Elafonissos

Elafonissos è la piccola isola del Peloponneso famosa per le sue spiagge di sabbia bianca con mare caldo, i suoi paesaggi affascinanti e i paesaggi da ammirare in silenzio.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

18 km²

AEROPORTO

No

PORTO

Ealfonissos port

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

traghetto

PRESIDIO SANITARIO

Guardia medica

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

SPIAGGE

Prevalentemente sabbia

SPIAGGE SERVIZI

Prevalentemente libere

SPIAGGE PER BAMBINI

Si

CAMPEGGIO ATTREZZATO

Si

NATURISMO

Si

PUNTI DI INTERESSE

Pavlopetri, Monevasia, Grotte di Kastania

ATTIVITA'

Diving Escursione Tour dell'isola Giro in barca Snorkeling Pesca Windsurf Canoa Kayak 

La piccola isola di Elafonissos (da non confondere con la spiaggia di Elafonissi a Creta) è una perla tra Egeo e Jonio di circa 20 km quadrati che si trova nel punto più a sud della Laconia, regione del Peloponneso. Sicuramente famosa per le sue spiagge di sabbia bianca, è facilmente raggiungibile grazie ad una traversata di soli 10 minuti da Pounta nel Peloponneso, che coprirà i 600 metri che separa l'isola dal Continente. Da notare che nel corso degli anni l'isola si è allontanata sempre di più dal porticciolo di Pounta passando da 350 metri agli attuali 600 metri di distanza, a causa delle mareggiate.

Elafonissos si può annoverare tra le isole greche per famiglie, senza dimenticare che da sempre è una delle mete preferite per chi ama viaggiare in camper e per i motociclisti, amanti delle vacanze a due ruote. 

Sull'isola di Elafonissos non ci sono noleggi auto. Quindi se volete spostarvi sull'isola in automobile, il consiglio è quello di effettuare il noleggio auto a Kalamata oppure il noleggio auto ad Atene. Mentre è possibile effettuare il noleggio scooter a Elafonissos, grazie alle agenzie presenti sul territorio, oltre al noleggio biciclette. Quindi organizzate per tempo, per evitare brutte sorprese.

Elafonissos e il suo mare caraibico

Giunti all'imbarco del traghetto alla volta di Elafonissos, si rimane colpiti dalle sfumature che vanno dal celeste al turchese del mare e dalla sua trasparenza che si può notare lungo la veloce traversata grazie al fondale basso (motivo per cui i traghetti sono quasi delle chiatte) e dal panorama circostante: un panorama quasi caraibico. Elafonissos è sicuramente la più caraibica delle isole greche.

Si approda sull'isola passando direttamente dal piccolo e più importante centro dell'isola, possiamo dire l'unico, salvo qualche piccolo agglomerato ed un grande campeggio disperso nell’interno. Nella Villaggio dell'isola si trovano tutti i servizi come farmacie, minimarket, negozi di souvernir e di vario tipo, oltre ai rent per i motorini. Ricordiamo nuovamente che ad Elafonissos non troverete noleggi per auto in quanto non è possibile affittare auto sull'isola ma nemmeno sul vicino "continente" ovvero a Pounta o Neapolis. 

Lungo la via principale che costeggia il mare si trovano quasi tutti i ristoranti, bar, negozi, farmacie, piccoli market, e la maggior parte degli studios e piccoli hotel. L’interno del paese ospita altri piccoli hotel e studios, il tutto in candide case dal bianco abbagliante, che contrasta con il cielo sempre azzurro dell’isola.

All’interno dell’isola c’è una splendida macchia mediterranea che bordeggia la costa. Non ci sono altri paesi ma solo qualche hotel isolato, case private, studios, e un ristorante panoramico che promette una splendida vista con tramonto. Anche se il tramonto più bello lo puoi godere dal villaggio.

Non aspettatevi la “grecita' ” di altre isole più selvagge. A Elafonissos da anni si sono insediati molti italiani che nel corso degli anni hanno acquisito sempre più hotel, studio e alloggi vari, oltre ad altre attività come ristoranti, e ad oggi sono il riferimento per una vacanza in questo angolo di Grecia. Tanto che a tratti si ha la sensazione si soggiornare su un'isola italiana più che greca, poco conosciuta ma molto frequentata. La sera tutta la movida si concentra sul lungo mare che viene occupato dai tavolini dei ristoranti (non è tra le più economiche della Grecia) e dai bar, alcuni con musica lounge altri house.

Perché Scegliere Elafonissos

Se ami il mare con spiagge di sabbia bianca e mare cristallino, Elafonissos è sicuramente l'isola che fa per te. Questa è sicuramente un punto della Grecia diverso, non è la solita isola. Qui le spiagge sono di sabbia fine bianca, fondali bassi e mare dalle acque calde, dettaglio questo che non troviamo sicuramente nelle isole Cicladi ne tanto meno nel Dodecaneso, dove in alcune isole il mare è molto freddo anche tra luglio e agosto.

Inoltre Elafonissos è un'isola selvaggia ma allo stesso tempo leggermente più cara rispetto ad altre mete. Questo a causa della richiesta elevata durante l'alta stagione.

Elafonissos è un'isola talmente piccola, che molti scelgono di spostarsi a piedi durante una vacanza sull'isola: questo grazie alla sue ridotte dimensioni, circa 20 km², e una estensioni massima di soli 6,5 km. Sono molte le persone che decidono di trascorrere una vacanza spostandosi a piedi per l'isola: basti pensare che Simos Beach, una delle spiagge più belle dell'isola e di tutto il Mediterraneo, è raggiungibile a piedi dal villaggio con una passeggiata di un'ora circa.

Niente autobus a Elafonissos

Per chi deciderà di fare una vacanza a Elafonissos, una delle prime cose che deve sapere è che non ci sono autobus sull'isola: quindi se si raggiunge l'isola senza un proprio mezzo, per spostarsi se vuoi evitare di farlo a piedi sarà necessario affittare uno scooter, una bicicletta.

Noleggio scooter a Elafonissos per spostarsi più rapidamente

Per chi invece preferisce evitare gli spostamenti a piedi, soprattutto sotto il caldo sole estivo, c'è la possibilità di affittare scooter a Elafonissos. Gli uffici di noleggio si trovano per lo più nel villaggio. Non vi è invece la possibilità di affittare auto a Elafonissos: e non è nemmeno possibile noleggiare un'automobile nel vicino Continente per poi raggiungere l'isola in traghetto. Non è permesso. Quindi l'unico modo per spostarsi con un mezzo a motore sull'isola è o con un mezzo proprio, oppure noleggiano uno scooter.

Spostarsi in bicicletta a Elafonissos oltre che in scooter

La giusta via di mezzo potrebbe essere la bicicletta. Il noleggio bici a Elafonissos è consentito e, molto spesso, è praticato dagli stessi proprietari degli alloggi o dei noleggio scooter. Sarà piacevole spostarsi lungo la strada costiera che delimita tutta l'isola, godendo dei panorami che solo un'isola come Elafonissos può regalare.

Le spiagge di Elafonissos sono tutte in sabbia bianca con bassi fondali e, a differenza di quanto accade per molte isole del Dodecaneso e della Cicladi, acque molto calde. Inoltre non risultano mai molto affollate, anche a luglio e agosto. Questo grazie alla loro ampiezza e lunghezza, che permette a tutti di trovare il proprio angolo di paradiso. Per i più sedentari il paese principale è provvisto di 2 spiagge. Kontogoni e Kalogeras, anch’esse di sabbia bianca, ampie e acque del mare calde. Anche se il meglio lo si trova in altri punti dell'isola. Le acque poco profonde a riva rendono le spiagge sicuramente adatte per famiglie con bambini, in particolare Simos beach, attrezzata di ogni necessità per una giornata al mare.

Per scegliere la spiaggia più bella dell'isola, la cosa migliore da fare è quella di salire in sella ad un motorino, una bicicletta ma anche a bordo dell'auto, e di percorrere il perimetro dell'isola che si copre in 30-45 minuti a seconda del mezzo che sceglierai: così facendo incontrerai tante piccole baie alcune semi solitarie. Ma anche alcune spiagge attrezzate e un po' più affollate.

Simos beach

Semi attrezzata, sabbia. La spiaggia di Elafonissos più famosa, è la doppia insenatura di Simos beach, una vera e propria doppia spiaggia. La prima, una lunga infinita lingua di sabbia bianca fine quasi borotalco che costeggia un mare caldo con dei colori incredibili, la seconda più piccola anch’essa con colori meravigliosi e acqua bassa e calda. A tratti si ha quasi la sensazione di fare il bagno ai tropici. Sulla spiaggia c'è una taverna che affitta anche lettini e ombrelloni. 
Alle spalle di queste due meravigliose spiagge, si ergono alte dune di sabbia che arrivano sino a 10 metri. Una rarità per la Grecia, che regalano un paesaggio unico che è raro non solo in Grecia ma in Europa. Simos si trova a circa 5 km dal paese, raggiungibile sia in bici che in moto o scooter. L'auto potrebbe risultare superflua in questo piccolo angolo di Grecia. La spiaggia di Simos è in parte attrezzata, anche se la maggior è totalmente libera.

Lefki beach

Non attrezzata, sabbia. Dietro Simos Beach si trova la seconda spiaggia di Elafonissos. Lefki Beach, una piccolissima insenatura di spiaggia bianca con sabbia fine con delle piccole rocce che la delimitano, più intima rispetto alla precedente, ma il colore e il calore dell’acqua non cambiano. 

Panagias beach

Non attrezzata, sabbia. A circa 4 km dal pese si trova invece Panagias beach una splendida spiaggia anch’essa molto lunga, di sabbia bianca e fine, mare dalle acque calde, che colpisce per la sua bellezza e il contesto in cui è inserita. Alle spalle del mare si trovano delle piccole dune e dei cedri di mare, dove rifugiarsi quando il caldo diventa insopportabile oppure per leggere e o riposare all'ombra, coccolati dal rumore delle onde.

Elafonissos non è un'isola greca con aeroporto. Le sue dimensioni sicuramente non permettono la costruzione di una pista di atterraggio e decollo. L'aeroporto più vicino è quello di Kalamata, mentre i porti da cui partire per raggiungere l'isola sono quelli di Neapolis e Pounta (anche se quest'ultimo più che di un porto di tratta di un piccolo molo).

Raggiungere Elafonissos in autobus

Prima di tutto bisogna atterrare all'aeroporto di Kalamata nel Peloponneso, oppure all'aeroporto da Atene. Partiamo col dire che l'opzione autobus non è certo quella consigliabile. Sempre meglio noleggiare un'auto una volta raggiunto in uno dei due aeroporti. Ma comunque è una valida opzione, che permetterà poi di spostarsi in totale libertà sull'isola di Elafonissos, in bicicletta oppure in scooter, disponibili sull'isola.

Atterrando ad Atene, c'è la linea di autobus che conduce fino a Neapolis e da qui ci si può imbarcare alla volta di Elafonissos, mentre nel periodo estivo da Neapolis si può raggiungere il porticciolo di Pounta in autobus (costo € 2,00) da dove partono i traghetti che in 10 minuti collegano il continente all'isola di Elafonissos. Gli autobus da Atene per Neapolis partono dalla stazione in Leoforos Kifissou 100, Atene, che si raggiunge con la linea 51 da Piazza Omonia (angolo tra Zinonos e Menandrou). Da Neapolis consigliamo poi di prendere un taxi per raggiungere Pounta, da dove poi imbarcarsi.

Atterrando a Kalamata, l'itinerario si fa più contorto, in quanto non c'è un autobus diretto ma bisogna raggiungere Sparti e da qui Neapolis. Meglio noleggiare un'auto oppure, sel atua opzione è l'autobus, atterrare all'aeroporto di Atene. 

Arrivare a Elafonissos con auto a noleggio

Stessa partenza come sopra, ovvero atterraggio all'aeroporto di Atene, oppure quello di Kalamata, e da qui dopo il noleggio auto presso l'aeroporto di Atene oppure il noleggio auto presso l'aeroporto di Kalamata, partire alla volta di Pounta dove imbarcasi per Elafonissos. La distanza che divide Kalamata da Pounta è di circa 200 km, che si percorrono mediamente in poco meno di due ore. Mentre dall'aeroporto di Atene a Pounta la distanza è di circa 350 km che si percorrono mediamente in 4 ore e mezza.

Raggiungere Elafonissos in auto e traghetto dall'Italia

Imbarcandosi al porto di Ancona si raggiungere Patrasso dopo circa 24 ore di navigazione, oppure Igoumenitsa dove la traversata dura circa 18 ore. Una volta sbarcati, da Patrasso il molo di Pounta dista circa 370 km che mediamente si percorrono in 4 ore e 45 minuti, mentre Igoumenitsa dista da Pounta 650 km che si percorrono in circa 7 ore e mezza.

Più veloce è invece il percorso se il traghetto si prende a Brindisi, da dove si raggiunge Igoumenitsa in 9 ore di traversata e Patrasso in 17 ore; oppure da Bari, dove la distanza si copre con mezzora in più di viaggio rispetto a Brindisi.

Raggiungere Elafonissos da Kythira

Un'altra valida alternativa per raggiungere Elafonissos, potrebbe essere quella di abbinare anche Kythira, isola greca con aeroporto. Da Kythira si raggiunge in circa 75 minuti di traversata (al costo di € 13,00) Neapolis, da dove poter raggiungere Pounta e da qua imbarcarsi alla volta di Elafonissos.

Oltre alle meravigliose spiagge Elafonissos offre anche altro. Come la possibilità di tornare sul Continente e dopo lo sbarco a Pounta, si può visitare la parte sud della regione Laconia, che regala diversi punti interessanti.

Pavlopetri la città sommersa

Dopo aver raggiunto Pounta, è possibile raggiungere a piedi sulle rovine di Pavlopetri che fa parte del patrimonio culturale subacqueo come definito dall'UNESCO, dove oltre a qualche rovina presente in spiaggia, a circa 3 metri sott'acqua si trovano i resti dell'antica città sommersa, la cui data di fondazione risale a circa 5000 anni fa. Sulla città sommersa di Pavlopetri si sono raccontante tante leggende, una delle quali sostiene che Pavlopetri non sia altro che la mitica Atlantide. La poca profondità permette di ammirare le rovine facendo snorkeling. Anche se il tempo e i ladri hanno recati molti danni e soprattutto molti furti. Infatti molte tombe sono state letteralmente depredate delle loro ricchezze.

Monevasia

In auto è invece raggiungibile, a 35 km da Elafonissos, uno dei luoghi più affascinanti della Grecia, ovvero quella che viene definita la Gibilterra ellenica: Monemvasia. Si tratta di un piccolo isolotto roccioso collegato alla terraferma da un ponticello, e costituito da 2 parti. Un borgo medioevale fortificato entro le mura a picco sul mare, dove poter ammirare le antiche costruzioni tutte in pietra secondo la tradizione greca, e i resti del castello veneziano in cima all’isolotto. Da qui è possibile ammirare panorami e paesaggi che la rendono sicuramente una visita obbligata.

Grotte di Kastania

A circa 26 km sempre da Elafonissos si trovano anche le grotte di Kastania una delle più belle e visitate di Grecia e seconde classificate in Europa per bellezza. È possibile visitarle con piccole imbarcazioni che ti porteranno all'interno della grotta per ammirare le conformazioni rocciose, vere e proprie architetture naturali, stalattiti e stalagmiti. La visita alle grotte, fatta con guida in lingua secondo la provenienza del gruppo, dura circa 1 ora.

Rent a room essenziali, piccole pensioni e i primi alberghi veri, ma ancora di dimensioni ragionevoli. Alloggi e hotel a Elafonissos non sono tantissimi ma sono attrezzati per scelta. Si trovano anche appartamenti completi di ogni comfort e anche studios. Soprattutto nelle vicinanze del porto troverete uno degli studios più rinomati dell'isola. L'isola è "molto" italiana quindi troverete strutture simile a quelle del nostro paese e con formule simili di pernottamento. I prezzi vanno di media dalle 70 euro a notte in su per una stanza in hotel. 

Inoltre le strutture presenti sull'isola sono tutte silenziose e comode anche per arrivare nelle spiagge a piedi e alcuni si trovano nel centro abitato, dove, con una breve passeggiata, è possibile raggiungere il lungomare con i suoi ristoranti e locali.

Un importante accorgimento. Non bevete acqua del rubinetto in qualsiasi struttura vi troviate sull'isola di Elafonissos.

La piccola isola di Elafonissos (da non confondere con la spiaggia di Elafonissi a Creta) è una perla tra Egeo e Jonio di circa 20 km quadrati che si trova nel punto più a sud della Laconia, regione del Peloponneso. Sicuramente famosa per le sue spiagge di sabbia bianca, è facilmente raggiungibile grazie ad una traversata di soli 10 minuti da Pounta nel Peloponneso, che coprirà i 600 metri che separa l'isola dal Continente. Da notare che nel corso degli anni l'isola si è allontanata sempre di più dal porticciolo di Pounta passando da 350 metri agli attuali 600 metri di distanza, a causa delle mareggiate.

Elafonissos si può annoverare tra le isole greche per famiglie, senza dimenticare che da sempre è una delle mete preferite per chi ama viaggiare in camper e per i motociclisti, amanti delle vacanze a due ruote. 

Sull'isola di Elafonissos non ci sono noleggi auto. Quindi se volete spostarvi sull'isola in automobile, il consiglio è quello di effettuare il noleggio auto a Kalamata oppure il noleggio auto ad Atene. Mentre è possibile effettuare il noleggio scooter a Elafonissos, grazie alle agenzie presenti sul territorio, oltre al noleggio biciclette. Quindi organizzate per tempo, per evitare brutte sorprese.

Elafonissos e il suo mare caraibico

Giunti all'imbarco del traghetto alla volta di Elafonissos, si rimane colpiti dalle sfumature che vanno dal celeste al turchese del mare e dalla sua trasparenza che si può notare lungo la veloce traversata grazie al fondale basso (motivo per cui i traghetti sono quasi delle chiatte) e dal panorama circostante: un panorama quasi caraibico. Elafonissos è sicuramente la più caraibica delle isole greche.

Si approda sull'isola passando direttamente dal piccolo e più importante centro dell'isola, possiamo dire l'unico, salvo qualche piccolo agglomerato ed un grande campeggio disperso nell’interno. Nella Villaggio dell'isola si trovano tutti i servizi come farmacie, minimarket, negozi di souvernir e di vario tipo, oltre ai rent per i motorini. Ricordiamo nuovamente che ad Elafonissos non troverete noleggi per auto in quanto non è possibile affittare auto sull'isola ma nemmeno sul vicino "continente" ovvero a Pounta o Neapolis. 

Lungo la via principale che costeggia il mare si trovano quasi tutti i ristoranti, bar, negozi, farmacie, piccoli market, e la maggior parte degli studios e piccoli hotel. L’interno del paese ospita altri piccoli hotel e studios, il tutto in candide case dal bianco abbagliante, che contrasta con il cielo sempre azzurro dell’isola.

All’interno dell’isola c’è una splendida macchia mediterranea che bordeggia la costa. Non ci sono altri paesi ma solo qualche hotel isolato, case private, studios, e un ristorante panoramico che promette una splendida vista con tramonto. Anche se il tramonto più bello lo puoi godere dal villaggio.

Non aspettatevi la “grecita' ” di altre isole più selvagge. A Elafonissos da anni si sono insediati molti italiani che nel corso degli anni hanno acquisito sempre più hotel, studio e alloggi vari, oltre ad altre attività come ristoranti, e ad oggi sono il riferimento per una vacanza in questo angolo di Grecia. Tanto che a tratti si ha la sensazione si soggiornare su un'isola italiana più che greca, poco conosciuta ma molto frequentata. La sera tutta la movida si concentra sul lungo mare che viene occupato dai tavolini dei ristoranti (non è tra le più economiche della Grecia) e dai bar, alcuni con musica lounge altri house.

Perché Scegliere Elafonissos

Se ami il mare con spiagge di sabbia bianca e mare cristallino, Elafonissos è sicuramente l'isola che fa per te. Questa è sicuramente un punto della Grecia diverso, non è la solita isola. Qui le spiagge sono di sabbia fine bianca, fondali bassi e mare dalle acque calde, dettaglio questo che non troviamo sicuramente nelle isole Cicladi ne tanto meno nel Dodecaneso, dove in alcune isole il mare è molto freddo anche tra luglio e agosto.

Inoltre Elafonissos è un'isola selvaggia ma allo stesso tempo leggermente più cara rispetto ad altre mete. Questo a causa della richiesta elevata durante l'alta stagione.

Le spiagge di Elafonissos sono tutte in sabbia bianca con bassi fondali e, a differenza di quanto accade per molte isole del Dodecaneso e della Cicladi, acque molto calde. Inoltre non risultano mai molto affollate, anche a luglio e agosto. Questo grazie alla loro ampiezza e lunghezza, che permette a tutti di trovare il proprio angolo di paradiso. Per i più sedentari il paese principale è provvisto di 2 spiagge. Kontogoni e Kalogeras, anch’esse di sabbia bianca, ampie e acque del mare calde. Anche se il meglio lo si trova in altri punti dell'isola. Le acque poco profonde a riva rendono le spiagge sicuramente adatte per famiglie con bambini, in particolare Simos beach, attrezzata di ogni necessità per una giornata al mare.

Per scegliere la spiaggia più bella dell'isola, la cosa migliore da fare è quella di salire in sella ad un motorino, una bicicletta ma anche a bordo dell'auto, e di percorrere il perimetro dell'isola che si copre in 30-45 minuti a seconda del mezzo che sceglierai: così facendo incontrerai tante piccole baie alcune semi solitarie. Ma anche alcune spiagge attrezzate e un po' più affollate.

Simos beach

Semi attrezzata, sabbia. La spiaggia di Elafonissos più famosa, è la doppia insenatura di Simos beach, una vera e propria doppia spiaggia. La prima, una lunga infinita lingua di sabbia bianca fine quasi borotalco che costeggia un mare caldo con dei colori incredibili, la seconda più piccola anch’essa con colori meravigliosi e acqua bassa e calda. A tratti si ha quasi la sensazione di fare il bagno ai tropici. Sulla spiaggia c'è una taverna che affitta anche lettini e ombrelloni. 
Alle spalle di queste due meravigliose spiagge, si ergono alte dune di sabbia che arrivano sino a 10 metri. Una rarità per la Grecia, che regalano un paesaggio unico che è raro non solo in Grecia ma in Europa. Simos si trova a circa 5 km dal paese, raggiungibile sia in bici che in moto o scooter. L'auto potrebbe risultare superflua in questo piccolo angolo di Grecia. La spiaggia di Simos è in parte attrezzata, anche se la maggior è totalmente libera.

Lefki beach

Non attrezzata, sabbia. Dietro Simos Beach si trova la seconda spiaggia di Elafonissos. Lefki Beach, una piccolissima insenatura di spiaggia bianca con sabbia fine con delle piccole rocce che la delimitano, più intima rispetto alla precedente, ma il colore e il calore dell’acqua non cambiano. 

Panagias beach

Non attrezzata, sabbia. A circa 4 km dal pese si trova invece Panagias beach una splendida spiaggia anch’essa molto lunga, di sabbia bianca e fine, mare dalle acque calde, che colpisce per la sua bellezza e il contesto in cui è inserita. Alle spalle del mare si trovano delle piccole dune e dei cedri di mare, dove rifugiarsi quando il caldo diventa insopportabile oppure per leggere e o riposare all'ombra, coccolati dal rumore delle onde.

Oltre alle meravigliose spiagge Elafonissos offre anche altro. Come la possibilità di tornare sul Continente e dopo lo sbarco a Pounta, si può visitare la parte sud della regione Laconia, che regala diversi punti interessanti.

Pavlopetri la città sommersa

Dopo aver raggiunto Pounta, è possibile raggiungere a piedi sulle rovine di Pavlopetri che fa parte del patrimonio culturale subacqueo come definito dall'UNESCO, dove oltre a qualche rovina presente in spiaggia, a circa 3 metri sott'acqua si trovano i resti dell'antica città sommersa, la cui data di fondazione risale a circa 5000 anni fa. Sulla città sommersa di Pavlopetri si sono raccontante tante leggende, una delle quali sostiene che Pavlopetri non sia altro che la mitica Atlantide. La poca profondità permette di ammirare le rovine facendo snorkeling. Anche se il tempo e i ladri hanno recati molti danni e soprattutto molti furti. Infatti molte tombe sono state letteralmente depredate delle loro ricchezze.

Monevasia

In auto è invece raggiungibile, a 35 km da Elafonissos, uno dei luoghi più affascinanti della Grecia, ovvero quella che viene definita la Gibilterra ellenica: Monemvasia. Si tratta di un piccolo isolotto roccioso collegato alla terraferma da un ponticello, e costituito da 2 parti. Un borgo medioevale fortificato entro le mura a picco sul mare, dove poter ammirare le antiche costruzioni tutte in pietra secondo la tradizione greca, e i resti del castello veneziano in cima all’isolotto. Da qui è possibile ammirare panorami e paesaggi che la rendono sicuramente una visita obbligata.

Grotte di Kastania

A circa 26 km sempre da Elafonissos si trovano anche le grotte di Kastania una delle più belle e visitate di Grecia e seconde classificate in Europa per bellezza. È possibile visitarle con piccole imbarcazioni che ti porteranno all'interno della grotta per ammirare le conformazioni rocciose, vere e proprie architetture naturali, stalattiti e stalagmiti. La visita alle grotte, fatta con guida in lingua secondo la provenienza del gruppo, dura circa 1 ora.

Elafonissos è un'isola talmente piccola, che molti scelgono di spostarsi a piedi durante una vacanza sull'isola: questo grazie alla sue ridotte dimensioni, circa 20 km², e una estensioni massima di soli 6,5 km. Sono molte le persone che decidono di trascorrere una vacanza spostandosi a piedi per l'isola: basti pensare che Simos Beach, una delle spiagge più belle dell'isola e di tutto il Mediterraneo, è raggiungibile a piedi dal villaggio con una passeggiata di un'ora circa.

Niente autobus a Elafonissos

Per chi deciderà di fare una vacanza a Elafonissos, una delle prime cose che deve sapere è che non ci sono autobus sull'isola: quindi se si raggiunge l'isola senza un proprio mezzo, per spostarsi se vuoi evitare di farlo a piedi sarà necessario affittare uno scooter, una bicicletta.

Noleggio scooter a Elafonissos per spostarsi più rapidamente

Per chi invece preferisce evitare gli spostamenti a piedi, soprattutto sotto il caldo sole estivo, c'è la possibilità di affittare scooter a Elafonissos. Gli uffici di noleggio si trovano per lo più nel villaggio. Non vi è invece la possibilità di affittare auto a Elafonissos: e non è nemmeno possibile noleggiare un'automobile nel vicino Continente per poi raggiungere l'isola in traghetto. Non è permesso. Quindi l'unico modo per spostarsi con un mezzo a motore sull'isola è o con un mezzo proprio, oppure noleggiano uno scooter.

Spostarsi in bicicletta a Elafonissos oltre che in scooter

La giusta via di mezzo potrebbe essere la bicicletta. Il noleggio bici a Elafonissos è consentito e, molto spesso, è praticato dagli stessi proprietari degli alloggi o dei noleggio scooter. Sarà piacevole spostarsi lungo la strada costiera che delimita tutta l'isola, godendo dei panorami che solo un'isola come Elafonissos può regalare.

Elafonissos non è un'isola greca con aeroporto. Le sue dimensioni sicuramente non permettono la costruzione di una pista di atterraggio e decollo. L'aeroporto più vicino è quello di Kalamata, mentre i porti da cui partire per raggiungere l'isola sono quelli di Neapolis e Pounta (anche se quest'ultimo più che di un porto di tratta di un piccolo molo).

Raggiungere Elafonissos in autobus

Prima di tutto bisogna atterrare all'aeroporto di Kalamata nel Peloponneso, oppure all'aeroporto da Atene. Partiamo col dire che l'opzione autobus non è certo quella consigliabile. Sempre meglio noleggiare un'auto una volta raggiunto in uno dei due aeroporti. Ma comunque è una valida opzione, che permetterà poi di spostarsi in totale libertà sull'isola di Elafonissos, in bicicletta oppure in scooter, disponibili sull'isola.

Atterrando ad Atene, c'è la linea di autobus che conduce fino a Neapolis e da qui ci si può imbarcare alla volta di Elafonissos, mentre nel periodo estivo da Neapolis si può raggiungere il porticciolo di Pounta in autobus (costo € 2,00) da dove partono i traghetti che in 10 minuti collegano il continente all'isola di Elafonissos. Gli autobus da Atene per Neapolis partono dalla stazione in Leoforos Kifissou 100, Atene, che si raggiunge con la linea 51 da Piazza Omonia (angolo tra Zinonos e Menandrou). Da Neapolis consigliamo poi di prendere un taxi per raggiungere Pounta, da dove poi imbarcarsi.

Atterrando a Kalamata, l'itinerario si fa più contorto, in quanto non c'è un autobus diretto ma bisogna raggiungere Sparti e da qui Neapolis. Meglio noleggiare un'auto oppure, sel atua opzione è l'autobus, atterrare all'aeroporto di Atene. 

Arrivare a Elafonissos con auto a noleggio

Stessa partenza come sopra, ovvero atterraggio all'aeroporto di Atene, oppure quello di Kalamata, e da qui dopo il noleggio auto presso l'aeroporto di Atene oppure il noleggio auto presso l'aeroporto di Kalamata, partire alla volta di Pounta dove imbarcasi per Elafonissos. La distanza che divide Kalamata da Pounta è di circa 200 km, che si percorrono mediamente in poco meno di due ore. Mentre dall'aeroporto di Atene a Pounta la distanza è di circa 350 km che si percorrono mediamente in 4 ore e mezza.

Raggiungere Elafonissos in auto e traghetto dall'Italia

Imbarcandosi al porto di Ancona si raggiungere Patrasso dopo circa 24 ore di navigazione, oppure Igoumenitsa dove la traversata dura circa 18 ore. Una volta sbarcati, da Patrasso il molo di Pounta dista circa 370 km che mediamente si percorrono in 4 ore e 45 minuti, mentre Igoumenitsa dista da Pounta 650 km che si percorrono in circa 7 ore e mezza.

Più veloce è invece il percorso se il traghetto si prende a Brindisi, da dove si raggiunge Igoumenitsa in 9 ore di traversata e Patrasso in 17 ore; oppure da Bari, dove la distanza si copre con mezzora in più di viaggio rispetto a Brindisi.

Raggiungere Elafonissos da Kythira

Un'altra valida alternativa per raggiungere Elafonissos, potrebbe essere quella di abbinare anche Kythira, isola greca con aeroporto. Da Kythira si raggiunge in circa 75 minuti di traversata (al costo di € 13,00) Neapolis, da dove poter raggiungere Pounta e da qua imbarcarsi alla volta di Elafonissos.

Rent a room essenziali, piccole pensioni e i primi alberghi veri, ma ancora di dimensioni ragionevoli. Alloggi e hotel a Elafonissos non sono tantissimi ma sono attrezzati per scelta. Si trovano anche appartamenti completi di ogni comfort e anche studios. Soprattutto nelle vicinanze del porto troverete uno degli studios più rinomati dell'isola. L'isola è "molto" italiana quindi troverete strutture simile a quelle del nostro paese e con formule simili di pernottamento. I prezzi vanno di media dalle 70 euro a notte in su per una stanza in hotel. 

Inoltre le strutture presenti sull'isola sono tutte silenziose e comode anche per arrivare nelle spiagge a piedi e alcuni si trovano nel centro abitato, dove, con una breve passeggiata, è possibile raggiungere il lungomare con i suoi ristoranti e locali.

Un importante accorgimento. Non bevete acqua del rubinetto in qualsiasi struttura vi troviate sull'isola di Elafonissos.

Rent a room essenziali, piccole pensioni e i primi alberghi veri, ma ancora di dimensioni ragionevoli. Alloggi e hotel a Elafonissos non sono tantissimi ma sono attrezzati per scelta. Si trovano anche appartamenti completi di ogni comfort e anche studios. Soprattutto nelle vicinanze del porto troverete uno degli studios più rinomati dell'isola. L'isola è "molto" italiana quindi troverete strutture simile a quelle del nostro paese e con formule simili di pernottamento. I prezzi vanno di media dalle 70 euro a notte in su per una stanza in hotel. 

Inoltre le strutture presenti sull'isola sono tutte silenziose e comode anche per arrivare nelle spiagge a piedi e alcuni si trovano nel centro abitato, dove, con una breve passeggiata, è possibile raggiungere il lungomare con i suoi ristoranti e locali.

Un importante accorgimento. Non bevete acqua del rubinetto in qualsiasi struttura vi troviate sull'isola di Elafonissos.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax