Isole Sporadi

Le Isole Sporadi sono molto verdi con un mare blu e turchese, e a seconda dell'isola che si sceglie tra Alonissos, Skopelos, Skiathos e Skyros, e offrono vacanza ricche di tradizione, relax e anche divertimento a seconda di quale si sceglie.

Il gruppo delle Isole Sporadi si trova al largo del Monte Pelio, nel Mar Egeo nord occidentale ed è formato da quattro isole (Skiathos, Skopelos, Alonissos e Skyros) e pochi isolotti disabitati che formano il Parco Marino del Mare Egeo settentrionale.

Skiathos, Skopelos, Alonissos e Skyros: le caratteristiche delle Sporadi

Tutte le località

L'isola più popolare delle Sporadi è Skiathos, famosa per le incantevoli spiagge sabbiose e l'intensa vita notturna.

Skopelos e Alonissos sono meno famose, ma stupiscono i visitatori con il paesaggio verdeggiante e le loro calette. Su Skiathos e Skopelos sono state girate le scene del film Mamma Mia (2008).

Skyros è l'isola meno famosa del gruppo, principalmente a causa della sua distanza dal resto delle Sporadi e dai trasporti quasi inesistenti. È un posto bellissimo per rilassarsi, e fare vacanze in famiglia lontano dalle grandi folle. Secondo la mitologia, Skyros era l'isola in cui il re Teseo fu assassinato e anche dove Achille andò a nascondersi per evitare la guerra di Troia e quindi la morte annunciata. Alla fine, Ulisse e pochi altri greci lo trovarono e lo convinsero a partecipare alla spedizione.

Lunghe spiagge sabbiose e ben attrezzate

Il gruppo di isole Sporadi, situato sul Mar Egeo nord occidentale, è famoso per la loro atmosfera rilassante e le bellissime spiagge sabbiose. L'isola più nota, Skiathos, ha grandi spiagge sabbiose e molte di esse sono organizzate con bar sulla spiaggia, centri per sport acquatici e altre strutture turistiche. Koukounaries, Banana, Agia Paraskevi e Vromolimnos sono stupende spiagge dall'acqua cristallina.

Generalmente le spiagge più famose di Skiathos si trovano sul lato meridionale, mentre quelle settentrionali sono più isolate e più colpite dai venti. Un'incredibile spiaggia a Skiathos è l'esotica Lalaria, ma è accessibile solo in barca. Skopelos, Alonissos e Skyros, non sono così popolari come Skiathos, ma hanno spiagge incantevoli dove rilassarsi. Circondate da una vegetazione lussureggiante, queste tre isole sono più adatte alle famiglia.

Da Alonissos, c'è anche un tour in barca che porta alle isole appartate del Parco Marino del Mar Egeo settentrionale, dove i visitatori possono nuotare in spiagge totalmente isolate.

Come arrivare sulle Isole Sporadi?

In aereo: L'aeroporto più frequentato delle Sporadi si trova a Skiathos. L'aeroporto di Skiathos riceve voli nazionali da Atene / Salonicco e voli charter dall'estero in estate. C'è anche un piccolo aeroporto sull'isola di Skyros che riceve solo voli da Atene e Salonicco.

In traghetto: I principali porti delle isole Sporadi sono i porti di Volos e Agios Constantinos, nella Grecia centrale. I traghetti da questi due porti vanno a Skiathos, Skopelos e Alonissos. I traghetti per Skyros partono da Kymi, una piccola città portuale nell'isola di Eubea. In estate, ci sono anche traghetti locali da Kymi a Skopelos e Alonissos.

Monasteri e chiese, tra passeggiate rilassanti ed escursionismo

Punti di interesse archeologico, monumenti storici, centinaia di affascinanti chiese e monasteri, musei e, naturalmente, spiagge affascinanti rendono le isole popolari tra milioni di turisti. 

Caratteristica distintiva dell'isola di Skiathos è l'abbondanza di chiese e monasteri. Il monastero di Kounistra, costruito nel XVII secolo, è sopravvissuto fino ad oggi nella sua forma originale. È il simbolo dell'isola. Le sue mura custodiscono preziosi manufatti religiosi, tra cui la statua della santa patrona dell'isola. Il villaggio di Koukounaries situato nella parte occidentale dell'isola è un altro importante punto di riferimento naturale per la presenza di una serie di piante rare e anche di una spiaggia molto nota ai turisti.

L'isola di Alonissos attira molti amanti della natura, in quanto è un luogo eccellente per le escursioni. Non ci sono molti punti di riferimento storici poiché molti di loro sono stati distrutti dai terremoti. La riserva marina che si estende lungo la gran parte dell'isola e comprende anche numerose isole vicine è il principale punto di riferimento della zona. Ci sono molte piante e animali, tra cui le foche.

L'isola di Skyros è ricca di monumenti storici. La maggior parte di essi si trova nella capitale dell'isola insieme ai musei privati e municipali. Tra i simboli storici dell'isola c'è il bellissimo castello di Kastro e il monastero di St. George. Per coloro che amano passeggiare e respirare la storia è consigliato visitare la zona di Palamari: qui gli archeologi hanno trovato rovine di insediamenti risalenti all'età del bronzo. Gli artefatti rinvenuti nel sito sono conservati in uno dei musei locali.

L'isola di Skopelos è consigliata agli appassionati di escursionismo. La montagna di Delfi, che è il punto più alto dell'intero arcipelago si trova a Skopelos. Le sue pendici sono coperti da bellissime foreste, che a loro volta nascondono antichi monasteri e chiese. In totale, ci sono oltre 300 punti di riferimento religiosi sull'isola.