Paros

Famosa per i colori del suo mare, famosa per i suoi colori e le sue case tipiche delle isole Cicladi, famosa per saper coniugare la tradizione della greca cicladica con i nuovi bisogni del turismo estivo. Tutto questo è Paros!

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

196,3 Km²

AEROPORTO

Nazionale

PORTO

Paroikia

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

Volo con scali

PRESIDIO SANITARIO

Ospedale

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

SPIAGGE

Prevalentemente sabbia

SPIAGGE SERVIZI

Prevalentemente libere

SPIAGGE PER BAMBINI

Si

CAMPEGGIO ATTREZZATO

Si

NATURISMO

Si

PUNTI DI INTERESSE

Lefkes, Venetian Fort, Panagia Ekatontapiliani, Santuario Asklepios, Valle delle Farfalle

ATTIVITA'

Diving Escursione Tour dell'isola Giro in barca Snorkeling Kitesurf Windsurf Osservazione uccelli Arrampicata Trekking Mountain bike Canoa Kayak Passeggiata a cavallo 

Paros appartiene all’arcipelago delle isole Cicladi ed è una delle quattro isole maggiori. La vicinanza alla grande Naxos ha contribuito alla sua crescita. Se vai in vacanza a Paros vuol dire poter godere anche di una visita all’isola affianco e viceversa. E parlando di Paros non si può dimenticare Antiparos, separate da un terremoto ma ancora unite grazie alle rotte del turismo. 

Per raggiungere Paros puoi optare per un volo diretto a Mykonos dove poi, in un'ora e mezza di traversata con il traghetto (ne parte uno al giorno), arrivi al porto dell'isola, Parikia. Oppure sempre da Mykonos con il traghetto veloce arrivi in soli 40 minuti a Paros (3 tratte al giorno). C'è sempre poi la partenza dal Pireo, Atene, oppure da Santorini, dove le ore di navigazione diventano però 2 (veloce) o 2 ore e 20 (normale).

Perché scegliere Paros

Ma quindi è meglio scegliere Paros o Naxos? Il dilemma se meglio Naxos o Paros puoi risolverlo così. Pianifica una vacanza che comprenda alcuni giorni su entrambe le isole. Avrai così modo di apprezzare due veri gioielli. Del resto anche una sola settimana in Grecia può prevedere il giro di diverse isole. E questo è un consiglio che ci piace darti per farti pianificare le vacanze nelle isole greche. 

L’isola di Paros possiede un territorio prevalentemente montuoso. Marmo e granito la fanno da padroni lasciando poco spazio alla vegetazione se non nella zona centrale dell’isola. Un’isola di quasi 200  km² che possiede due grandi monti, i Profitis Ilias, alti 771 e 300 metri. Le cave di marmo hanno dato in passato molta ricchezza alle popolazioni, che ora vive di agricoltura e ovviamente di turismo.

Come spesso accade ti conviene iniziare il giro dell’isola e dei migliori luoghi da vedere partendo dal capoluogo, Parikia, il porto di Paros presso cui si attracca con il traghetto. Qui si sviluppa la metà della vita turistica dell’isola, il resto della movida appartiene a Naoussa. A Parikia trovi hotel, appartamenti, taverne da sogno e negozietti, ma anche un bellissimo lungomare sul quale puoi passeggiare e ammirare il tramonto visto poiché questa città si affaccia sul versante ovest. 

Dalle coste di Alyki e Pounda puoi vedere chiaramente il profilo di Antiparos di fronte, a poca distanza, e da qui si possono anche prenotare i traghetti per le escursioni in giornata sull’isoletta: un viaggio a Paros non può non comprendere la visita della sorella minore Antiparos.

Come spostarsi a Paros durante la vacanza? Noleggiare un'auto o meglio uno scooter? E riuscire a spostarsi in autobus? Scegliere come muoversi durante una villeggiatura a Paros darà un sapore diverso al vostro soggiorno in questo angolo di Grecia. Qualche consiglio secondo il tipo di vacanza che cercate ve lo elenchiamo noi.

Noleggiare auto e scooter a Paros

La soluzione più comoda? Il noleggio di un’auto. A Paros c’è questa possibilità direttamente all’arrivo al porto. Ma anche davanti all’ingresso dell’aeroporto c’è un’agenzia per il noleggio auto, quindi comoda appena atterrati. Inoltre sono disponibili automobili buggy, per vivere la vacanza a bordo di un mezzo cabrio. Inoltre il buggy 4 posti a Paros non ha dei prezzi così tanto superiori al noleggio di un’auto. Ce ne sono disponibili a noleggio anche nell’agenzia di noleggio in prossimità dell’aeroporto a Paros. Molto diffusi anche i quad a Paros, disponibili quasi sempre nei rent a car Paros (quindi dove è possibile noleggiare le auto). Quando si prende in affitto un quad, viene richiesta una esperienza minima di guida. E' un mezzo un po' pericoloso, il ribaltamento è dietro l’angolo.

Altra opzione, il noleggio scooter a Paros . Gli scooter sono un’altra scelta per muoversi in maniera indipendente a Paros. I rent scooter a Paros sono disponibili in tutti i principali centri dell’isola, anche se abbiamo potuto appurare che i prezzi degli scooter, a Parikia sono più a buon mercato rispetto al resto dell’isola.

Muoversi in autobus a Paros 

La linea di autobus sull’isola di Paros copre capillarmente i principali punti dell’isola, secondo differenti orari (qui trovi gli orari degli autobus a Paros). Con gli autobus si possono raggiungere anche le principali spiagge di Paros, anche se bisogna considerare che è necessario valutare gli orari in quanto gli ultimi passaggi dell’autobus non avvengono allo stesso orario per ogni spiaggia. Per piccoli spostamenti, può essere una buona soluzione la scelta del taxi, soprattutto abbinandolo con gli spostamenti con autobus.

Le spiagge di Paros sono tra le più ammirate delle Cicladi. Per gli amanti dei litorali di sabbia questa è un'isola della Grecia dove ne trovate decisamente di belle. Certo non sono forse famose come quelle di Naxos o Mykonos se non addirittura della Calcidica, ma oltre a paesaggi meravigliosi con le case bianche a cupole blu che catturano per bellezza, le spiagge di Paros costituiscono un ottimo motivo per visitare quest'isola. Vediamo quali sono le principali spiagge di Paros.

Spiaggia di Chrissi Akti

Un po’ alla stregua di Mykonos, anche qui abbiamo due spiagge in rapida successione che si contendono il ruolo di spiagge più famose e più festaiole dell’isola. In inglese vengono definite Golden beach (questa) e New Golden Beach (la successiva), per il colore dorato della sua sabbia. Qui si pratica anche molto windsurf per la posizione favorevole ai venti.

Spiaggia di Farangas 

La spiaggia si trova vicino al piccolo borgo di Alyki, a sud dell’isola. Nonostante le strutture ricettive e i servizi sulla spiaggia ci sono ancora alcuni angoli che sono rimasti intatti e che regalano più tranquillità per chi la cerca.

Spiaggia di Kolybithres

Qui le piccole spiaggette sono separate da formazioni rocciose e le acque basse la rendono adatta al turismo familiare. Bar, chioschi e anche la possibilità di noleggiare canoe e gommoni per escursioni via mare completano l’offerta. Inoltre da Naoussa partono giornalmente barche che in 10 minuti arrivano qui.

Spiaggia di Krios 

Non molto lontana dal porto di Parikia, questa piccola spiaggia offre più tranquillità rispetto alle sue vicine, nonostante sia ben attrezzata con bar e taverne. Ci si può arrivare dalla strada o anche con il caicco che parte ogni mezz’ora da Livadia beach, e raggiunge anche Marcello beach subito dopo.

Spiaggia di Lageri

Questa spiaggia di sabbia è difficile da raggiungere se non siete dotati di mappa. Qui gli arbusti e le tamerici vi offriranno l’ombra che la mancanza di bar e chioschi non potranno darvi. Trattandosi di un piccolo angolo nascosto, è l’ideale per chi voglia praticare nudismo. Non è attrezzata.

Spiaggia di Livadia 

Questa è la spiaggia della città di Parikia, l’ideale per godere del mare nei giorni di arrivo e partenza dal porto di Parikia o quando non si ha voglia di visitare i dintorni. Infatti è una delle più affollate dell’isola, per la sua posizione. Una spiaggia di sabbia ben attrezzata.

Spiaggia di Logaras 

Questa lunga spiaggia sabbiosa offre un buon numero di servizi ai turisti che la scelgono, ma non è mai troppo affollata. In più alle sue spalle dei meravigliosi pini ombreggiano la parte finale della spiaggia.

Spiaggia di Marcello (Martselo beach)

Marcello è la terza spiaggia del golfo di Parikia, che da un lato si presenta sabbiosa e adatta alle famiglie con bambini grazie al fondale basso, mentre in alcuni punti più ciottolosi e anche riparati dalle rocce offre riparo ad una zona riservata al nudismo. Anche su Marcello giunge il caicco che parte da Livadi.

Spiaggia di Molos 

Una spiaggia lontana dalla strada asfaltata, per cui tranquilla e quasi sempre deserta, anche nei mesi caldi dell’estate. Nonostante ciò è una delle spiagge più famose grazie al colore della sua sabbia e delle sue acque.

Spiaggia di Monastiri 

Una piccola spiaggia racchiusa in una baia su cui si affaccia il monastero che dà il nome alla località. Qui ci sono una taverna e un bar, e ci si può arrivare con lo stesso caicco che parte da Naoussa e che raggiunge prima Kolimbythres. Fondali sabbiosi, bassi e rocce che racchiudono questa ultima spiaggia all’estremo nord.

Spiaggia di Nea Chrissi Akt

Come per Chrissi Akt, anche qui giungono turisti da tutta l’isola. Dal 1990 si tiene il Professional Windsurf World Cup, dove i migliori surfisti di tutto il mondo vengono a sfidare le onde in una spiaggia che offre molti servizi ai turisti.

Spiaggia di Parasporos 

Una spiaggia a sud del capoluogo dove d’estate il divertimento non manca. Molto ampia e vicina a un campeggio, qui la sera si svolgono un sacco di feste sulla spiaggia. 

Spiaggia di Piso Livadi 

Questa lunga spiaggia di sabbia dorata si è sviluppata intorno al porto di pescatori omonimo, da cui oggi partono anche alcuni traghetti diretti a Naxos, Mykonos ed altre destinazioni importanti. Adatta al turismo familiare, alle spalle della spiaggia tamerici e un parco giochi la separano dagli alberghi e dagli studios che si affacciano su questo splendido mare.

Spiaggia di Pounta 

Più che una spiaggia si tratta di tanti piccoli angoli sabbiosi quasi uniti tra loro, adatti maggiormente ai giovani surfisti o a chi voglia partire per visitare la dirimpettaia Antiparos.

Spiaggia di Punda

Questa spiaggia è molto ben servita, con diversi bar e musica, sport da poter praticare sulla spiaggia, e un complesso turistico che si affaccia proprio su questo litorale dalla spiaggia morbida e dalle acque azzurre.

Spiaggia di Santa Maria 

Questo punto dell’isola si trova su un promontorio, e da queste due piccole spiaggette si può ammirare un meraviglioso panorama sul resto di Naxos. Sono due piccole spiagge ben attrezzate e molto affollate d’estate. Bar, ristoranti centro immersioni e altri sport acquatici completano il quadro.

L'isola di Paros è una di quelle isole greche con aeroporto. Ma solo per voli interni, quindi voli provenienti da Atene. Ma data l’esiguità del numero di voli e i costi, la soluzione migliore rimane volo + traghetto. Valutiamo quindi le varie soluzioni.

Raggiungere Paros da Mykonos

Volo diretto su Mykonos (aeroporto internazionale) e poi diretti al porto da dove prendere il traghetto. E’ la soluzione migliore, anche perché traghetti Mykonos-Paros ce ne sono molti durante il giorno (spalmati dal mattino al tardo pomeriggio 4-5 giorno). Consultare con precisione gli orari dei traghetti interni. Questo per evitare di atterrare sull’isola e non trovare la coincidenza del traghetto. Stessa cosa per il ritorno. I traghetti sono 2-3 e non vanno oltre le ore 14:00. Quindi controllate bene gli orari dei traghetti prima di prendere il volo. Se volete anticipare l’acquisto del volo per risparmiare, cercate soluzioni al mattino all'andata e tardo pomeriggio al ritorno.

Inoltre informatevi sul collegamento dall’aeroporto al porto di Mykonos e viceversa. Il collegamento è in mano a tassisti e compagnie di noleggio con conducente. Data la vicinanza potrebbe anche interessarvi come arrivare a Naxos. Anche per riuscire a programmare un eventuale vacanza che comprenda le due isole. Durata attraversata 1h 30 minuti, costo € 36,00. 

Raggiungere Paros da Atene in traghetto

Se invece non avete il volo da Atene e i voli per Paros sono esauriti o troppo cari, come raggiungere Paros? Nessun problema perché ogni giorno dal porto del Pireo partono dai 5 ai 7 traghetti per l’isola di Paros (consultare gli orari dei traghetti). Quindi atterrate tranquillamente ad Atene e dall’aeroporto di Atene raggiungete il porto del Pireo dove vi aspetteranno i traghetti Pireo-Paros. Oppure il porto di Rafina, poco fuori Atene e da qui imbarcarsi. Durata 2h 30 minuti, costo € 60,00 - oppure 5h € 30,00. Da Rafina stessi prezzi con percorrenza 3-4 ore di viaggio. 

Raggiungere Paros da Santorini

Altra porta per Paros è l’isola di Santorini. In quanto all’aeroporto di Santorini si atterra con voli diretti da tutta Europa. Una volta atterrati si raggiunge il porto e da qui ci si imbarca alla volta dell’isola di Paros. A differenza dei traghetti Mykonos-Paros, qui ci sono possibilità ampie lungo tutta la giornata. Inoltre si può risparmiare prendendo il traghetto lento. Traghetti Santorini-Paros, 1h 30 minuti costo € 45,00 - 3h costo € 22,00.

Raggiungere Paros da Atene in aereo

Paros è una delle isole greche con aeroporto. Ed una delle soluzioni più rapide è quella di prendere il volo interno. Quindi dopo l’atterraggio ad Atene, volo per Paros e in 30 minuti si atterra sull’isola. Sicuramente in aereo non è come arrivare a Paros in traghetto. Pochi minuti, il tempo di un caffè e sarete arrivati, pronti immediatamente a tuffarvi nell’atmosfera di una delle isole più belle Cicladi. Organizzatevi per lo spostamento una volta giunti all’aeroporto. Solitamente i proprietari degli alloggi di Paros sono sempre disponibili per il transfer aeroporto Paros-alloggio. In alternativa sono disponibili autisti che praticano il noleggio con conducente, pronti a fare il transfer.

Cosa fare a Paros? In primis sicuramente vivere il mare, a Paros le spiagge sono meravigliose. Poi sicuramente una gita ad Antiparos in giornata. Partendo dal porto di Pounda, in 10 minuti siete sulla sorella minora di Paros, dove poter vivere atmosfere glamour e rilassante.

Un giro a Lefkes

Tra le cose da fare a Paros la visita al paesino di Lefkes è in cima alla lista. In un anfiteatro naturale è adagiato il paesino, antica “capitale” dell’isola, dove si respira aria d’altri tempi. Tuffatevi nelle sue viuzze bianche e blu, coccolati dei colori delle facciate delle sue costruzioni.

Cave di Marmo a Marathi

A circa 5 km da Parikia, città principale col porto di Paros, lungo la strada che porta verso l’interno, incontrerete il villaggio di Marathi. Non semplici da trovare, in quanto i cartelli sono poco visibili. Quindi aguzzate la vista e tenete come riferimento la Taverna Marathi. Quando troverete l’indicazione per la taverna Marathi, voi svoltate sul lato opposto. Dopo circa 500 mt sarete arrivati.  Qui troverete le profonde gallerie utilizzate per l’estrazione del marmo, che si spingono fino a 100 mt all’interno nel cuore della collina. Non ci sono norme di sicurezza quindi è vietato entrare.

La Fortezza Veneziana di Paros

Non può mancare una traccia del passaggio dei veneziani. Ma di questa fortezza è purtroppo rimasto ben poco. Quello che è ancora in piedi è straordinario. A largo di Noussa, come si galleggiasse sul mare, la fortezza veneziana di Paros è visitabile e soprattutto all’ora del tramonto, regala dei paesaggi e scenari unici.

Giro in barca

Alla scoperta delle coste di Paros, i punti difficilmente accessibili di Antiparos, oppure visitare le spiagge solitarie degli isolotti di Despotiko e Strongyli. Questo è possibile grazie ad una gita in barca a largo di Paros. Ma non solo. Anche visitare le Piccoli Cicladi o la stessa isola di Naxos. Le partenze avvengono quotidianamente principalmente da Parikia e Noussa.

Tour a cavallo nell’isola di Paros

Per gli amanti della natura e del contatto con fauna e flora, non c’è niente di meglio che una gita a cavallo tra la natura di Paros. Le partenze da Noussa o all’interno della cittadina di Paros. E’ possibile anche cavalcare in riva al mare.

La maggior parte degli alloggi e hotel a Paros si trovano a Parikia, sia nel quartiere centrale che nelle periferie. La capitale, Parikia, è uno dei posti migliori in cui soggiornare a Paros per il suo colore e la sua energia. Altri centri molto importanti dove trovare alloggio sono: Noussa, Aliki, Drios e Pounda. Inoltre ci sono diverse strutture distribuite lungo tutta l’isola, anche nell’interno, lontano da caos e rumori dei vacanzieri che nei mesi estivi invadono l’isola di Paros. Sulla spiaggia di Livadia c’è anche un campeggio molto semplice ma adatto a chi ami dormire in tenda.

Dove dormire a Paros

Se arrivate con uno dei pochi voli per Paros, organizzatevi con i proprietari dell’alloggio che scegliete. Sono sempre molto disponibili ad attendervi all’arrivo (come indicato nel come si arriva a Paros, sottolineiamo la difficoltà nella prenotazione del volo Atene-Paros a causa delle poca frequenza). Vi accorgerete che la vacanza a Paros avrà un sapore unico grazie all’accoglienza degli isolani.

Appartamenti a Paros

Sicuramente indicato per famiglie e gruppi di persone numerose, sono meno diffusi degli studios ma comunque presenti soprattutto nei punti principali dell’isola di Paros. I prezzi sono nella media dei costi dell’isola, possiamo dire che in estate un appartamento a Mykonos economico corrisponde al prezzo medio di Paros.

Studios a Paros 

L’isola non è grandissima, ma nemmeno poi così piccola. Quindi ha senso anche scegliere l’alloggio in base alle spiagge di Paros, ovvero scegliere lo studios in prossimità di uno dei punti più belli. Gli studios, gli appartamenti monolocali diffusissimi in Grecia, sono praticamente in tutte le zone dell’isola, basta quindi scegliere la posizione preferita.

Hotel a Paros

Non è la formula più diffusa, ma ve ne sono diversi soprattutto a Parikia e Noussa. Affacciato sulla baia di Noussa c'è uno dei più bei resort di Paros che offre sistemazioni raffinate e un'ampia piscina all'aperto con ottimo rapporto qualità prezzo.

Campeggi a Paros

Per chi cerca la soluzione di alloggio più economica, sull'ìisola di Paros sono disponibili diversi campeggi: Krios Beach, nella baia di Krotiri, Koula camping in corrispondenza della spiaggia di Livadia, Camping Capitain Kafkis a Piso Livadi, tutti ben attrezzati.

Paros appartiene all’arcipelago delle isole Cicladi ed è una delle quattro isole maggiori. La vicinanza alla grande Naxos ha contribuito alla sua crescita. Se vai in vacanza a Paros vuol dire poter godere anche di una visita all’isola affianco e viceversa. E parlando di Paros non si può dimenticare Antiparos, separate da un terremoto ma ancora unite grazie alle rotte del turismo. 

Per raggiungere Paros puoi optare per un volo diretto a Mykonos dove poi, in un'ora e mezza di traversata con il traghetto (ne parte uno al giorno), arrivi al porto dell'isola, Parikia. Oppure sempre da Mykonos con il traghetto veloce arrivi in soli 40 minuti a Paros (3 tratte al giorno). C'è sempre poi la partenza dal Pireo, Atene, oppure da Santorini, dove le ore di navigazione diventano però 2 (veloce) o 2 ore e 20 (normale).

Perché scegliere Paros

Ma quindi è meglio scegliere Paros o Naxos? Il dilemma se meglio Naxos o Paros puoi risolverlo così. Pianifica una vacanza che comprenda alcuni giorni su entrambe le isole. Avrai così modo di apprezzare due veri gioielli. Del resto anche una sola settimana in Grecia può prevedere il giro di diverse isole. E questo è un consiglio che ci piace darti per farti pianificare le vacanze nelle isole greche. 

L’isola di Paros possiede un territorio prevalentemente montuoso. Marmo e granito la fanno da padroni lasciando poco spazio alla vegetazione se non nella zona centrale dell’isola. Un’isola di quasi 200  km² che possiede due grandi monti, i Profitis Ilias, alti 771 e 300 metri. Le cave di marmo hanno dato in passato molta ricchezza alle popolazioni, che ora vive di agricoltura e ovviamente di turismo.

Come spesso accade ti conviene iniziare il giro dell’isola e dei migliori luoghi da vedere partendo dal capoluogo, Parikia, il porto di Paros presso cui si attracca con il traghetto. Qui si sviluppa la metà della vita turistica dell’isola, il resto della movida appartiene a Naoussa. A Parikia trovi hotel, appartamenti, taverne da sogno e negozietti, ma anche un bellissimo lungomare sul quale puoi passeggiare e ammirare il tramonto visto poiché questa città si affaccia sul versante ovest. 

Dalle coste di Alyki e Pounda puoi vedere chiaramente il profilo di Antiparos di fronte, a poca distanza, e da qui si possono anche prenotare i traghetti per le escursioni in giornata sull’isoletta: un viaggio a Paros non può non comprendere la visita della sorella minore Antiparos.

Le spiagge di Paros sono tra le più ammirate delle Cicladi. Per gli amanti dei litorali di sabbia questa è un'isola della Grecia dove ne trovate decisamente di belle. Certo non sono forse famose come quelle di Naxos o Mykonos se non addirittura della Calcidica, ma oltre a paesaggi meravigliosi con le case bianche a cupole blu che catturano per bellezza, le spiagge di Paros costituiscono un ottimo motivo per visitare quest'isola. Vediamo quali sono le principali spiagge di Paros.

Spiaggia di Chrissi Akti

Un po’ alla stregua di Mykonos, anche qui abbiamo due spiagge in rapida successione che si contendono il ruolo di spiagge più famose e più festaiole dell’isola. In inglese vengono definite Golden beach (questa) e New Golden Beach (la successiva), per il colore dorato della sua sabbia. Qui si pratica anche molto windsurf per la posizione favorevole ai venti.

Spiaggia di Farangas 

La spiaggia si trova vicino al piccolo borgo di Alyki, a sud dell’isola. Nonostante le strutture ricettive e i servizi sulla spiaggia ci sono ancora alcuni angoli che sono rimasti intatti e che regalano più tranquillità per chi la cerca.

Spiaggia di Kolybithres

Qui le piccole spiaggette sono separate da formazioni rocciose e le acque basse la rendono adatta al turismo familiare. Bar, chioschi e anche la possibilità di noleggiare canoe e gommoni per escursioni via mare completano l’offerta. Inoltre da Naoussa partono giornalmente barche che in 10 minuti arrivano qui.

Spiaggia di Krios 

Non molto lontana dal porto di Parikia, questa piccola spiaggia offre più tranquillità rispetto alle sue vicine, nonostante sia ben attrezzata con bar e taverne. Ci si può arrivare dalla strada o anche con il caicco che parte ogni mezz’ora da Livadia beach, e raggiunge anche Marcello beach subito dopo.

Spiaggia di Lageri

Questa spiaggia di sabbia è difficile da raggiungere se non siete dotati di mappa. Qui gli arbusti e le tamerici vi offriranno l’ombra che la mancanza di bar e chioschi non potranno darvi. Trattandosi di un piccolo angolo nascosto, è l’ideale per chi voglia praticare nudismo. Non è attrezzata.

Spiaggia di Livadia 

Questa è la spiaggia della città di Parikia, l’ideale per godere del mare nei giorni di arrivo e partenza dal porto di Parikia o quando non si ha voglia di visitare i dintorni. Infatti è una delle più affollate dell’isola, per la sua posizione. Una spiaggia di sabbia ben attrezzata.

Spiaggia di Logaras 

Questa lunga spiaggia sabbiosa offre un buon numero di servizi ai turisti che la scelgono, ma non è mai troppo affollata. In più alle sue spalle dei meravigliosi pini ombreggiano la parte finale della spiaggia.

Spiaggia di Marcello (Martselo beach)

Marcello è la terza spiaggia del golfo di Parikia, che da un lato si presenta sabbiosa e adatta alle famiglie con bambini grazie al fondale basso, mentre in alcuni punti più ciottolosi e anche riparati dalle rocce offre riparo ad una zona riservata al nudismo. Anche su Marcello giunge il caicco che parte da Livadi.

Spiaggia di Molos 

Una spiaggia lontana dalla strada asfaltata, per cui tranquilla e quasi sempre deserta, anche nei mesi caldi dell’estate. Nonostante ciò è una delle spiagge più famose grazie al colore della sua sabbia e delle sue acque.

Spiaggia di Monastiri 

Una piccola spiaggia racchiusa in una baia su cui si affaccia il monastero che dà il nome alla località. Qui ci sono una taverna e un bar, e ci si può arrivare con lo stesso caicco che parte da Naoussa e che raggiunge prima Kolimbythres. Fondali sabbiosi, bassi e rocce che racchiudono questa ultima spiaggia all’estremo nord.

Spiaggia di Nea Chrissi Akt

Come per Chrissi Akt, anche qui giungono turisti da tutta l’isola. Dal 1990 si tiene il Professional Windsurf World Cup, dove i migliori surfisti di tutto il mondo vengono a sfidare le onde in una spiaggia che offre molti servizi ai turisti.

Spiaggia di Parasporos 

Una spiaggia a sud del capoluogo dove d’estate il divertimento non manca. Molto ampia e vicina a un campeggio, qui la sera si svolgono un sacco di feste sulla spiaggia. 

Spiaggia di Piso Livadi 

Questa lunga spiaggia di sabbia dorata si è sviluppata intorno al porto di pescatori omonimo, da cui oggi partono anche alcuni traghetti diretti a Naxos, Mykonos ed altre destinazioni importanti. Adatta al turismo familiare, alle spalle della spiaggia tamerici e un parco giochi la separano dagli alberghi e dagli studios che si affacciano su questo splendido mare.

Spiaggia di Pounta 

Più che una spiaggia si tratta di tanti piccoli angoli sabbiosi quasi uniti tra loro, adatti maggiormente ai giovani surfisti o a chi voglia partire per visitare la dirimpettaia Antiparos.

Spiaggia di Punda

Questa spiaggia è molto ben servita, con diversi bar e musica, sport da poter praticare sulla spiaggia, e un complesso turistico che si affaccia proprio su questo litorale dalla spiaggia morbida e dalle acque azzurre.

Spiaggia di Santa Maria 

Questo punto dell’isola si trova su un promontorio, e da queste due piccole spiaggette si può ammirare un meraviglioso panorama sul resto di Naxos. Sono due piccole spiagge ben attrezzate e molto affollate d’estate. Bar, ristoranti centro immersioni e altri sport acquatici completano il quadro.

Cosa fare a Paros? In primis sicuramente vivere il mare, a Paros le spiagge sono meravigliose. Poi sicuramente una gita ad Antiparos in giornata. Partendo dal porto di Pounda, in 10 minuti siete sulla sorella minora di Paros, dove poter vivere atmosfere glamour e rilassante.

Un giro a Lefkes

Tra le cose da fare a Paros la visita al paesino di Lefkes è in cima alla lista. In un anfiteatro naturale è adagiato il paesino, antica “capitale” dell’isola, dove si respira aria d’altri tempi. Tuffatevi nelle sue viuzze bianche e blu, coccolati dei colori delle facciate delle sue costruzioni.

Cave di Marmo a Marathi

A circa 5 km da Parikia, città principale col porto di Paros, lungo la strada che porta verso l’interno, incontrerete il villaggio di Marathi. Non semplici da trovare, in quanto i cartelli sono poco visibili. Quindi aguzzate la vista e tenete come riferimento la Taverna Marathi. Quando troverete l’indicazione per la taverna Marathi, voi svoltate sul lato opposto. Dopo circa 500 mt sarete arrivati.  Qui troverete le profonde gallerie utilizzate per l’estrazione del marmo, che si spingono fino a 100 mt all’interno nel cuore della collina. Non ci sono norme di sicurezza quindi è vietato entrare.

La Fortezza Veneziana di Paros

Non può mancare una traccia del passaggio dei veneziani. Ma di questa fortezza è purtroppo rimasto ben poco. Quello che è ancora in piedi è straordinario. A largo di Noussa, come si galleggiasse sul mare, la fortezza veneziana di Paros è visitabile e soprattutto all’ora del tramonto, regala dei paesaggi e scenari unici.

Giro in barca

Alla scoperta delle coste di Paros, i punti difficilmente accessibili di Antiparos, oppure visitare le spiagge solitarie degli isolotti di Despotiko e Strongyli. Questo è possibile grazie ad una gita in barca a largo di Paros. Ma non solo. Anche visitare le Piccoli Cicladi o la stessa isola di Naxos. Le partenze avvengono quotidianamente principalmente da Parikia e Noussa.

Tour a cavallo nell’isola di Paros

Per gli amanti della natura e del contatto con fauna e flora, non c’è niente di meglio che una gita a cavallo tra la natura di Paros. Le partenze da Noussa o all’interno della cittadina di Paros. E’ possibile anche cavalcare in riva al mare.

Come spostarsi a Paros durante la vacanza? Noleggiare un'auto o meglio uno scooter? E riuscire a spostarsi in autobus? Scegliere come muoversi durante una villeggiatura a Paros darà un sapore diverso al vostro soggiorno in questo angolo di Grecia. Qualche consiglio secondo il tipo di vacanza che cercate ve lo elenchiamo noi.

Noleggiare auto e scooter a Paros

La soluzione più comoda? Il noleggio di un’auto. A Paros c’è questa possibilità direttamente all’arrivo al porto. Ma anche davanti all’ingresso dell’aeroporto c’è un’agenzia per il noleggio auto, quindi comoda appena atterrati. Inoltre sono disponibili automobili buggy, per vivere la vacanza a bordo di un mezzo cabrio. Inoltre il buggy 4 posti a Paros non ha dei prezzi così tanto superiori al noleggio di un’auto. Ce ne sono disponibili a noleggio anche nell’agenzia di noleggio in prossimità dell’aeroporto a Paros. Molto diffusi anche i quad a Paros, disponibili quasi sempre nei rent a car Paros (quindi dove è possibile noleggiare le auto). Quando si prende in affitto un quad, viene richiesta una esperienza minima di guida. E' un mezzo un po' pericoloso, il ribaltamento è dietro l’angolo.

Altra opzione, il noleggio scooter a Paros . Gli scooter sono un’altra scelta per muoversi in maniera indipendente a Paros. I rent scooter a Paros sono disponibili in tutti i principali centri dell’isola, anche se abbiamo potuto appurare che i prezzi degli scooter, a Parikia sono più a buon mercato rispetto al resto dell’isola.

Muoversi in autobus a Paros 

La linea di autobus sull’isola di Paros copre capillarmente i principali punti dell’isola, secondo differenti orari (qui trovi gli orari degli autobus a Paros). Con gli autobus si possono raggiungere anche le principali spiagge di Paros, anche se bisogna considerare che è necessario valutare gli orari in quanto gli ultimi passaggi dell’autobus non avvengono allo stesso orario per ogni spiaggia. Per piccoli spostamenti, può essere una buona soluzione la scelta del taxi, soprattutto abbinandolo con gli spostamenti con autobus.

L'isola di Paros è una di quelle isole greche con aeroporto. Ma solo per voli interni, quindi voli provenienti da Atene. Ma data l’esiguità del numero di voli e i costi, la soluzione migliore rimane volo + traghetto. Valutiamo quindi le varie soluzioni.

Raggiungere Paros da Mykonos

Volo diretto su Mykonos (aeroporto internazionale) e poi diretti al porto da dove prendere il traghetto. E’ la soluzione migliore, anche perché traghetti Mykonos-Paros ce ne sono molti durante il giorno (spalmati dal mattino al tardo pomeriggio 4-5 giorno). Consultare con precisione gli orari dei traghetti interni. Questo per evitare di atterrare sull’isola e non trovare la coincidenza del traghetto. Stessa cosa per il ritorno. I traghetti sono 2-3 e non vanno oltre le ore 14:00. Quindi controllate bene gli orari dei traghetti prima di prendere il volo. Se volete anticipare l’acquisto del volo per risparmiare, cercate soluzioni al mattino all'andata e tardo pomeriggio al ritorno.

Inoltre informatevi sul collegamento dall’aeroporto al porto di Mykonos e viceversa. Il collegamento è in mano a tassisti e compagnie di noleggio con conducente. Data la vicinanza potrebbe anche interessarvi come arrivare a Naxos. Anche per riuscire a programmare un eventuale vacanza che comprenda le due isole. Durata attraversata 1h 30 minuti, costo € 36,00. 

Raggiungere Paros da Atene in traghetto

Se invece non avete il volo da Atene e i voli per Paros sono esauriti o troppo cari, come raggiungere Paros? Nessun problema perché ogni giorno dal porto del Pireo partono dai 5 ai 7 traghetti per l’isola di Paros (consultare gli orari dei traghetti). Quindi atterrate tranquillamente ad Atene e dall’aeroporto di Atene raggiungete il porto del Pireo dove vi aspetteranno i traghetti Pireo-Paros. Oppure il porto di Rafina, poco fuori Atene e da qui imbarcarsi. Durata 2h 30 minuti, costo € 60,00 - oppure 5h € 30,00. Da Rafina stessi prezzi con percorrenza 3-4 ore di viaggio. 

Raggiungere Paros da Santorini

Altra porta per Paros è l’isola di Santorini. In quanto all’aeroporto di Santorini si atterra con voli diretti da tutta Europa. Una volta atterrati si raggiunge il porto e da qui ci si imbarca alla volta dell’isola di Paros. A differenza dei traghetti Mykonos-Paros, qui ci sono possibilità ampie lungo tutta la giornata. Inoltre si può risparmiare prendendo il traghetto lento. Traghetti Santorini-Paros, 1h 30 minuti costo € 45,00 - 3h costo € 22,00.

Raggiungere Paros da Atene in aereo

Paros è una delle isole greche con aeroporto. Ed una delle soluzioni più rapide è quella di prendere il volo interno. Quindi dopo l’atterraggio ad Atene, volo per Paros e in 30 minuti si atterra sull’isola. Sicuramente in aereo non è come arrivare a Paros in traghetto. Pochi minuti, il tempo di un caffè e sarete arrivati, pronti immediatamente a tuffarvi nell’atmosfera di una delle isole più belle Cicladi. Organizzatevi per lo spostamento una volta giunti all’aeroporto. Solitamente i proprietari degli alloggi di Paros sono sempre disponibili per il transfer aeroporto Paros-alloggio. In alternativa sono disponibili autisti che praticano il noleggio con conducente, pronti a fare il transfer.

La maggior parte degli alloggi e hotel a Paros si trovano a Parikia, sia nel quartiere centrale che nelle periferie. La capitale, Parikia, è uno dei posti migliori in cui soggiornare a Paros per il suo colore e la sua energia. Altri centri molto importanti dove trovare alloggio sono: Noussa, Aliki, Drios e Pounda. Inoltre ci sono diverse strutture distribuite lungo tutta l’isola, anche nell’interno, lontano da caos e rumori dei vacanzieri che nei mesi estivi invadono l’isola di Paros. Sulla spiaggia di Livadia c’è anche un campeggio molto semplice ma adatto a chi ami dormire in tenda.

Dove dormire a Paros

Se arrivate con uno dei pochi voli per Paros, organizzatevi con i proprietari dell’alloggio che scegliete. Sono sempre molto disponibili ad attendervi all’arrivo (come indicato nel come si arriva a Paros, sottolineiamo la difficoltà nella prenotazione del volo Atene-Paros a causa delle poca frequenza). Vi accorgerete che la vacanza a Paros avrà un sapore unico grazie all’accoglienza degli isolani.

Appartamenti a Paros

Sicuramente indicato per famiglie e gruppi di persone numerose, sono meno diffusi degli studios ma comunque presenti soprattutto nei punti principali dell’isola di Paros. I prezzi sono nella media dei costi dell’isola, possiamo dire che in estate un appartamento a Mykonos economico corrisponde al prezzo medio di Paros.

Studios a Paros 

L’isola non è grandissima, ma nemmeno poi così piccola. Quindi ha senso anche scegliere l’alloggio in base alle spiagge di Paros, ovvero scegliere lo studios in prossimità di uno dei punti più belli. Gli studios, gli appartamenti monolocali diffusissimi in Grecia, sono praticamente in tutte le zone dell’isola, basta quindi scegliere la posizione preferita.

Hotel a Paros

Non è la formula più diffusa, ma ve ne sono diversi soprattutto a Parikia e Noussa. Affacciato sulla baia di Noussa c'è uno dei più bei resort di Paros che offre sistemazioni raffinate e un'ampia piscina all'aperto con ottimo rapporto qualità prezzo.

Campeggi a Paros

Per chi cerca la soluzione di alloggio più economica, sull'ìisola di Paros sono disponibili diversi campeggi: Krios Beach, nella baia di Krotiri, Koula camping in corrispondenza della spiaggia di Livadia, Camping Capitain Kafkis a Piso Livadi, tutti ben attrezzati.

La maggior parte degli alloggi e hotel a Paros si trovano a Parikia, sia nel quartiere centrale che nelle periferie. La capitale, Parikia, è uno dei posti migliori in cui soggiornare a Paros per il suo colore e la sua energia. Altri centri molto importanti dove trovare alloggio sono: Noussa, Aliki, Drios e Pounda. Inoltre ci sono diverse strutture distribuite lungo tutta l’isola, anche nell’interno, lontano da caos e rumori dei vacanzieri che nei mesi estivi invadono l’isola di Paros. Sulla spiaggia di Livadia c’è anche un campeggio molto semplice ma adatto a chi ami dormire in tenda.

Dove dormire a Paros

Se arrivate con uno dei pochi voli per Paros, organizzatevi con i proprietari dell’alloggio che scegliete. Sono sempre molto disponibili ad attendervi all’arrivo (come indicato nel come si arriva a Paros, sottolineiamo la difficoltà nella prenotazione del volo Atene-Paros a causa delle poca frequenza). Vi accorgerete che la vacanza a Paros avrà un sapore unico grazie all’accoglienza degli isolani.

Appartamenti a Paros

Sicuramente indicato per famiglie e gruppi di persone numerose, sono meno diffusi degli studios ma comunque presenti soprattutto nei punti principali dell’isola di Paros. I prezzi sono nella media dei costi dell’isola, possiamo dire che in estate un appartamento a Mykonos economico corrisponde al prezzo medio di Paros.

Studios a Paros 

L’isola non è grandissima, ma nemmeno poi così piccola. Quindi ha senso anche scegliere l’alloggio in base alle spiagge di Paros, ovvero scegliere lo studios in prossimità di uno dei punti più belli. Gli studios, gli appartamenti monolocali diffusissimi in Grecia, sono praticamente in tutte le zone dell’isola, basta quindi scegliere la posizione preferita.

Hotel a Paros

Non è la formula più diffusa, ma ve ne sono diversi soprattutto a Parikia e Noussa. Affacciato sulla baia di Noussa c'è uno dei più bei resort di Paros che offre sistemazioni raffinate e un'ampia piscina all'aperto con ottimo rapporto qualità prezzo.

Campeggi a Paros

Per chi cerca la soluzione di alloggio più economica, sull'ìisola di Paros sono disponibili diversi campeggi: Krios Beach, nella baia di Krotiri, Koula camping in corrispondenza della spiaggia di Livadia, Camping Capitain Kafkis a Piso Livadi, tutti ben attrezzati.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax