Leros

Leros, l'isola di Artemide, la dea della caccia, ideale per una vacanza tranquilla. Mulini a vento, calette blu, chiese ortodosse e il rigoglioso e selvaggio verde Leros è il luogo ideale per cercare un mondo greco scomparso e un ritmo di vita rilassato

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

54,05 km²

AEROPORTO

Nazionale

PORTO

Lakki

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

Volo con scali

PRESIDIO SANITARIO

Ospedale

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

SPIAGGE

Prevalentemente ciottoli

SPIAGGE SERVIZI

Prevalentemente libere

SPIAGGE PER BAMBINI

Si

CAMPEGGIO ATTREZZATO

Si

NATURISMO

Si

PUNTI DI INTERESSE

Flour Mill, Agios Isidoros, Prophet Elias, Medieval Castle, Agia Marina, Panagia Kavouradena

ATTIVITA'

Diving Escursione Tour dell'isola Giro in barca Snorkeling Kitesurf Windsurf Trekking Canoa Kayak 

Leros, così vicina a Kos, eppure così diversa. Su quest’isola non sei turista per caso, non approdi tanto per scoprire un’altra isola. Vieni per cercare un mondo greco scomparso e un ritmo di vita rilassato. Sebbene l'isola sia stata trascurata per molti anni dal turismo nazionale e internazionale, negli ultimi 20 anni Leros è diventato il luogo preferito da molti turisti stranieri e greci che hanno trovato qui un vero paradiso per le sue caratteristiche, la cultura e l'architettura. 

Leros è verde, ha un'eccellente rete stradale ed è una delle poche isole greche che è viva sia durante l'estate e l'inverno a causa del fatto che molti greci del continente vivono e lavorano qui. 

Leros ha un aeroporto che collega quotidianamente l'isola con Atene. L'isola di Leros ha anche collegamenti giornalieri con traghetti e aliscafi per il Pireo e la maggior parte delle isole greche del Dodecaneso come Patmos, Kalymnos, Lipsi, Samos, Kos, Rodi, Symi e Nisiros. Le imbarcazioni possono approdare in uno dei due porti dell’isola: Agia Marina sulla costa orientale e Lakki sulla costa occidentale. Lo scalo può variare anche in base alle condizioni metereologiche e conviene sempre verificare il porto di riferimento al momento della prenotazione e della partenza.

Perché scegliere Leros

Leros è un’isola adatta se cerchi qualcosa di più delle casette bianche con le cupole blu e le spiagge dalla sabbia bianca. E' un’isola da intenditore, dove trovi diverse culture che si incontrano dando vita ad una porzione del Dodecaneso assolutamente unica. Ti capiterà di ascoltare gli anziani dei villaggi parlare in italiano e molti saranno i richiami alla nostra patria che ti faranno sentire a casa ma, al tempo stesso, verrai avvolto dal vero sapore della Grecia, immerso in spiagge e paesi ricchi di tranquillità e baciati dal sole. 

Pittoreschi villaggi di pescatori e una costa di spiagge sinuose, con pini, eucalipti e tamerici, sono un tratto chiave dell'isola. Leros è anche un buon posto se ami il buon cibo e non ci sono ristoranti costosi o raffinati e di classe. Al contrario, l'arte della cucina è quella casareccia, delle donne locali che servono meraviglie culinarie nelle piccole taverne dell'isola. L'atmosfera generale dell'isola genererà in te un senso di familiarità, non facendoti sentire un qualsiasi visitatore ma come un cliente abituale di Leros. 

Come spostarsi a Leros? Ci si può muovere in primis sull’isola in taxi, abbastanza economici, anche all’arrivo in aeroporto. Con gli autobus, per il quale raccomandiamo di non contare troppo sugli orari e sulla frequenza e noleggiando un'auto.

Noleggio auto e scooter a Leros

Sono disponibili sull’isola auto a noleggio e scooter a noleggio. Le agenzie sono distribuite sul territorio e concentrate al porto, all’aeroporto, e nei due paesi principali dell’isola. I prezzi per un’auto a noleggio partono da €/giorno 20 in bassa in bassa stagione e da €/giorno 35 per l’alta stagione. Per uno scooter a noleggio si parte da €/giorno 18 in bassa stagione e da €/giorno 25 in alta stagione.

Spostarsi in caicco attorno a Leros

Si possono poi raggiungere diverse spiagge dell’isola a bordo di un caicco in partenza dai porticcioli dell’isola. Una buona soluzione soprattutto se non si affitta un’auto, e quindi si preferisce girare in bus e taxi e anche con questa soluzione via mare. L’estate si possono fare escursioni in battelli turistici per le spiagge più nascoste e negli isolotti vicini. Le strade sono percorribili con piccole auto e sono quasi tutte asfaltate.

Leros offre molte spiagge ai suoi visitatori, con un’offerta variegata e ampia: spiagge con sassi, spiagge di sabbia, alcune remote e solitarie altre ben organizzate e attrezzate. Molte di queste sono ideali per immersioni (infatti si trovano i centri diving di Leros) e per lo snorkeling.

Spiaggia di Alinda 

Spiaggia abbastanza lunga ma stretta tra il mare e la strada lungo la quale si sviluppano diversi attività come negozi, bar e ristoranti, si presenta con acque perfettamente cristalline e una bella sabbia dorata. Possibile praticare sport acquatici di tutti i generi, come canoa e wind surf, e si possono affittare ombrelloni, sdraio e lettini.

Spiaggia di Blefuti 

Una bella spiaggia di ciottoli che conferiscono un colore dalle sfumature turchesi al mare, troviamo questa spiaggia di che è posizionata in direzione nord lungo strada che conduce all’aeroporto: dovrete superare l’aeroporto e il paese di Partheni.  

Spiaggia di Drymonas

Più a sud della spiaggia di Gourna si trova Drymonas. Spiaggia di sabbia abbastanza stretta con vicino il porticciolo. Alle spalle della spiaggia, alcuni alberi potranno aiutarvi per l’ombra nelle ore più calde della giornata.

Spiaggia di Gourna

La spiaggia di Gourna una tra le più lunghe spiagge sabbiose di Leros, e ha visto negli ultimi anni crescere i servizi offerti. Qui non mancano ombrelloni, sdraio, lettini, snack bar e sport acquatici. Ci si arriva seguendo la strada che da Alinda porta all’aeroporto, e alla prima rotatoria svoltare in direzione Gurna.  

Spiaggia Dio Liskaria 

Posizionata all’estremità nord della baia di Alinda, è anche questa questa una spiaggia piuttosto stretta con possibilità di affitto ombrelloni e sdraio, con presenza di ogni tipo di bar e ristorante. La sabbia qui si mischia ai ciottoli.

Spiaggia di Merkies

A un chilometro da Laki incontriamo la spiaggia di Merkies, una spiaggia di ciottoli circondata da alberi di tamarisco. In prossimità trovate ristorante e bar per trovare una pausa durante la giornata di mare.

Spiaggia di Panteli 

La spiaggia di Panteli ha visto crescere negli ultimi 3-5 anni la sua popolarità e insieme anche le strutture presenti sull’isola. Oggi è una moderna spiaggia attrezzata con ombrelloni, lettini, docce e attrezzature per sport acquatici. In fondo, dopo lo stabilimento Zorbas, c’è la spiaggia libera, mentre il caffè Tzoumas vi da la possibilità di prendere ombrellone e lettini gratis se consumate al bar/ristorante.

Spiaggia di Koulouki

Inserita in un contesto di rigogliosa vegetazione, è formata da una sabbia finissima: per le famiglie con bambini, questa è la spiaggia ideale. Consigliamo i fare un salto al ristorantino alle spalle della spiaggia, oltre a mangiare degli ottimi piatti il contesto è davvero unico.

Spiaggia di Vromolithos 

Con il suo colore blu intenso è una delle spiagge più belle di Leros, con acque a riva poco profonde. Ma attenzione. Dopo pochi passi il mare improvvisamente aumenta la sua altezza. Quindi se siete con dei bambini siate molto attenti. Attrezzata con ombrelloni e lettini.

Spiaggia di Xirocambos

A soli 3 km da Laki e a 7 dalla località di Platanos, si trova questa spiaggia mista di sabbia e ciottoli. Qui troverete uno dei principali centri diving dell’isola, oltre a taverne e bar. Vi sono poi altre calette e spiagge distribuite sull’isola non attrezzate, come la spiaggia di Crithoni, Agia Marina o di Kryfos, mista di ciottoli e sabbia, unica spiaggia dove poter praticare il naturismo, e dove il mare ha dei colori magnifici.

L’isola di Leros è un'isola greca con aeroporto. Quindi sicuramente il miglior modo per arrivare a Leros è con un volo. Ma sarà necessario fare scalo, in quanto non è destinato per voli internazionali ma solo interni.

Si può fare scalo a Rodi, con una delle compagnie low cost che atterrano sulla principale isola del Dodecaneso, e raggiungere poi Leros in soli 40 minuti circa. E ad Atene, una volta atterrati nella capitale greca il volo Atene-Leros impiegherà circa 50 minuti di volo. E c'è l'opzione  Karpathos, con un volo di poco più di 10 minuti. Inoltre Leros fa parte del volo della Olympic Air, soprannominato l'autobus dei cieli, che collega 5 isole del Dodecaneso: Astypalea, Kalymnos, Karpathos, Kasos e Rodi. Quindi valutatelo per eventuali spostamenti interni.

Raggiungere Leros in traghetto

Le imbarcazioni possono approdare in uno dei due porti dell’isola: Agia Marina sulla costa orientale e Lakki sulla costa occidentale. Lo scalo può variare anche in base alle condizioni metereologiche e conviene sempre verificare il porto di riferimento al momento della prenotazione e della partenza. I catamarani veloci fanno scalo sull’isola nella tratta tra Kos, Kalymnos, Patmos, Samos e Rodi. Quindi si potrebbe arrivare sull’isola con un volo diretto su Kos o su Rodi, e da una delle due isole prendere il catamarano alla volta di Leros.

Oppure si può partire dal porto del Pireo. Quindi dopo l’atterraggio, raggiungere dall’aeroporto di Atene il porto del Pireo e da qui imbarcarsi alla volta di Leros per un viaggio piuttosto lungo (circa 7h e 30 min) costo attorno a €/persona 42,00 per passaggio ponte.

Leros va apprezzata per le sue spiagge, il buon cibo ed il sole, oltre all’importante patrimonio storico che ha da offrire. È un’isola molto tranquilla, lontana dalla night-life, anche se nei villaggi principali ci sono numerosi bar e taverne che nel fine settimana dell’alta stagione si animano con musica dal vivo e DJ. Su alcune delle sue spiagge c'è la possibilità di fare sport acquatici come snorkeling e immersioni. Vediamo cosa fare a Leros nel dettaglio.

Immersioni e snorkeling a Leros

Molto ben organizzate le immersioni a Leros, dove sarà possibile ammirare i relitti subacquei attorno all’isola. Indicato anche per meno esperti e principianti. Il team è davvero disponibile e ben organizzato per qualsiasi livello di preparazione.

Gite in barca a Leros

Sono consigliate le gite in barca in partenza dal porto principale di Leros, Lakki, ma anche quelle in partenza dal secondo porto di Agios Marina. Le mete principali di un tour in barca sono l’isola semideserta di Levitha, dove trovare spiagge meravigliose e solitarie, ma anche i piccoli isolotti dislocati attorno alla stessa Leros, dove poter trascorrere una giornata a diretto contatto con il mare. Quasi ogni gita prevede anche una grigliata in spiaggia.

La chiesa di Sant’Isidoro

Luogo carico di fascino e misticismo, è una chiesetta costruita sopra uno scoglio in mare, raggiungibile tramite una passerella e una scaletta che la collegano alla terraferma. Suggestiva al tramonto, momento della giornata dove consigliamo la visita.

Torri e castelli

Il castello Virgin of Panteli è una cosa da visitare a Leros nella maniera più assoluta. È il punto più alto dell’isola, da dove si gode un panorama unico, sull’Egeo e sulle altre isole del Dodecaneso. Lungo la strada, tortuosa e molto accidentata, fermatevi a vedere i mulini, uno dei simboli di Leros.
Il castello di Panagia è un esempio di costruzione medievale Bizantina, al cui interno è possibile visitare una bella chiesetta. Durante il periodo estivo vengono messe in scena diverse opere teatrali. Consiglio. Fermatevi per un aperitivo a base di ouzo e stuzzichini greci, nel mulino che si incontra lungo la strada prima del castello.

Sport acquatici a Leros

Sulle spiagge più popolose e organizzate, si trovano diversi centri dove poter noleggiare attrezzatura per fare windsurf, kayak e canoa, acqua scooter e anche sci nautico.

Una partita a bowling

Per gli amanti c’è anche la possibilità di fare una partita di bowling a Leros. Attrazione insolita tra le isole greche, che però si fa apprezzare.

Leros è un’isola tranquilla, le strutture turistiche sono fatte di pensioni familiari, piccoli hotel e appartamenti o studios. Inesistenti i grandi alberghi e i villaggi turistici, il turismo internazionale è ancora piuttosto raro ed è un fenomeno piuttosto recente. Troverete principalmente i greci che amano soggiornare su quest’isola meravigliosa.

Dove dormire a Leros

Sull’isola di Leros non sono presenti ovunque delle soluzioni di alloggio. Agia Marina è priva di strutture ricettive, che invece sono presenti a Platanos la quale offre qualche hotel. Pandeli, a sud, degli appartamenti e Krithoni e Alinda, a nord, qualche hotel ed appartamento.

Vi sono poi alcune case in affitto isolate. Appartamenti e studios in affitto se non addirittura un’intera villa, che però sono difficilmente raggiungibili con gli autobus. Se scegliete questa soluzione sappiate che sarà necessario il noleggio di un’auto o di uno scooter.

Leros, così vicina a Kos, eppure così diversa. Su quest’isola non sei turista per caso, non approdi tanto per scoprire un’altra isola. Vieni per cercare un mondo greco scomparso e un ritmo di vita rilassato. Sebbene l'isola sia stata trascurata per molti anni dal turismo nazionale e internazionale, negli ultimi 20 anni Leros è diventato il luogo preferito da molti turisti stranieri e greci che hanno trovato qui un vero paradiso per le sue caratteristiche, la cultura e l'architettura. 

Leros è verde, ha un'eccellente rete stradale ed è una delle poche isole greche che è viva sia durante l'estate e l'inverno a causa del fatto che molti greci del continente vivono e lavorano qui. 

Leros ha un aeroporto che collega quotidianamente l'isola con Atene. L'isola di Leros ha anche collegamenti giornalieri con traghetti e aliscafi per il Pireo e la maggior parte delle isole greche del Dodecaneso come Patmos, Kalymnos, Lipsi, Samos, Kos, Rodi, Symi e Nisiros. Le imbarcazioni possono approdare in uno dei due porti dell’isola: Agia Marina sulla costa orientale e Lakki sulla costa occidentale. Lo scalo può variare anche in base alle condizioni metereologiche e conviene sempre verificare il porto di riferimento al momento della prenotazione e della partenza.

Perché scegliere Leros

Leros è un’isola adatta se cerchi qualcosa di più delle casette bianche con le cupole blu e le spiagge dalla sabbia bianca. E' un’isola da intenditore, dove trovi diverse culture che si incontrano dando vita ad una porzione del Dodecaneso assolutamente unica. Ti capiterà di ascoltare gli anziani dei villaggi parlare in italiano e molti saranno i richiami alla nostra patria che ti faranno sentire a casa ma, al tempo stesso, verrai avvolto dal vero sapore della Grecia, immerso in spiagge e paesi ricchi di tranquillità e baciati dal sole. 

Pittoreschi villaggi di pescatori e una costa di spiagge sinuose, con pini, eucalipti e tamerici, sono un tratto chiave dell'isola. Leros è anche un buon posto se ami il buon cibo e non ci sono ristoranti costosi o raffinati e di classe. Al contrario, l'arte della cucina è quella casareccia, delle donne locali che servono meraviglie culinarie nelle piccole taverne dell'isola. L'atmosfera generale dell'isola genererà in te un senso di familiarità, non facendoti sentire un qualsiasi visitatore ma come un cliente abituale di Leros. 

Leros offre molte spiagge ai suoi visitatori, con un’offerta variegata e ampia: spiagge con sassi, spiagge di sabbia, alcune remote e solitarie altre ben organizzate e attrezzate. Molte di queste sono ideali per immersioni (infatti si trovano i centri diving di Leros) e per lo snorkeling.

Spiaggia di Alinda 

Spiaggia abbastanza lunga ma stretta tra il mare e la strada lungo la quale si sviluppano diversi attività come negozi, bar e ristoranti, si presenta con acque perfettamente cristalline e una bella sabbia dorata. Possibile praticare sport acquatici di tutti i generi, come canoa e wind surf, e si possono affittare ombrelloni, sdraio e lettini.

Spiaggia di Blefuti 

Una bella spiaggia di ciottoli che conferiscono un colore dalle sfumature turchesi al mare, troviamo questa spiaggia di che è posizionata in direzione nord lungo strada che conduce all’aeroporto: dovrete superare l’aeroporto e il paese di Partheni.  

Spiaggia di Drymonas

Più a sud della spiaggia di Gourna si trova Drymonas. Spiaggia di sabbia abbastanza stretta con vicino il porticciolo. Alle spalle della spiaggia, alcuni alberi potranno aiutarvi per l’ombra nelle ore più calde della giornata.

Spiaggia di Gourna

La spiaggia di Gourna una tra le più lunghe spiagge sabbiose di Leros, e ha visto negli ultimi anni crescere i servizi offerti. Qui non mancano ombrelloni, sdraio, lettini, snack bar e sport acquatici. Ci si arriva seguendo la strada che da Alinda porta all’aeroporto, e alla prima rotatoria svoltare in direzione Gurna.  

Spiaggia Dio Liskaria 

Posizionata all’estremità nord della baia di Alinda, è anche questa questa una spiaggia piuttosto stretta con possibilità di affitto ombrelloni e sdraio, con presenza di ogni tipo di bar e ristorante. La sabbia qui si mischia ai ciottoli.

Spiaggia di Merkies

A un chilometro da Laki incontriamo la spiaggia di Merkies, una spiaggia di ciottoli circondata da alberi di tamarisco. In prossimità trovate ristorante e bar per trovare una pausa durante la giornata di mare.

Spiaggia di Panteli 

La spiaggia di Panteli ha visto crescere negli ultimi 3-5 anni la sua popolarità e insieme anche le strutture presenti sull’isola. Oggi è una moderna spiaggia attrezzata con ombrelloni, lettini, docce e attrezzature per sport acquatici. In fondo, dopo lo stabilimento Zorbas, c’è la spiaggia libera, mentre il caffè Tzoumas vi da la possibilità di prendere ombrellone e lettini gratis se consumate al bar/ristorante.

Spiaggia di Koulouki

Inserita in un contesto di rigogliosa vegetazione, è formata da una sabbia finissima: per le famiglie con bambini, questa è la spiaggia ideale. Consigliamo i fare un salto al ristorantino alle spalle della spiaggia, oltre a mangiare degli ottimi piatti il contesto è davvero unico.

Spiaggia di Vromolithos 

Con il suo colore blu intenso è una delle spiagge più belle di Leros, con acque a riva poco profonde. Ma attenzione. Dopo pochi passi il mare improvvisamente aumenta la sua altezza. Quindi se siete con dei bambini siate molto attenti. Attrezzata con ombrelloni e lettini.

Spiaggia di Xirocambos

A soli 3 km da Laki e a 7 dalla località di Platanos, si trova questa spiaggia mista di sabbia e ciottoli. Qui troverete uno dei principali centri diving dell’isola, oltre a taverne e bar. Vi sono poi altre calette e spiagge distribuite sull’isola non attrezzate, come la spiaggia di Crithoni, Agia Marina o di Kryfos, mista di ciottoli e sabbia, unica spiaggia dove poter praticare il naturismo, e dove il mare ha dei colori magnifici.

Leros va apprezzata per le sue spiagge, il buon cibo ed il sole, oltre all’importante patrimonio storico che ha da offrire. È un’isola molto tranquilla, lontana dalla night-life, anche se nei villaggi principali ci sono numerosi bar e taverne che nel fine settimana dell’alta stagione si animano con musica dal vivo e DJ. Su alcune delle sue spiagge c'è la possibilità di fare sport acquatici come snorkeling e immersioni. Vediamo cosa fare a Leros nel dettaglio.

Immersioni e snorkeling a Leros

Molto ben organizzate le immersioni a Leros, dove sarà possibile ammirare i relitti subacquei attorno all’isola. Indicato anche per meno esperti e principianti. Il team è davvero disponibile e ben organizzato per qualsiasi livello di preparazione.

Gite in barca a Leros

Sono consigliate le gite in barca in partenza dal porto principale di Leros, Lakki, ma anche quelle in partenza dal secondo porto di Agios Marina. Le mete principali di un tour in barca sono l’isola semideserta di Levitha, dove trovare spiagge meravigliose e solitarie, ma anche i piccoli isolotti dislocati attorno alla stessa Leros, dove poter trascorrere una giornata a diretto contatto con il mare. Quasi ogni gita prevede anche una grigliata in spiaggia.

La chiesa di Sant’Isidoro

Luogo carico di fascino e misticismo, è una chiesetta costruita sopra uno scoglio in mare, raggiungibile tramite una passerella e una scaletta che la collegano alla terraferma. Suggestiva al tramonto, momento della giornata dove consigliamo la visita.

Torri e castelli

Il castello Virgin of Panteli è una cosa da visitare a Leros nella maniera più assoluta. È il punto più alto dell’isola, da dove si gode un panorama unico, sull’Egeo e sulle altre isole del Dodecaneso. Lungo la strada, tortuosa e molto accidentata, fermatevi a vedere i mulini, uno dei simboli di Leros.
Il castello di Panagia è un esempio di costruzione medievale Bizantina, al cui interno è possibile visitare una bella chiesetta. Durante il periodo estivo vengono messe in scena diverse opere teatrali. Consiglio. Fermatevi per un aperitivo a base di ouzo e stuzzichini greci, nel mulino che si incontra lungo la strada prima del castello.

Sport acquatici a Leros

Sulle spiagge più popolose e organizzate, si trovano diversi centri dove poter noleggiare attrezzatura per fare windsurf, kayak e canoa, acqua scooter e anche sci nautico.

Una partita a bowling

Per gli amanti c’è anche la possibilità di fare una partita di bowling a Leros. Attrazione insolita tra le isole greche, che però si fa apprezzare.

Come spostarsi a Leros? Ci si può muovere in primis sull’isola in taxi, abbastanza economici, anche all’arrivo in aeroporto. Con gli autobus, per il quale raccomandiamo di non contare troppo sugli orari e sulla frequenza e noleggiando un'auto.

Noleggio auto e scooter a Leros

Sono disponibili sull’isola auto a noleggio e scooter a noleggio. Le agenzie sono distribuite sul territorio e concentrate al porto, all’aeroporto, e nei due paesi principali dell’isola. I prezzi per un’auto a noleggio partono da €/giorno 20 in bassa in bassa stagione e da €/giorno 35 per l’alta stagione. Per uno scooter a noleggio si parte da €/giorno 18 in bassa stagione e da €/giorno 25 in alta stagione.

Spostarsi in caicco attorno a Leros

Si possono poi raggiungere diverse spiagge dell’isola a bordo di un caicco in partenza dai porticcioli dell’isola. Una buona soluzione soprattutto se non si affitta un’auto, e quindi si preferisce girare in bus e taxi e anche con questa soluzione via mare. L’estate si possono fare escursioni in battelli turistici per le spiagge più nascoste e negli isolotti vicini. Le strade sono percorribili con piccole auto e sono quasi tutte asfaltate.

L’isola di Leros è un'isola greca con aeroporto. Quindi sicuramente il miglior modo per arrivare a Leros è con un volo. Ma sarà necessario fare scalo, in quanto non è destinato per voli internazionali ma solo interni.

Si può fare scalo a Rodi, con una delle compagnie low cost che atterrano sulla principale isola del Dodecaneso, e raggiungere poi Leros in soli 40 minuti circa. E ad Atene, una volta atterrati nella capitale greca il volo Atene-Leros impiegherà circa 50 minuti di volo. E c'è l'opzione  Karpathos, con un volo di poco più di 10 minuti. Inoltre Leros fa parte del volo della Olympic Air, soprannominato l'autobus dei cieli, che collega 5 isole del Dodecaneso: Astypalea, Kalymnos, Karpathos, Kasos e Rodi. Quindi valutatelo per eventuali spostamenti interni.

Raggiungere Leros in traghetto

Le imbarcazioni possono approdare in uno dei due porti dell’isola: Agia Marina sulla costa orientale e Lakki sulla costa occidentale. Lo scalo può variare anche in base alle condizioni metereologiche e conviene sempre verificare il porto di riferimento al momento della prenotazione e della partenza. I catamarani veloci fanno scalo sull’isola nella tratta tra Kos, Kalymnos, Patmos, Samos e Rodi. Quindi si potrebbe arrivare sull’isola con un volo diretto su Kos o su Rodi, e da una delle due isole prendere il catamarano alla volta di Leros.

Oppure si può partire dal porto del Pireo. Quindi dopo l’atterraggio, raggiungere dall’aeroporto di Atene il porto del Pireo e da qui imbarcarsi alla volta di Leros per un viaggio piuttosto lungo (circa 7h e 30 min) costo attorno a €/persona 42,00 per passaggio ponte.

Leros è un’isola tranquilla, le strutture turistiche sono fatte di pensioni familiari, piccoli hotel e appartamenti o studios. Inesistenti i grandi alberghi e i villaggi turistici, il turismo internazionale è ancora piuttosto raro ed è un fenomeno piuttosto recente. Troverete principalmente i greci che amano soggiornare su quest’isola meravigliosa.

Dove dormire a Leros

Sull’isola di Leros non sono presenti ovunque delle soluzioni di alloggio. Agia Marina è priva di strutture ricettive, che invece sono presenti a Platanos la quale offre qualche hotel. Pandeli, a sud, degli appartamenti e Krithoni e Alinda, a nord, qualche hotel ed appartamento.

Vi sono poi alcune case in affitto isolate. Appartamenti e studios in affitto se non addirittura un’intera villa, che però sono difficilmente raggiungibili con gli autobus. Se scegliete questa soluzione sappiate che sarà necessario il noleggio di un’auto o di uno scooter.

Leros è un’isola tranquilla, le strutture turistiche sono fatte di pensioni familiari, piccoli hotel e appartamenti o studios. Inesistenti i grandi alberghi e i villaggi turistici, il turismo internazionale è ancora piuttosto raro ed è un fenomeno piuttosto recente. Troverete principalmente i greci che amano soggiornare su quest’isola meravigliosa.

Dove dormire a Leros

Sull’isola di Leros non sono presenti ovunque delle soluzioni di alloggio. Agia Marina è priva di strutture ricettive, che invece sono presenti a Platanos la quale offre qualche hotel. Pandeli, a sud, degli appartamenti e Krithoni e Alinda, a nord, qualche hotel ed appartamento.

Vi sono poi alcune case in affitto isolate. Appartamenti e studios in affitto se non addirittura un’intera villa, che però sono difficilmente raggiungibili con gli autobus. Se scegliete questa soluzione sappiate che sarà necessario il noleggio di un’auto o di uno scooter.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax