Kos

Sole splendente, acque cristalline, resort all-inclusive e monumenti unici rendono l'isola di Kos una destinazione ideale se vuoi visitare la Grecia per la prima volta. Un mix di attrazioni e tradizione unico che rende Kos meta ideale per tutti

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

287,2 km²

AEROPORTO

Internazionale

PORTO

Kos

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

Volo diretto

PRESIDIO SANITARIO

Ospedale

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

SPIAGGE

Prevalentemente sabbia

SPIAGGE SERVIZI

Prevalentemente attrezzate

SPIAGGE PER BAMBINI

Si

CAMPEGGIO ATTREZZATO

Si

NATURISMO

Si

PUNTI DI INTERESSE

Mosque, Asklepieion, Antimachia Castle, Agios Stefanos, Kastri island, Agora, Roman house, Roman Odeon, Agios Ioannis

ATTIVITA'

Diving Escursione Tour dell'isola Giro in barca Snorkeling Kitesurf Windsurf Trekking Mountain bike Canoa Kayak Passeggiata a cavallo 

Kos è un’isola appartenente all'arcipelago del Dodecaneso e tra le isole greche è una delle mete più ambite per le vacanze estive. Kos tra vita notturna, mare trasparente, spiagge caraibiche e sport acquatici, riesce ancora a conservare intatte le vestigia dell’antica storia di cui è permeata l’isola. Un mix decisamente completo e attrattivo.

Kos puoi facilmente raggiungerla grazie alla presenza di un aeroporto internazionale da dove atterrano voli dai principali scali italiani e questo ti permette di arrivare direttamente sull’isola. Inoltre da Kos ti muovi verso le altre isole del Dodecaneso in traghetto. Osservando dove si trova Kos capirai che anche solo in una settimana di vacanza potrai visitare più isole.

Perché scegliere Kos

Se ti appresti a visitare la Grecia per la prima volta Kos è una destinazione ideale. Questo per via dell’ampia offerta di cose da fare, belle spiagge, arte e tanto altro. Kos è perfetta per una famiglia, per una coppia, per una vacanza in compagnia e anche se sei single non ti annoierai di sicuro.

Kos è conosciuta per le sue lunghe notti, il mare da cartolina e il vento ideale per il kitesurf, oltre ai paesaggi magici, imponenti rilievi rocciosi, verdi vallate e rovine elleniche in ogni punto dell’isola. Il suo fascino risiede proprio nel suo essere cosmopolita e, al tempo stesso, racchiudere tutta la storia della Grecia antica. Potrai goderti infinite passeggiate nella città principale e osservare la storia dell'isola attraverso i suoi monumenti, risalenti all'antichità, al periodo bizantino, ottomano e al dominio italiano.

A Kos sono inoltre tantissime le piste ciclabili che corrono lungo le spiagge dandoti modo di poter sfruttare la bicicletta per fare delle lunghe pedalate. Bar sulla spiaggia, sedie a sdraio, ombrelloni e sport acquatici sono offerti ai turisti con un numero di servizi in continuo aumento. Far visita Kos è un obbligo se vuoi conoscere una delle isole più belle in Grecia. 

Una buona rete di autobus e la grande disponibilità di mezzi destinati al noleggio. Come spostarsi a Kos è davvero semplice. Potrete scegliere se affidarvi alla rete di bus oppure se muovervi in maniera indipendente con un un mezzo preso a noleggio. 

Spostarsi in autobus a Kos

Gli autobus raggiungono quasi tutte le località dell’isola, compreso l’aeroporto (servito da più autobus al giorno che fanno la spola fino alla stazione principale di Kos per circa 3,20 Euro a tratta) e le principali spiagge. La stazione degli autobus è situata a Kos città, in zona decentrata rispetto al lungomare. Un servizio di autobus collega Kos città con Pyli (2 Euro circa, 3 volte al giorno) ma non con Pyli antica. Qui trovate gli orari completi degli autobus a Kos.

Spostarsi in taxi a Kos

L’isola è ben servita anche dai taxi, la corsa dall’aeroporto a Kos città viene a costare sui 30 Euro. Potrebbe essere una buona soluzione in abbinamento agli autobus, in modo da poter raggiungere quei punti non coperti dalla rete di bus con un taxi.

Noleggiare un'auto a Kos 

Preferibile il noleggio di auto, scooter o quad, con numerosi operatori presenti in diversi punti dell’isola (tutte le principali aziende di autonoleggio sono locate presso l’aeroporto di Kos, per permettere di noleggiare l’auto non appena atterrati). Anche diversi hotel permettono il noleggio di auto e motociclette direttamente nella loro struttura a prezzi accessibili. Mettendosi d’accordo con le agenzie, è possibile anche noleggiare l’auto a Kos senza carta di credito. Questa però è a discrezione della agenzia di noleggio.
Prezzi auto a partire da da €/giorno 25,00 in bassa stagione, e a partire da €/giorno 38,00 in alta stagione.

Altra soluzione sono le bici, diffuse ovunque e utilizzate sia dai turisti che dagli abitanti dell’isola. Sono noleggiabili a prezzi economici in diversi punti dell’isola, anche presso l’aeroporto di Kos, e spesso gli hotel le mettono a disposizione dei loro ospiti. Kos città vanta ottime piste ciclabili.

Le spiagge di Kos hanno reso famosa quest'isola. Numerose e senza dubbio tra le più belle del Dodecaneso, se non addirittura tra le più belle di tutta la Grecia. Ogni anno queste favolose calette, o spiagge che siano, attirano turisti da tutto il mondo.
Famiglie con bambini, amanti del Windsurf e del Kitesurf, bagnanti alla ricerca di spiagge cristalline e baie nascoste. Sabbia, ciottoli, attrezzate e selvagge, le spiagge di Kos sono in grado di accontentare i gusti di ogni turista. La zona settentrionale di quest’isola della Grecia è caratterizzata dal vento costante, fondali cristallini e acque poco profonde. Per questo è meta degli appassionati di sport acquatici.

La parte meridionale gode di magnifiche spiagge dalle acque placide e fondali scuri, con mare cristallino ed è preferita dalle famiglie e dalle coppie.
Sul litorale sud occidentale di Kos si estende la vastissima Baia di Kefalos, con una spiaggia ininterrotta di sabbia lunga 12 km, dove si trovano le più famose spiagge dell’isola.
La strada da percorrere non sempre costeggia il litorale e le spiagge devono essere raggiunte con piccole strade sterrate ben indicate. Proseguendo si arriva a Kamari, una località balneare con negozi di souvenir e locali turistici.
Sulla sporgenza rocciosa dopo Kamari si trova Kefalos, altro punto nevralgico del turismo, ma proseguendo lungo la parte meridionale dell’isola, possono essere raggiunte spiagge e località del tutto selvagge e lontane dal turismo di massa.

Spiaggia di Agios Fokas

Situata 6 km a sud di Kos città, questa spiaggia di ciottoli è ben attrezzata, ma meno frequentata. Regala quindi la possibilità di godere del mare in modo più tranquillo.

Spiaggia di Agios Theologos

Partendo da Kefalos, per una strada sterrata tra falesie e pareti di roccia, si arriva a questa serie di calette rocciose e attrezzate. Alla spiaggetta più famosa si accede, superato il ristorante, con delle scalette. Molto ventosa ed ideale per il windsurf è rinomata per la vista che offre sugli spettacolari tramonti. 

Spiaggia di Cavo Paradiso

Proseguendo verso sud da Agios Theologos, lungo la costa ovest, si arriva lungo una strada sterrata ad una serie di calette rocciose sulla punta estrema dell’isola. A strapiombo sul mare la spiaggia è difficile da raggiungere, ma proprio grazie alla sua posizione, si tratta di una delle più belle e meno frequentate. Servita da un piccolo bar. Sempre nella stessa zona a seguire troviamo le spiagge di Agios Mammas e Agios Ioannis (quest'ultima andando verso Kefalos).

Spiaggia di Kamari

Situata nei pressi di Kefalos, a 45 Km da Kos città, sorge all’interno di una suggestiva insenatura rocciosa. Una spiaggia di sabbia e ciottoli dove l’acqua è limpidissima e abbastanza fredda. Servita da taverne e in generale ben attrezzata. Poco distante è presente un porticciolo per piccole imbarcazioni.

Spiaggia di Kardamena

A 30 Km dalla città di Kos, questa spiaggia è amata dai turisti greci e dalle famiglie per le sue acque calme e cristalline. Misto sabbia e ciottoli e ben attrezzata.

Spiaggia di Kefalos

Sorge nei pressi dell’omonimo paese, è una delle spiagge più rinomate ed apprezzate dalle famiglie, grazie alla sabbia, alle acque basse che digradano dolcemente, alle numerose taverne e ristoranti ed ai numerosi servizi offerti.

Spiaggia di Kos città

Situata a sud-est rispetto al porto, ha bassi fondali, ma è molto affollata nei periodi estivi, data la sua vicinanza con le strutture ricettive e la città. E' una spiaggia di sabbia parzialmente attrezzata.

Spiaggia di Kritika

Situata a nord-ovest di Kos città, è molto affollata data la sua vicinanza al centro. Facilmente raggiungibile anche a piedi, offre numerosi bar, ristoranti ed hotel. Questa lunga spiaggia sabbiosa è frequentata nella maggior parte dai turisti che alloggiano negli hotel adiacenti.

Spiaggia di Lambi

Situata a 4 km nord-ovest di Kos città, offre bar e taverne ed è possibile praticare sport acquatici. Una spiaggia di sabbia molto affollata, specialmente in alta stagione, per la sua vicinanza alla città di Kos, è raggiungibile facilmente con autobus e auto. Ben ombreggiata anche nelle zone libere.

Spiaggia di Limionas

Sul lato nord nella parte più occidentale dell'isola, a circa 5 km da Kefalos, si trova l’omonima baia di sabbia. La spiaggia non è molto frequentata, ma è attrezzata ed è ideale per lo snorkeling. Dal piccolo porticciolo partono i caicchi dei pescatori per gite ed escursioni di pesca. Dalla spiaggia si può scorgere l’isola di Kalymnons e l’isolotto di Telendos.

Spiaggia di Marmari

Situata a 15 km da Kos, è separata dalla spiaggia di Tingaki dalla Palude salata di Alyki. La parte a ovest della spiaggia è più selvaggia, di sabbia e dune, mentre la restante parte è attrezzata ed organizzata anche per gli sport acquatici. Le acque sono cristalline e dai fondali bassi. Offre bar, ristoranti e hotel. La vista che regala è sulla penisola di Bodrum e Kalymnons e Pserimos.

Spiaggia di Mastihari

Situata 30 km a ovest da Kos città, è una spiaggia di sabbia dai colori caraibici, ben organizzata e attrezzata con ombrelloni e lettini. Offre la possibilità di praticare sport acquatici. Meno famosa delle precedenti, non è ancora stata presa d’assalto dai tour operator. Ha numerose taverne con pesce freschissimo e un porticciolo da cui partono escursioni per Pserimos e Kalymnos.

Spiaggia Paradise Beach

Situata 33 km da Kos città e a 7 km prima di Kefalos, è la spiaggia più popolare dell'isola di Kos, una delle magnifiche spiagge della baia di Kefalos, che sono indicate separatamente, ma formano un’unica lunghissima spiaggia lungo il promontorio.
La sabbia è bianchissima e fine, le acque sono poco profonde e dal colore cristallino, ideali sia per le famiglie con bambini che per gli appassionati di sport d’acqua, grazie all’eccellente organizzazione per windsurf, sci d’acqua, parapendio, moto d’acqua e banana-boat.
Ampiamente servita con taverne, bar e ristoranti di pesce. Vediamole nel dettaglio:
- Sulla sinistra di Paradise, c'è Bubble Beach, chiamata in questo modo per via delle bolle prodotte dagli sbuffi di vapore vulcanico nella zona della marea e che rendono l’acqua molto fredda.
- Agios Stefanos, una spiaggia di sabbia e ciottoli. Davanti si trova l’isolotto di Kastri con il monastero di Sant’Andonios. L’usanza vuole che dopo averla raggiunta a nuoto, ci si arrampichi sulle rocce e si suoni la piccola campana accanto alla chiesetta dai tipici colori bianco e azzurro.
- Camel Beach (nome vero Kamila) la spiaggia più corta ed isolata, che si raggiunge tornando verso Kefalos e discendendo per una stradina molto ripida, con i fondali ai due lati della caletta adatti allo snorkeling.

- Banana Beach (vero nome Lagada) è la più tranquilla e meno affollata, ha anche una parte libera non attrezzata. Le sue acque sono poco profonde e cristalline. Pulita e pittoresca grazie alla presenza di numerosi ginepri lungo le dune.
- Marcos Beach (Markos) molto tranquilla e servita da bar e taverna.
- Sunny Beach (nome vero Psilos Gremmos) si raggiunge a piedi da Magic Beach ed è ottimamente organizzata.
- Magic Beach (vero nome Polémi) è la più lunga, molto ampia, con un'unica taverna e senza acquascooter.
- Exotic Beach (vero nome Xerokambos o Kampos) nella zona ad ovest è invece una spiaggia per nudisti.

Spiaggia di Psalidi

Situata 3 km a sud di Kos città è una delle più vicine e facilmente raggiungibili. Di sabbia mista e ben attrezzata, gode di bar, taverne, ristoranti, hotel e numerose altre tipologie di strutture ricettive nelle vicinanze. Molto frequentata, in special modo dagli amanti del Windsurf.

Bagni di Therma Loutra

Proseguendo 2 km dopo Agios Fokas, si arriva a questa spiaggia termale, ideale per la cura dei reumatismi e delle artriti. Le sue piacevoli e calde acque provengono da una sorgente di acqua termale situata in una grotta vicina. La spiaggia data la sua conformazione di ciottoli e pietre scure non è molto frequentata, ma vale la pena per le sue acque curative.

Spiaggia di Tigkaki

Situata 12 km a ovest di Kos è una spiaggia di sabbia lunga ben 10 km ed è una delle più frequentate e famose dell’isola. Ottimamente attrezzata ed organizzata, offre bar, taverne, ristoranti. Le sue acque basse e cristalline la rendono ideale per i bambini e offre l’opportunità di praticare sci d’acqua, vela, windsurf e tutti gli sport acquatici più in voga. È famosa per la sua pulizia e per la pulizia delle sue acque. Spettacolare la vista sulla costa turca di Bodrum e sulle isole greche di Pserimos e Kalymnos.

Come arrivare a Kos? Facilissimo perché è un’isola con aeroporto, oltretutto internazionale. Perciò la prima cosa da analizzare sono i voli per Kos, costi, quali aeroporti hanno un volo diretto e in quali giorni c’è il volo. Questo risulta sicuramente il sistema più comodo e veloce per raggiungere l’isola.
Ma affrettatevi. Non sono tanti i posti disponibili, anche perché molti prendono il volo per Kos per poi raggiungere altre isole.

Raggiungere Kos da Atene in aereo

Se non riuscite ad accaparrarvi un volo diretto per Kos, potete contare su uno dei 4 voli che quotidianamente collegano Atene a Kos. Durata del volo 55 minuti. Quindi una volta atterrati nella capitale greca, prenderete un secondo volo per Kos.

Sono inoltre disponibili dei voli che collegano Kos ad altre isole: 3 volte alla settimana per Rodi (30 minuti), Kalymons (20 minuti), Leros (55 minuti) e Astypalea (1 ora e 40 minuti) con quello che viene chiamato l’autobus dei cieli. Una volta alla settimana vi è un collegamento per Creta.
A prescindere dal volo che prendete, una volta arrivati all’aeroporto troverete gli autobus che vi portano a Kos città o in altri punti dell’isola 


Raggiungere Kos da Atene in traghetto

Se atterrate ad Atene ma non avete il secondo volo che vi porta a Kos nessun problema. Potrete prendere un traghetto. La traversata è molto lunga, circa 12h, e il costo è di €/persona 56,50 per passaggio ponte ma c'è possibilità di cuccetta e passaggio auto. Una volta atterrati all'aeroporto di Atene, raggiungere dall'aeroporto il porto del Pireo e da qui vi potrete comodamente imbarcare alla volta di Kos. Attenzione. Non esistono traghetti che raggiungono direttamente l’isola dall’Italia.

Kos è conosciuta soprattutto per la vita notturna, i locali, le magnifiche spiagge di sabbia fine, i tramonti da cartolina e la possibilità di praticare i più disparati sport d’acqua. Ma è molto altro. L’isola di Ippocrate offre tante cose da fare e vedere. Cosa fare a Kos quindi?

La visita alla moschea

Iniziamo dalle cose da fare a Kos parlando di arte. Posizionata nella centrale Eleftherias Square della città di Kos (Kos town), la moschea è uno di quei monumenti che vengono consigliati quando ci si domanda cosa vedere in Grecia, soprattutto per la sua unicità. Per ora è orfana del minareto, crollato durante l’ultimo terremoto del luglio 2017. Ma sicuramente sarà risistemata.

Visita alle antiche rovine

Oltre alle sue rocce, il pesce freschissimo, la possibilità di fare naturismo in alcune calette appartate, ogni angolo di Kos riporta al suo passato. Le antiche colonne, le numerose chiese, tutto in quest’isola restituisce il profumo della sua storia. Come il castello veneziano di Antimachia, del quale si possono ammirare le fortificazioni, e le rovine dei templi di Asklepieion.

I locali di Kos città

La città di Kos è affollata dai turisti e ricca di caffè e taverne già lungo il porto. Anche nelle ore notturne è molto animata ed i locali più famosi si trovano a sud del porto, oppure lungo la spiaggia di Kritika. Le persone del luogo, invece, preferiscono i caffè situati in Plateia Eleftherias.

Cosa visitare a Kos con una passeggiata

Kos è un’isola adatta anche a chi ama le lunghe passeggiate e le piccole escursioni. Lungo la catena montuosa del Dikeos vi sono diversi villaggi da esplorare con delle escursioni di un giorno.

Le gite in barca a Kos

Non fatevi mancare le gite in barca. Ma attenzione, le destinazioni sono molte, perché le coste attorno all’isola, sono considerate, per chi ama la Grecia, posti da visitare almeno una volta. La prima gita in barca può portarvi a Bodrum, sulle coste turche, dove troverete spiagge favolose e atmosfere turche.
In giornata potete andare a visitare l’isola di Pserimos, dove vi aspettano acque turchesi e spiagge totalmente bianche. Molti che hanno fatto una gita su Pserimos, l’anno successivo l’hanno inserita nella loro meta di vacanza. Gyali è una sicuramente da inserire nella lista di cosa vedere a Kos. E' un’isoletta con solo 21 abitanti, con le spiagge bianche grazie alla presenza di pietra pomice sull’isola. Sicuramente suggestiva, da vedere.

Sport acquatici a Kos

Per chi ama gli sport d’acqua, Kos è la località che soddisfa ogni esigenza. Si possono noleggiare attrezzature per windsurf, canoe e kayak, kyte surf e tutto quello che vi può far volare sopra le acque del mare. I centri sono dislocati nelle principali spiagge di Kos.

Per prenotare alloggi e hotel a Kos è importante capire in che zona dell'isola volete trascorrere le vacanze. Questo soprattutto perché l’isola non è piccola, quindi meglio controllare la posizione dell’hotel, studios o appartamento in affitto.

Dove dormire a Kos

Kos è un’isola del Dodecaneso molto vivace, anche la notte, e numerose sono le sistemazioni possibili per dormire. L’offerta è molto ampia anche per quanto riguarda i prezzi, dagli affittacamere, fino alle grandi strutture alberghiere.

Se siete alla ricerca della night-life, è consigliabile alloggiare in un hotel a Kos città, o se preferite in uno studios di Kos. I locali frequentati dai turisti si concentrano nella parte a sud del molo, verso Kritika, mentre gli isolani preferiscono la zona di Plateia Eleftherias. Scegliendo l’alloggio in questi punti non potrete sbagliare.

Se invece la vostra scelta è dettata dalla vicinanza alle spiagge più belle di Kos, potreste optare per degli appartamenti ed hotel nella Baia di Kefalos. Numerosisono infatti gli alberghi a Kos città e nelle vicinanze delle principali spiagge dell’isola. Basta capire se si preferisce stare sul mare o nella cittadina.

Appartamenti a Kos

Nel piccolissimo villaggio di Mastihari è consigliata la vacanza balneare per le famiglie, con la sua ampia spiaggia di sabbia, bar e ristoranti sul lungomare, ha la tranquillità lontana dalla vita notturna e il fascino del piccolo villaggio greco.

Se invece preferite la calma e tranquillità, l’hotel a Kos è meglio prenotarlo nei villaggi dell’interno, considerando che il mare è sempre comunque vicino. Importante comunque è considerare come muoversi a Kos. Se non è vostra intenzione noleggiare un mezzo, meglio allora pensare ai mezzi pubblici.

Kos è un’isola appartenente all'arcipelago del Dodecaneso e tra le isole greche è una delle mete più ambite per le vacanze estive. Kos tra vita notturna, mare trasparente, spiagge caraibiche e sport acquatici, riesce ancora a conservare intatte le vestigia dell’antica storia di cui è permeata l’isola. Un mix decisamente completo e attrattivo.

Kos puoi facilmente raggiungerla grazie alla presenza di un aeroporto internazionale da dove atterrano voli dai principali scali italiani e questo ti permette di arrivare direttamente sull’isola. Inoltre da Kos ti muovi verso le altre isole del Dodecaneso in traghetto. Osservando dove si trova Kos capirai che anche solo in una settimana di vacanza potrai visitare più isole.

Perché scegliere Kos

Se ti appresti a visitare la Grecia per la prima volta Kos è una destinazione ideale. Questo per via dell’ampia offerta di cose da fare, belle spiagge, arte e tanto altro. Kos è perfetta per una famiglia, per una coppia, per una vacanza in compagnia e anche se sei single non ti annoierai di sicuro.

Kos è conosciuta per le sue lunghe notti, il mare da cartolina e il vento ideale per il kitesurf, oltre ai paesaggi magici, imponenti rilievi rocciosi, verdi vallate e rovine elleniche in ogni punto dell’isola. Il suo fascino risiede proprio nel suo essere cosmopolita e, al tempo stesso, racchiudere tutta la storia della Grecia antica. Potrai goderti infinite passeggiate nella città principale e osservare la storia dell'isola attraverso i suoi monumenti, risalenti all'antichità, al periodo bizantino, ottomano e al dominio italiano.

A Kos sono inoltre tantissime le piste ciclabili che corrono lungo le spiagge dandoti modo di poter sfruttare la bicicletta per fare delle lunghe pedalate. Bar sulla spiaggia, sedie a sdraio, ombrelloni e sport acquatici sono offerti ai turisti con un numero di servizi in continuo aumento. Far visita Kos è un obbligo se vuoi conoscere una delle isole più belle in Grecia. 

Le spiagge di Kos hanno reso famosa quest'isola. Numerose e senza dubbio tra le più belle del Dodecaneso, se non addirittura tra le più belle di tutta la Grecia. Ogni anno queste favolose calette, o spiagge che siano, attirano turisti da tutto il mondo.
Famiglie con bambini, amanti del Windsurf e del Kitesurf, bagnanti alla ricerca di spiagge cristalline e baie nascoste. Sabbia, ciottoli, attrezzate e selvagge, le spiagge di Kos sono in grado di accontentare i gusti di ogni turista. La zona settentrionale di quest’isola della Grecia è caratterizzata dal vento costante, fondali cristallini e acque poco profonde. Per questo è meta degli appassionati di sport acquatici.

La parte meridionale gode di magnifiche spiagge dalle acque placide e fondali scuri, con mare cristallino ed è preferita dalle famiglie e dalle coppie.
Sul litorale sud occidentale di Kos si estende la vastissima Baia di Kefalos, con una spiaggia ininterrotta di sabbia lunga 12 km, dove si trovano le più famose spiagge dell’isola.
La strada da percorrere non sempre costeggia il litorale e le spiagge devono essere raggiunte con piccole strade sterrate ben indicate. Proseguendo si arriva a Kamari, una località balneare con negozi di souvenir e locali turistici.
Sulla sporgenza rocciosa dopo Kamari si trova Kefalos, altro punto nevralgico del turismo, ma proseguendo lungo la parte meridionale dell’isola, possono essere raggiunte spiagge e località del tutto selvagge e lontane dal turismo di massa.

Spiaggia di Agios Fokas

Situata 6 km a sud di Kos città, questa spiaggia di ciottoli è ben attrezzata, ma meno frequentata. Regala quindi la possibilità di godere del mare in modo più tranquillo.

Spiaggia di Agios Theologos

Partendo da Kefalos, per una strada sterrata tra falesie e pareti di roccia, si arriva a questa serie di calette rocciose e attrezzate. Alla spiaggetta più famosa si accede, superato il ristorante, con delle scalette. Molto ventosa ed ideale per il windsurf è rinomata per la vista che offre sugli spettacolari tramonti. 

Spiaggia di Cavo Paradiso

Proseguendo verso sud da Agios Theologos, lungo la costa ovest, si arriva lungo una strada sterrata ad una serie di calette rocciose sulla punta estrema dell’isola. A strapiombo sul mare la spiaggia è difficile da raggiungere, ma proprio grazie alla sua posizione, si tratta di una delle più belle e meno frequentate. Servita da un piccolo bar. Sempre nella stessa zona a seguire troviamo le spiagge di Agios Mammas e Agios Ioannis (quest'ultima andando verso Kefalos).

Spiaggia di Kamari

Situata nei pressi di Kefalos, a 45 Km da Kos città, sorge all’interno di una suggestiva insenatura rocciosa. Una spiaggia di sabbia e ciottoli dove l’acqua è limpidissima e abbastanza fredda. Servita da taverne e in generale ben attrezzata. Poco distante è presente un porticciolo per piccole imbarcazioni.

Spiaggia di Kardamena

A 30 Km dalla città di Kos, questa spiaggia è amata dai turisti greci e dalle famiglie per le sue acque calme e cristalline. Misto sabbia e ciottoli e ben attrezzata.

Spiaggia di Kefalos

Sorge nei pressi dell’omonimo paese, è una delle spiagge più rinomate ed apprezzate dalle famiglie, grazie alla sabbia, alle acque basse che digradano dolcemente, alle numerose taverne e ristoranti ed ai numerosi servizi offerti.

Spiaggia di Kos città

Situata a sud-est rispetto al porto, ha bassi fondali, ma è molto affollata nei periodi estivi, data la sua vicinanza con le strutture ricettive e la città. E' una spiaggia di sabbia parzialmente attrezzata.

Spiaggia di Kritika

Situata a nord-ovest di Kos città, è molto affollata data la sua vicinanza al centro. Facilmente raggiungibile anche a piedi, offre numerosi bar, ristoranti ed hotel. Questa lunga spiaggia sabbiosa è frequentata nella maggior parte dai turisti che alloggiano negli hotel adiacenti.

Spiaggia di Lambi

Situata a 4 km nord-ovest di Kos città, offre bar e taverne ed è possibile praticare sport acquatici. Una spiaggia di sabbia molto affollata, specialmente in alta stagione, per la sua vicinanza alla città di Kos, è raggiungibile facilmente con autobus e auto. Ben ombreggiata anche nelle zone libere.

Spiaggia di Limionas

Sul lato nord nella parte più occidentale dell'isola, a circa 5 km da Kefalos, si trova l’omonima baia di sabbia. La spiaggia non è molto frequentata, ma è attrezzata ed è ideale per lo snorkeling. Dal piccolo porticciolo partono i caicchi dei pescatori per gite ed escursioni di pesca. Dalla spiaggia si può scorgere l’isola di Kalymnons e l’isolotto di Telendos.

Spiaggia di Marmari

Situata a 15 km da Kos, è separata dalla spiaggia di Tingaki dalla Palude salata di Alyki. La parte a ovest della spiaggia è più selvaggia, di sabbia e dune, mentre la restante parte è attrezzata ed organizzata anche per gli sport acquatici. Le acque sono cristalline e dai fondali bassi. Offre bar, ristoranti e hotel. La vista che regala è sulla penisola di Bodrum e Kalymnons e Pserimos.

Spiaggia di Mastihari

Situata 30 km a ovest da Kos città, è una spiaggia di sabbia dai colori caraibici, ben organizzata e attrezzata con ombrelloni e lettini. Offre la possibilità di praticare sport acquatici. Meno famosa delle precedenti, non è ancora stata presa d’assalto dai tour operator. Ha numerose taverne con pesce freschissimo e un porticciolo da cui partono escursioni per Pserimos e Kalymnos.

Spiaggia Paradise Beach

Situata 33 km da Kos città e a 7 km prima di Kefalos, è la spiaggia più popolare dell'isola di Kos, una delle magnifiche spiagge della baia di Kefalos, che sono indicate separatamente, ma formano un’unica lunghissima spiaggia lungo il promontorio.
La sabbia è bianchissima e fine, le acque sono poco profonde e dal colore cristallino, ideali sia per le famiglie con bambini che per gli appassionati di sport d’acqua, grazie all’eccellente organizzazione per windsurf, sci d’acqua, parapendio, moto d’acqua e banana-boat.
Ampiamente servita con taverne, bar e ristoranti di pesce. Vediamole nel dettaglio:
- Sulla sinistra di Paradise, c'è Bubble Beach, chiamata in questo modo per via delle bolle prodotte dagli sbuffi di vapore vulcanico nella zona della marea e che rendono l’acqua molto fredda.
- Agios Stefanos, una spiaggia di sabbia e ciottoli. Davanti si trova l’isolotto di Kastri con il monastero di Sant’Andonios. L’usanza vuole che dopo averla raggiunta a nuoto, ci si arrampichi sulle rocce e si suoni la piccola campana accanto alla chiesetta dai tipici colori bianco e azzurro.
- Camel Beach (nome vero Kamila) la spiaggia più corta ed isolata, che si raggiunge tornando verso Kefalos e discendendo per una stradina molto ripida, con i fondali ai due lati della caletta adatti allo snorkeling.

- Banana Beach (vero nome Lagada) è la più tranquilla e meno affollata, ha anche una parte libera non attrezzata. Le sue acque sono poco profonde e cristalline. Pulita e pittoresca grazie alla presenza di numerosi ginepri lungo le dune.
- Marcos Beach (Markos) molto tranquilla e servita da bar e taverna.
- Sunny Beach (nome vero Psilos Gremmos) si raggiunge a piedi da Magic Beach ed è ottimamente organizzata.
- Magic Beach (vero nome Polémi) è la più lunga, molto ampia, con un'unica taverna e senza acquascooter.
- Exotic Beach (vero nome Xerokambos o Kampos) nella zona ad ovest è invece una spiaggia per nudisti.

Spiaggia di Psalidi

Situata 3 km a sud di Kos città è una delle più vicine e facilmente raggiungibili. Di sabbia mista e ben attrezzata, gode di bar, taverne, ristoranti, hotel e numerose altre tipologie di strutture ricettive nelle vicinanze. Molto frequentata, in special modo dagli amanti del Windsurf.

Bagni di Therma Loutra

Proseguendo 2 km dopo Agios Fokas, si arriva a questa spiaggia termale, ideale per la cura dei reumatismi e delle artriti. Le sue piacevoli e calde acque provengono da una sorgente di acqua termale situata in una grotta vicina. La spiaggia data la sua conformazione di ciottoli e pietre scure non è molto frequentata, ma vale la pena per le sue acque curative.

Spiaggia di Tigkaki

Situata 12 km a ovest di Kos è una spiaggia di sabbia lunga ben 10 km ed è una delle più frequentate e famose dell’isola. Ottimamente attrezzata ed organizzata, offre bar, taverne, ristoranti. Le sue acque basse e cristalline la rendono ideale per i bambini e offre l’opportunità di praticare sci d’acqua, vela, windsurf e tutti gli sport acquatici più in voga. È famosa per la sua pulizia e per la pulizia delle sue acque. Spettacolare la vista sulla costa turca di Bodrum e sulle isole greche di Pserimos e Kalymnos.

Kos è conosciuta soprattutto per la vita notturna, i locali, le magnifiche spiagge di sabbia fine, i tramonti da cartolina e la possibilità di praticare i più disparati sport d’acqua. Ma è molto altro. L’isola di Ippocrate offre tante cose da fare e vedere. Cosa fare a Kos quindi?

La visita alla moschea

Iniziamo dalle cose da fare a Kos parlando di arte. Posizionata nella centrale Eleftherias Square della città di Kos (Kos town), la moschea è uno di quei monumenti che vengono consigliati quando ci si domanda cosa vedere in Grecia, soprattutto per la sua unicità. Per ora è orfana del minareto, crollato durante l’ultimo terremoto del luglio 2017. Ma sicuramente sarà risistemata.

Visita alle antiche rovine

Oltre alle sue rocce, il pesce freschissimo, la possibilità di fare naturismo in alcune calette appartate, ogni angolo di Kos riporta al suo passato. Le antiche colonne, le numerose chiese, tutto in quest’isola restituisce il profumo della sua storia. Come il castello veneziano di Antimachia, del quale si possono ammirare le fortificazioni, e le rovine dei templi di Asklepieion.

I locali di Kos città

La città di Kos è affollata dai turisti e ricca di caffè e taverne già lungo il porto. Anche nelle ore notturne è molto animata ed i locali più famosi si trovano a sud del porto, oppure lungo la spiaggia di Kritika. Le persone del luogo, invece, preferiscono i caffè situati in Plateia Eleftherias.

Cosa visitare a Kos con una passeggiata

Kos è un’isola adatta anche a chi ama le lunghe passeggiate e le piccole escursioni. Lungo la catena montuosa del Dikeos vi sono diversi villaggi da esplorare con delle escursioni di un giorno.

Le gite in barca a Kos

Non fatevi mancare le gite in barca. Ma attenzione, le destinazioni sono molte, perché le coste attorno all’isola, sono considerate, per chi ama la Grecia, posti da visitare almeno una volta. La prima gita in barca può portarvi a Bodrum, sulle coste turche, dove troverete spiagge favolose e atmosfere turche.
In giornata potete andare a visitare l’isola di Pserimos, dove vi aspettano acque turchesi e spiagge totalmente bianche. Molti che hanno fatto una gita su Pserimos, l’anno successivo l’hanno inserita nella loro meta di vacanza. Gyali è una sicuramente da inserire nella lista di cosa vedere a Kos. E' un’isoletta con solo 21 abitanti, con le spiagge bianche grazie alla presenza di pietra pomice sull’isola. Sicuramente suggestiva, da vedere.

Sport acquatici a Kos

Per chi ama gli sport d’acqua, Kos è la località che soddisfa ogni esigenza. Si possono noleggiare attrezzature per windsurf, canoe e kayak, kyte surf e tutto quello che vi può far volare sopra le acque del mare. I centri sono dislocati nelle principali spiagge di Kos.

Una buona rete di autobus e la grande disponibilità di mezzi destinati al noleggio. Come spostarsi a Kos è davvero semplice. Potrete scegliere se affidarvi alla rete di bus oppure se muovervi in maniera indipendente con un un mezzo preso a noleggio. 

Spostarsi in autobus a Kos

Gli autobus raggiungono quasi tutte le località dell’isola, compreso l’aeroporto (servito da più autobus al giorno che fanno la spola fino alla stazione principale di Kos per circa 3,20 Euro a tratta) e le principali spiagge. La stazione degli autobus è situata a Kos città, in zona decentrata rispetto al lungomare. Un servizio di autobus collega Kos città con Pyli (2 Euro circa, 3 volte al giorno) ma non con Pyli antica. Qui trovate gli orari completi degli autobus a Kos.

Spostarsi in taxi a Kos

L’isola è ben servita anche dai taxi, la corsa dall’aeroporto a Kos città viene a costare sui 30 Euro. Potrebbe essere una buona soluzione in abbinamento agli autobus, in modo da poter raggiungere quei punti non coperti dalla rete di bus con un taxi.

Noleggiare un'auto a Kos 

Preferibile il noleggio di auto, scooter o quad, con numerosi operatori presenti in diversi punti dell’isola (tutte le principali aziende di autonoleggio sono locate presso l’aeroporto di Kos, per permettere di noleggiare l’auto non appena atterrati). Anche diversi hotel permettono il noleggio di auto e motociclette direttamente nella loro struttura a prezzi accessibili. Mettendosi d’accordo con le agenzie, è possibile anche noleggiare l’auto a Kos senza carta di credito. Questa però è a discrezione della agenzia di noleggio.
Prezzi auto a partire da da €/giorno 25,00 in bassa stagione, e a partire da €/giorno 38,00 in alta stagione.

Altra soluzione sono le bici, diffuse ovunque e utilizzate sia dai turisti che dagli abitanti dell’isola. Sono noleggiabili a prezzi economici in diversi punti dell’isola, anche presso l’aeroporto di Kos, e spesso gli hotel le mettono a disposizione dei loro ospiti. Kos città vanta ottime piste ciclabili.

Come arrivare a Kos? Facilissimo perché è un’isola con aeroporto, oltretutto internazionale. Perciò la prima cosa da analizzare sono i voli per Kos, costi, quali aeroporti hanno un volo diretto e in quali giorni c’è il volo. Questo risulta sicuramente il sistema più comodo e veloce per raggiungere l’isola.
Ma affrettatevi. Non sono tanti i posti disponibili, anche perché molti prendono il volo per Kos per poi raggiungere altre isole.

Raggiungere Kos da Atene in aereo

Se non riuscite ad accaparrarvi un volo diretto per Kos, potete contare su uno dei 4 voli che quotidianamente collegano Atene a Kos. Durata del volo 55 minuti. Quindi una volta atterrati nella capitale greca, prenderete un secondo volo per Kos.

Sono inoltre disponibili dei voli che collegano Kos ad altre isole: 3 volte alla settimana per Rodi (30 minuti), Kalymons (20 minuti), Leros (55 minuti) e Astypalea (1 ora e 40 minuti) con quello che viene chiamato l’autobus dei cieli. Una volta alla settimana vi è un collegamento per Creta.
A prescindere dal volo che prendete, una volta arrivati all’aeroporto troverete gli autobus che vi portano a Kos città o in altri punti dell’isola 


Raggiungere Kos da Atene in traghetto

Se atterrate ad Atene ma non avete il secondo volo che vi porta a Kos nessun problema. Potrete prendere un traghetto. La traversata è molto lunga, circa 12h, e il costo è di €/persona 56,50 per passaggio ponte ma c'è possibilità di cuccetta e passaggio auto. Una volta atterrati all'aeroporto di Atene, raggiungere dall'aeroporto il porto del Pireo e da qui vi potrete comodamente imbarcare alla volta di Kos. Attenzione. Non esistono traghetti che raggiungono direttamente l’isola dall’Italia.

Per prenotare alloggi e hotel a Kos è importante capire in che zona dell'isola volete trascorrere le vacanze. Questo soprattutto perché l’isola non è piccola, quindi meglio controllare la posizione dell’hotel, studios o appartamento in affitto.

Dove dormire a Kos

Kos è un’isola del Dodecaneso molto vivace, anche la notte, e numerose sono le sistemazioni possibili per dormire. L’offerta è molto ampia anche per quanto riguarda i prezzi, dagli affittacamere, fino alle grandi strutture alberghiere.

Se siete alla ricerca della night-life, è consigliabile alloggiare in un hotel a Kos città, o se preferite in uno studios di Kos. I locali frequentati dai turisti si concentrano nella parte a sud del molo, verso Kritika, mentre gli isolani preferiscono la zona di Plateia Eleftherias. Scegliendo l’alloggio in questi punti non potrete sbagliare.

Se invece la vostra scelta è dettata dalla vicinanza alle spiagge più belle di Kos, potreste optare per degli appartamenti ed hotel nella Baia di Kefalos. Numerosisono infatti gli alberghi a Kos città e nelle vicinanze delle principali spiagge dell’isola. Basta capire se si preferisce stare sul mare o nella cittadina.

Appartamenti a Kos

Nel piccolissimo villaggio di Mastihari è consigliata la vacanza balneare per le famiglie, con la sua ampia spiaggia di sabbia, bar e ristoranti sul lungomare, ha la tranquillità lontana dalla vita notturna e il fascino del piccolo villaggio greco.

Se invece preferite la calma e tranquillità, l’hotel a Kos è meglio prenotarlo nei villaggi dell’interno, considerando che il mare è sempre comunque vicino. Importante comunque è considerare come muoversi a Kos. Se non è vostra intenzione noleggiare un mezzo, meglio allora pensare ai mezzi pubblici.

Per prenotare alloggi e hotel a Kos è importante capire in che zona dell'isola volete trascorrere le vacanze. Questo soprattutto perché l’isola non è piccola, quindi meglio controllare la posizione dell’hotel, studios o appartamento in affitto.

Dove dormire a Kos

Kos è un’isola del Dodecaneso molto vivace, anche la notte, e numerose sono le sistemazioni possibili per dormire. L’offerta è molto ampia anche per quanto riguarda i prezzi, dagli affittacamere, fino alle grandi strutture alberghiere.

Se siete alla ricerca della night-life, è consigliabile alloggiare in un hotel a Kos città, o se preferite in uno studios di Kos. I locali frequentati dai turisti si concentrano nella parte a sud del molo, verso Kritika, mentre gli isolani preferiscono la zona di Plateia Eleftherias. Scegliendo l’alloggio in questi punti non potrete sbagliare.

Se invece la vostra scelta è dettata dalla vicinanza alle spiagge più belle di Kos, potreste optare per degli appartamenti ed hotel nella Baia di Kefalos. Numerosisono infatti gli alberghi a Kos città e nelle vicinanze delle principali spiagge dell’isola. Basta capire se si preferisce stare sul mare o nella cittadina.

Appartamenti a Kos

Nel piccolissimo villaggio di Mastihari è consigliata la vacanza balneare per le famiglie, con la sua ampia spiaggia di sabbia, bar e ristoranti sul lungomare, ha la tranquillità lontana dalla vita notturna e il fascino del piccolo villaggio greco.

Se invece preferite la calma e tranquillità, l’hotel a Kos è meglio prenotarlo nei villaggi dell’interno, considerando che il mare è sempre comunque vicino. Importante comunque è considerare come muoversi a Kos. Se non è vostra intenzione noleggiare un mezzo, meglio allora pensare ai mezzi pubblici.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax