, durante la guerra tra dei e titani, Poseidone inseguì il gigante Polyvotis fino all’isola di Kos e lo infilzò col tridente, così forte che l’isola di spaccò, dando origine a Nisyros.

I catamarani che collegano Kos e Rodi fanno scalo anche su quest’isola della Grecia. Presenti anche i traghetti diretti dal Pireo e Rodi due volte a settimana, più i collegamenti quotidiani con Kos. Ci sono gite in barca giornaliere da Kos Town e Kardamena a Nisyros, permettendo di andare e tornare nello stesso giorno. 

Perché scegliere Nisyros

Se scegli di far visita a Nisyros ricordati che merita più di una visita veloce al suo vulcano, può essere la meta ideale se sei amante dell’escursionismo ed appassionato di piante e botanica grazie alla sua particolare flora endemica. 

Se arrivi dal traghetto sarà Mandraki il primo paese che incontrerai dove sono concentrate la maggior parte delle attività sull'isola, un luogo suggestivo con molti studi e ristoranti. Qui, superati i negozietti di souvenir, sarà bello perdersi nelle minuscole vie del piccolissimo centro abitato.

Le spiagge sono pulite e grazie ai pochi turisti hanno un'atmosfera rilassante. L'isola puoi visitarla per le vacanze o come una gita di un giorno da Kos. Con poche strutture turistiche, questo è il luogo ideale se desideri tranquillità e privacy. Un'altra attrattiva che hai è data dalla possibilità di incontrare con facilità sia l'aquila di mare che chukar o pernici comuni. Inoltre nell'interno vivono gli agamestrelios, delle lucertole di notevoli dimensioni.

Come spostarsi sull’isola di Nysiros? Sicuramente la soluzione migliore per vivere a pieno l’isola è visitare le sue bellezze in totale autonomia.

Noleggiare un'auto a Nisyros

Si possono noleggiare auto e scooter a prezzi più bassi rispetto alle altre isole (per un’auto in alta stagione si parte da €/giorno 35,00, mentre per uno scooter €/giorno 25,00). Anche lo scooter potrebbe essere una buona soluzione. Meglio se la cilindrata è oltre i 100 cc. Sono disponibili anche a noleggio auto senza carta di credito.

Spostarsi in taxi a Nisyros

Sono disponibili sul posto anche dei taxi, pronti ad accompagnarvi verso le vostre destinazioni. Non sono cari, ma sicuramente una vacanza con spostamenti solo in taxi potrebbe risultare troppo dispendiosa.

Spostarsi in autobus a Nysiros

E’ presente sull’isola una linea di autobus per raggiungere il vulcano e i villaggi di Nikia e Pali, d’estate le frequenze sono ovviamente maggiori, ma gli orari possono essere molto variabili. Solitamente all’arrivo dei traghetti un autobus è presente al porto per iniziare da là il suo giro: questo per consentire ai nuovi arrivati di raggiungere i loro alloggi.

Nei mesi estivi sono disponibili delle imbarcazioni turistiche per escursioni e gli immancabili caicchi. Vi porteranno in alcuni punti dell’isola difficilmente accessibili via terra o del tutto non accessibili, e in gita sull’isola di Gyali, dove vi aspettano le calette di sabbia bianca.

Sicuramente Nisyros, a differenza di tante altre isole del Dodecaneso, non è famosa per le sue spiagge. Questo anche per la sua origine vulcanica, che conferisce un colore molto scuro (a volte nero) alla sua sabbia se non ai ciottoli-rocce presenti sulla spiaggia stessa. Queste le poche da citare.

Spiaggia di Pahia Ammos

E’ la spiaggia più grande e forse l’unica sull’isola che ha una conformazione abbastanza grande. Qui l’origine vulcanica dell’isola emerge, visto che la spiaggia è formata da sabbia scura e roccia lavica.

Avlaki beach

La seconda spiaggia che merita menzione è Avlaki beach. Questa è per gli amanti delle spiagge con ciottoli, dato che è formata da ciottoli scuri e roccia lavica. In qualsiasi ora del giorno vi consigliamo di non camminare a piedi nudi. Rischiate seriamente l’ustione della pianta del piede.

Spiaggia di Paloi

Accanto al villaggio di pescatori di Paloi si trova l'omonima spiaggia, anch’essa di con sabbia scura come le precedenti. A Nisyros le spiagge di sabbia bianca sono praticamente assenti

Nysiros si può raggiungere solo tramite traghetto, in quanto l’isola non ha un aeroporto. Quindi per arrivare a Nysiros bisognerà abbinare un volo aereo più il trasferimento in traghetto. Gli aeroporti più vicini e comodi dove atterrare sono quelli di Kos e Rodi. C’è poi la possibilità di arrivare ad Atene per poi imbarcarsi su un traghetto e attraccare al porto dell'isola. Sappiate che il viaggio dal Pireo (Atene) è di circa 14 ore.

Raggiungere Nysiros da Kos

Una volta atterrati a Kos, dall’aeroporto raggiungete il porto dell'isola e qui avete la possibilità di imbarcarvi sul veloce catamarano (compagnia Dodekanisos Seaway) che in 45 minuti vi porterà a Nysiros, oppure un altro traghetto leggermente più lento che impiegherà circa 1h e 15 min. Le isole sono così vicine che in molti optano per una visita dell’isola in giornata.

Raggiungere Nysiros da Rodi

Se invece economicamente vi conviene atterrare sull’isola di Rodi, raggiungete il porto dall’aeroporto, dove vi aspetta il veloce catamarano della Dodekanisos Seaway che in 2h e 45 minuti circa vi porterà a Nysiros, oppure con il traghetto che vi condurrà in circa 5h a destinazione.

Raggiungere Nysiros da Atene

Molto più lungo è il viaggio dal porto ateniese del Pireo fino al porto di Nysiros. Una volta atterrati ad Atene, raggiungete dall’aeroporto il porto del Pireo e da qui imbarcatevi per l’isola di Niryros. Il viaggio durerà più di 9h. Affascinante, sicuramente emozionante il viaggio sull’Egeo tra le isole greche, ma se non amate i lunghi viaggi in mare, meglio evitare.

Nysiros è un'isola dai paesaggi accattivanti, quasi ipnotizzanti dove sorgenti termali e l'odore dello zolfo la fanno da padroni. Evidente in ogni piccola pietra la sua origine vulcanica. Ma cosa fare a Nysiros se decidi di visitarla?

La visita al vulcano di Nysiros

La prima cosa da fare a Nisyros nel nostro elenco, richiama la sua principale attrattiva. Il vulcano. L’isola è prevalentemente montuosa e si trova su una faglia vulcanica. Il vulcano che ha formato l’isola è dormiente. Ha infatti eruttato l’ultima volta circa 25.000 anni fa. Gli abitanti dell’isola lo chiamarono Polyvotis, dal nome del titano che fu imprigionato sotto lo scoglio di Nisyros. La sua sommità è raggiungibile a piedi o in autobus e un sentiero collega i cinque crateri, tra cui il più grande, Stefanos, con le sue fumarole. Consigliabile un abbigliamento comodo con scarpe robuste. Gli appassionati di escursionismo ameranno la bellezza di questo vulcano, ma anche tutti i sentieri che vi si snodano, con dislivelli per esperti e passeggiate lungo sentieri più tranquilli. Oltre alle spiagge dalla bellezza selvaggia ed incontaminata, chi ha la fortuna di visitare quest’isola potrà beneficiare degli effetti della pietra pomice, di cui abbonda l’isola e delle fonti termali naturali.

Visita al castello veneziano

Conosciuto anche come Castello di Panagia Spiliani, risale al 14° secolo, e come molte altre costruzioni delle isole del Dodecaneso, si deve la sua costruzione ai Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni che vissero per un lungo periodo a Nysiros. Bella la visita, meravigliosa la vista che si gode da quassù.

Visita ai musei di Nysiros

Interessante il museo del vulcano. Unico museo vulcanologico in Grecia ospitato nella scuola elementare del villaggio di Nikia. Il museo espone immagini e campioni di diagrammi, mappe, rocce, fotografie di attività vulcanica dell'isola. A distanza ravvicinata si trova l'osservatorio che registra tutti i dati dei vulcani attivi in Grecia. Ma anche il museo del folklore, dove poter scoprire usi e costumi degli isolani, vanta un suo fascino. 

Nisyros è un’isola della Grecia molto tranquilla, i bar, i caffè e le taverne sono concentrati in posizione strategica a Mandraki, dove c’è un solo hotel, diverse pensioni, studios e bed&breakfast. A Pali ci sono degli appartamenti e studios con l’essenziale per il soggiorno.

Dove dormire a Nysiros

Quasi tutte le soluzioni di alloggio, compresi gli studios che non mancano nemmeno a Nisyros, sono gestite dagli abitanti dell’isola. La cosa più semplice ed economica da fare è contattare direttamente loro per l’affitto di una stanza.

Nisyros è meta di turismo mordi e fuggi in giornata dalla vicina Kos dove puoi andare per ammirare il vulcano Polyvatis, dominante e imperioso sull'isola. Devi però dare uno sguardo più attento sulla sua natura, sulle fonti termali, sul pittoresco paesino di Mandraki, sulle spiagge ventose e sulle lunghe passeggiate ed escursioni che puoi fare. Secondo la mitologia, durante la guerra tra dei e titani, Poseidone inseguì il gigante Polyvotis fino all’isola di Kos e lo infilzò col tridente, così forte che l’isola di spaccò, dando origine a Nisyros.

I catamarani che collegano Kos e Rodi fanno scalo anche su quest’isola della Grecia. Presenti anche i traghetti diretti dal Pireo e Rodi due volte a settimana, più i collegamenti quotidiani con Kos. Ci sono gite in barca giornaliere da Kos Town e Kardamena a Nisyros, permettendo di andare e tornare nello stesso giorno. 

Perché scegliere Nisyros

Se scegli di far visita a Nisyros ricordati che merita più di una visita veloce al suo vulcano, può essere la meta ideale se sei amante dell’escursionismo ed appassionato di piante e botanica grazie alla sua particolare flora endemica. 

Se arrivi dal traghetto sarà Mandraki il primo paese che incontrerai dove sono concentrate la maggior parte delle attività sull'isola, un luogo suggestivo con molti studi e ristoranti. Qui, superati i negozietti di souvenir, sarà bello perdersi nelle minuscole vie del piccolissimo centro abitato.

Le spiagge sono pulite e grazie ai pochi turisti hanno un'atmosfera rilassante. L'isola puoi visitarla per le vacanze o come una gita di un giorno da Kos. Con poche strutture turistiche, questo è il luogo ideale se desideri tranquillità e privacy. Un'altra attrattiva che hai è data dalla possibilità di incontrare con facilità sia l'aquila di mare che chukar o pernici comuni. Inoltre nell'interno vivono gli agamestrelios, delle lucertole di notevoli dimensioni.

Sicuramente Nisyros, a differenza di tante altre isole del Dodecaneso, non è famosa per le sue spiagge. Questo anche per la sua origine vulcanica, che conferisce un colore molto scuro (a volte nero) alla sua sabbia se non ai ciottoli-rocce presenti sulla spiaggia stessa. Queste le poche da citare.

Spiaggia di Pahia Ammos

E’ la spiaggia più grande e forse l’unica sull’isola che ha una conformazione abbastanza grande. Qui l’origine vulcanica dell’isola emerge, visto che la spiaggia è formata da sabbia scura e roccia lavica.

Avlaki beach

La seconda spiaggia che merita menzione è Avlaki beach. Questa è per gli amanti delle spiagge con ciottoli, dato che è formata da ciottoli scuri e roccia lavica. In qualsiasi ora del giorno vi consigliamo di non camminare a piedi nudi. Rischiate seriamente l’ustione della pianta del piede.

Spiaggia di Paloi

Accanto al villaggio di pescatori di Paloi si trova l'omonima spiaggia, anch’essa di con sabbia scura come le precedenti. A Nisyros le spiagge di sabbia bianca sono praticamente assenti

Nysiros è un'isola dai paesaggi accattivanti, quasi ipnotizzanti dove sorgenti termali e l'odore dello zolfo la fanno da padroni. Evidente in ogni piccola pietra la sua origine vulcanica. Ma cosa fare a Nysiros se decidi di visitarla?

La visita al vulcano di Nysiros

La prima cosa da fare a Nisyros nel nostro elenco, richiama la sua principale attrattiva. Il vulcano. L’isola è prevalentemente montuosa e si trova su una faglia vulcanica. Il vulcano che ha formato l’isola è dormiente. Ha infatti eruttato l’ultima volta circa 25.000 anni fa. Gli abitanti dell’isola lo chiamarono Polyvotis, dal nome del titano che fu imprigionato sotto lo scoglio di Nisyros. La sua sommità è raggiungibile a piedi o in autobus e un sentiero collega i cinque crateri, tra cui il più grande, Stefanos, con le sue fumarole. Consigliabile un abbigliamento comodo con scarpe robuste. Gli appassionati di escursionismo ameranno la bellezza di questo vulcano, ma anche tutti i sentieri che vi si snodano, con dislivelli per esperti e passeggiate lungo sentieri più tranquilli. Oltre alle spiagge dalla bellezza selvaggia ed incontaminata, chi ha la fortuna di visitare quest’isola potrà beneficiare degli effetti della pietra pomice, di cui abbonda l’isola e delle fonti termali naturali.

Visita al castello veneziano

Conosciuto anche come Castello di Panagia Spiliani, risale al 14° secolo, e come molte altre costruzioni delle isole del Dodecaneso, si deve la sua costruzione ai Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni che vissero per un lungo periodo a Nysiros. Bella la visita, meravigliosa la vista che si gode da quassù.

Visita ai musei di Nysiros

Interessante il museo del vulcano. Unico museo vulcanologico in Grecia ospitato nella scuola elementare del villaggio di Nikia. Il museo espone immagini e campioni di diagrammi, mappe, rocce, fotografie di attività vulcanica dell'isola. A distanza ravvicinata si trova l'osservatorio che registra tutti i dati dei vulcani attivi in Grecia. Ma anche il museo del folklore, dove poter scoprire usi e costumi degli isolani, vanta un suo fascino. 

Come spostarsi sull’isola di Nysiros? Sicuramente la soluzione migliore per vivere a pieno l’isola è visitare le sue bellezze in totale autonomia.

Noleggiare un'auto a Nisyros

Si possono noleggiare auto e scooter a prezzi più bassi rispetto alle altre isole (per un’auto in alta stagione si parte da €/giorno 35,00, mentre per uno scooter €/giorno 25,00). Anche lo scooter potrebbe essere una buona soluzione. Meglio se la cilindrata è oltre i 100 cc. Sono disponibili anche a noleggio auto senza carta di credito.

Spostarsi in taxi a Nisyros

Sono disponibili sul posto anche dei taxi, pronti ad accompagnarvi verso le vostre destinazioni. Non sono cari, ma sicuramente una vacanza con spostamenti solo in taxi potrebbe risultare troppo dispendiosa.

Spostarsi in autobus a Nysiros

E’ presente sull’isola una linea di autobus per raggiungere il vulcano e i villaggi di Nikia e Pali, d’estate le frequenze sono ovviamente maggiori, ma gli orari possono essere molto variabili. Solitamente all’arrivo dei traghetti un autobus è presente al porto per iniziare da là il suo giro: questo per consentire ai nuovi arrivati di raggiungere i loro alloggi.

Nei mesi estivi sono disponibili delle imbarcazioni turistiche per escursioni e gli immancabili caicchi. Vi porteranno in alcuni punti dell’isola difficilmente accessibili via terra o del tutto non accessibili, e in gita sull’isola di Gyali, dove vi aspettano le calette di sabbia bianca.

Nysiros si può raggiungere solo tramite traghetto, in quanto l’isola non ha un aeroporto. Quindi per arrivare a Nysiros bisognerà abbinare un volo aereo più il trasferimento in traghetto. Gli aeroporti più vicini e comodi dove atterrare sono quelli di Kos e Rodi. C’è poi la possibilità di arrivare ad Atene per poi imbarcarsi su un traghetto e attraccare al porto dell'isola. Sappiate che il viaggio dal Pireo (Atene) è di circa 14 ore.

Raggiungere Nysiros da Kos

Una volta atterrati a Kos, dall’aeroporto raggiungete il porto dell'isola e qui avete la possibilità di imbarcarvi sul veloce catamarano (compagnia Dodekanisos Seaway) che in 45 minuti vi porterà a Nysiros, oppure un altro traghetto leggermente più lento che impiegherà circa 1h e 15 min. Le isole sono così vicine che in molti optano per una visita dell’isola in giornata.

Raggiungere Nysiros da Rodi

Se invece economicamente vi conviene atterrare sull’isola di Rodi, raggiungete il porto dall’aeroporto, dove vi aspetta il veloce catamarano della Dodekanisos Seaway che in 2h e 45 minuti circa vi porterà a Nysiros, oppure con il traghetto che vi condurrà in circa 5h a destinazione.

Raggiungere Nysiros da Atene

Molto più lungo è il viaggio dal porto ateniese del Pireo fino al porto di Nysiros. Una volta atterrati ad Atene, raggiungete dall’aeroporto il porto del Pireo e da qui imbarcatevi per l’isola di Niryros. Il viaggio durerà più di 9h. Affascinante, sicuramente emozionante il viaggio sull’Egeo tra le isole greche, ma se non amate i lunghi viaggi in mare, meglio evitare.

Nisyros è un’isola della Grecia molto tranquilla, i bar, i caffè e le taverne sono concentrati in posizione strategica a Mandraki, dove c’è un solo hotel, diverse pensioni, studios e bed&breakfast. A Pali ci sono degli appartamenti e studios con l’essenziale per il soggiorno.

Dove dormire a Nysiros

Quasi tutte le soluzioni di alloggio, compresi gli studios che non mancano nemmeno a Nisyros, sono gestite dagli abitanti dell’isola. La cosa più semplice ed economica da fare è contattare direttamente loro per l’affitto di una stanza.

Nisyros è un’isola della Grecia molto tranquilla, i bar, i caffè e le taverne sono concentrati in posizione strategica a Mandraki, dove c’è un solo hotel, diverse pensioni, studios e bed&breakfast. A Pali ci sono degli appartamenti e studios con l’essenziale per il soggiorno.

Dove dormire a Nysiros

Quasi tutte le soluzioni di alloggio, compresi gli studios che non mancano nemmeno a Nisyros, sono gestite dagli abitanti dell’isola. La cosa più semplice ed economica da fare è contattare direttamente loro per l’affitto di una stanza.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax