Chalki

Chalki è una piccola e stupenda isola che colpisce già all’approdo per lo stile neoclassico delle sue case. Racchiude tutto ciò che di più bello e suggestivo offrono le isole del Dodecaneso ed è ricca di colori e profumi

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

26,99 km²

AEROPORTO

No

PORTO

Nimporio

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

Aereo+Traghetto

PRESIDIO SANITARIO

No

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

SPIAGGE

Sabbia, ciottoli

SPIAGGE SERVIZI

Prevalentemente libere

SPIAGGE PER BAMBINI

No

CAMPEGGIO ATTREZZATO

No

NATURISMO

Si

PUNTI DI INTERESSE

Acropoli Castle, Monastery of Taxiarhis Mihael Palarniotis

ATTIVITA'

Escursione Tour dell'isola Giro in barca Snorkeling 

Chakli, chiamata da alcuni Halki, è un'isola a forma rettangolare che con 34 chilometri di coste è una delle più interessanti del Dodecaneso. Il suo paesaggio è montuoso e le spiagge sono piccole, intime e rocciose. Situata a pochi chilometri a ovest di Rodi è ancora estranea al turismo di massa e molti dei suoi pescatori, un tempo emigrati altrove, stanno iniziando a farvi ritorno.

Chalki ha il vantaggio di trovarsi lungo l’asse di traghetti che collega Rodi-Karpathos-Kasos-Kos. Questo potrebbe dettare già una possibile soluzione per una vacanza. Ad esempio atterrare a Rodi e ripartire da Kos (entrambe dotate di aeroporto internazionale), e nel mezzo inserire ad esempio Chalki come meta di viaggio. 

Perché scegliere Chakli

Se cerchi pace e tranquillità Chakli è meta ideale per una vacanza rilassante, godendo del sole, del mare azzurro e dell’atmosfera di quiete. L’unico centro abitato è Emborios, il piccolissimo capoluogo sulla baia, ben riparata dai venti. Lungo il porto la via è chiusa al traffico e racchiude tutti i ristorantini dell’isola e diverse taverne. Degne di nota le sue affascinanti case in stile neoclassico, tipiche della Grecia, alcune restaurate secondo i canoni dell’architettura greca e divenute alberghi o case vacanza, altre purtroppo abbandonate, rimaste a testimonianza dell’antica vestigia.

L’isola è abitata da persone ed in egual proporzione da gatti. Sovente ti capiterà di cenare in loro compagnia. Immaginati mentre sonnecchi sotto un albero di fico tra i colori e i profumi di Chakli. L'UNESCO l'ha battezzata l'isola della pace e dell'amicizia. Chakli è una piccola isola con una bellezza naturale desiderosa di essere scoperta. Un ambiente tranquillo anche se sei un viaggiatore esigente. E alla sera? Scegli la tua taverna e ordina ouzo mentre guardi l'infinito blu dell'Egeo. E le feste di Chakli sono una delle cose da non perdere se visiti l'isola. 

A Chalki si gira per lo più a piedi. L’isola è attraversabile a piedi o con un piccolo autobus (con scarsa frequenza) nei soli mesi estivi, che fa la spola tra il villaggio principale, Emborion, fino alla spiaggia di Pondamos beach, oltre ad un altro paio di punti dell’isola.

Per il resto potrete visitarla con un buon paio di scarpe per belle camminate. Sono inoltre disponibili dei taxi d’acqua, che possono portare i turisti nelle spiagge principali e dei battelli che effettuano delle escursioni.

Chalki è un'isola incantevole famosa per le sue spiagge e per il suo mare. Ci sono alcune spiagge organizzate a Chalki, mentre altre sono in posti remoti. Le spiagge di Chalki sono raggiungibili a piedi o in autobus. Troverete di seguito un elenco con le migliori spiagge dell'isola di Chalki. Vediamo le più interessanti da scoprire.

Spiaggia di Pondamos

L'unica spiaggia sabbiosa di Chalki è a soli 10 minuti a piedi da Emborio. Molto ben organizzata, troverete una taverna, ombrelloni e lettini.

Spiaggia di Ftenagia

È una spiaggia rocciosa con acque turchesi. È possibile raggiungerela lungo il sentiero roccioso sopra il litorale, o dalla strada principale fino ai mulini a vento. Ci vorranno circa 15 minuti a piedi da Emborio. C'è anche una taverna, lettini e ombrelloni.

Spiaggia di Kania

È una spiaggia di ciottoli e una vegetazione lussureggiante situata sul lato est dell'isola. E' organizzata con lettini e ombrelloni e una mensa. La spiaggia è un luogo ideale per i naturisti ed è raggiungibile in autobus o in auto.

Spiaggia di Yiali  

Una piccola spiaggia di ciottoli bianchi che si trova sul lato sud dell'isola, lungo una pista tortuosa che porta dal vecchio villaggio di Chorio, sotto il Kastro. Rilassatevi all'ombra dalle scogliere.

Spiaggia di Trahia

Una sottile striscia di terra che collega la penisola con l'isola sul lato sud. Un luogo di estrema bellezza naturale e può essere raggiunto sia in barca sia da un sentiero a partire dal villaggio abbandonato di Horio.

Come arrivare a Chalki? L’unico modo per raggiungere Chalki è via mare. L’isola non dispone di aeroporto. Quindi è raggiungibile solo con nave veloce e traghetto. Le isole dotate di aeroporto più vicine ad Chalki sono Rodi e Kos, dove si può atterrare con un volo diretto (aeroporti internazionali quindi senza l’obbligo di scalo ad Atene) durante il periodo estivo (giugno-settembre), oppure facendo scalo all'aeroporto di Atene da dove imbarcarsi.

Raggiungere Chalki da Atene 

Se avete acquistato un volo per la capitale Atene, a questo punto potete, o decidere di prendere un secondo volo per Rodi, oppure un secondo volo per Kos e da qua imbarcarvi alla volta di Chalki. Altrimenti potete partire in nave dal porto del Pireo. Una volta atterrati, raggiungerete dall’aeroporto il porto del Pireo per imbarcarvi: attenzione agli orari dei traghetti in partenza per Chalki (preparatevi ad un vero e proprio tour nel Mar Egeo). Viaggio romantico si, ma della durata di 22 ore circa. Decisamente meglio optare per le successive soluzioni.

Raggiungere Chalki da Rodi

L’isola si trova sulla rotta che collega le principali isole del Dodecaneso al Pireo ed è quindi ben collegata con Rodi. Il catamarano che collega Rodi, Tilos, Nisyros, Kos e Kalymnos, fa scalo a Chalki il martedì e il giovedì, sia mattina che sera, di ritorno da Rodi. Due traghetti locali collegano tutti i giorni Chalki con Rodi, il cui unico porto è quello di Emborios, con quello di Skala Kamirou, altro porto di Rodi situato a ovest. Vantaggio. E' proprio davanti a Chalki, e le partenze sono solitamente 2 al giorno una al mattino intorno alle 7 e una al pomeriggio attorno alle 17. Costo della traversata € 18,00 durata 1-2h.

Raggiungere Chalki da Kos

L’isola di Kos è dotata di aeroporto internazionale ed è un’altro approdo comodo per raggiungere Chalki. Una volta atterrati raggiungere dall’aeroporto di Kos il porto di Kos, dove imbarcarvi alla volta di Chalki. Il viaggio dura 2 h e 20 min, e la frequenza è di 2 a settimana, ed è operato dalla compagnia Dodekanisos Seaways. Meglio comunque attendere l’uscita degli orari ufficiali, che solitamente avviene qualche mese prima, prima di decidere i giorni di soggiorno a Chalki se si decide di raggiungerla da Kos.

Le cose da fare a Chalki sono tutte legate alla natura del posto. Passeggiate e contatto col mare oltre ad una visita di edifici storici o resti di essi, conservati sull’isola. Il lungomare di Niborio, uno dei luoghi più affascinanti dell'isola, vi regalerà tante piccole taverne dove ordinare del buon ouzo mentre osservate il panorama dell'Egeo.

Una passeggiata emozionante

Non perdetevi la vera essenza dell’isola: non serve andare a cercare cose da fare a Chalki tra i divertimenti e le serate come in altre isole. Qui in primis vale la pena attraversarla con un’emozionante escursione di 6 ore sotto al sole (in totale tra andata e ritorno e preferibilmente non nei mesi più caldi), percorrendo una mulattiera non asfaltata sullo strapiombo dell’isola, che regala un’eccezionale vista sul mare turchese. Non dimenticate di portare con voi acqua, scarpe e abbigliamento adatto.

Gita in barca da Chalki

Ogni giorno i battelli partono dal porto di Chalki per farvi trascorrere una giornata in mare dove poter godere a pieno delle coste inaccessibili via terra, e dandovi la possibilità di fare il bagno in punti dove il mare è meraviglioso. Inoltre una gita in barca a Chalki permette la visita all’isolotto di Nisaki, proprio davanti a Chalki, dove troverete una natura intatta e un mare da sogno.

Un’altra cosa da fare è sicuramente una gita all’isola di Alimnia: è davvero una perla del Dodecaneso. Qui la gita comprenderà la navigazione lunghe le coste dell’isola, e un’ottima grigliata per pranzo.
I prezzi, rispetto alle altre isole, sono leggermente più bassi. A secondo del tipo di gita che si decide di fare viaggia tra i 45 e i 70 € per persona al giorno. Sarà una giornata davvero entusiasmante.

Visite agli edifici storici

Da visitare il vecchio paese di Chorio, i resti del castello dei Cavalieri di San Giovanni, poco sopra Chorio, posizionato sopra l’antica Acropoli di cui si vedono i resti. Meritano una visita anche le chiese di Panaghia, Agios Nikolaos, Aghia Triada, il monastero di Taxiarchis Michail Panormitis e la cappella di Ag. Giannis.

Alloggi e hotel a Chalki vantano strutture ricettive per le vacanze collocate esclusivamente a Emborios. Non sono molte e consigliamo, in alta stagione, di prenotare per tempo una delle ville o appartamenti disponibili.

Alloggi a Chalki storici

Alcune delle dimore storiche sono state restaurate e convertite in hotel. Sono tutte comodamente raggiungibili a piedi dal porto. Molto interessante e suggestivo sarà dormire in una dimora storica di Chalki trasformata in villa per le vacanze: rispetto alle altre isole del Dodecaneso qui i prezzi sono leggermente più bassi per questo tipo di soluzione.

Chakli, chiamata da alcuni Halki, è un'isola a forma rettangolare che con 34 chilometri di coste è una delle più interessanti del Dodecaneso. Il suo paesaggio è montuoso e le spiagge sono piccole, intime e rocciose. Situata a pochi chilometri a ovest di Rodi è ancora estranea al turismo di massa e molti dei suoi pescatori, un tempo emigrati altrove, stanno iniziando a farvi ritorno.

Chalki ha il vantaggio di trovarsi lungo l’asse di traghetti che collega Rodi-Karpathos-Kasos-Kos. Questo potrebbe dettare già una possibile soluzione per una vacanza. Ad esempio atterrare a Rodi e ripartire da Kos (entrambe dotate di aeroporto internazionale), e nel mezzo inserire ad esempio Chalki come meta di viaggio. 

Perché scegliere Chakli

Se cerchi pace e tranquillità Chakli è meta ideale per una vacanza rilassante, godendo del sole, del mare azzurro e dell’atmosfera di quiete. L’unico centro abitato è Emborios, il piccolissimo capoluogo sulla baia, ben riparata dai venti. Lungo il porto la via è chiusa al traffico e racchiude tutti i ristorantini dell’isola e diverse taverne. Degne di nota le sue affascinanti case in stile neoclassico, tipiche della Grecia, alcune restaurate secondo i canoni dell’architettura greca e divenute alberghi o case vacanza, altre purtroppo abbandonate, rimaste a testimonianza dell’antica vestigia.

L’isola è abitata da persone ed in egual proporzione da gatti. Sovente ti capiterà di cenare in loro compagnia. Immaginati mentre sonnecchi sotto un albero di fico tra i colori e i profumi di Chakli. L'UNESCO l'ha battezzata l'isola della pace e dell'amicizia. Chakli è una piccola isola con una bellezza naturale desiderosa di essere scoperta. Un ambiente tranquillo anche se sei un viaggiatore esigente. E alla sera? Scegli la tua taverna e ordina ouzo mentre guardi l'infinito blu dell'Egeo. E le feste di Chakli sono una delle cose da non perdere se visiti l'isola. 

Chalki è un'isola incantevole famosa per le sue spiagge e per il suo mare. Ci sono alcune spiagge organizzate a Chalki, mentre altre sono in posti remoti. Le spiagge di Chalki sono raggiungibili a piedi o in autobus. Troverete di seguito un elenco con le migliori spiagge dell'isola di Chalki. Vediamo le più interessanti da scoprire.

Spiaggia di Pondamos

L'unica spiaggia sabbiosa di Chalki è a soli 10 minuti a piedi da Emborio. Molto ben organizzata, troverete una taverna, ombrelloni e lettini.

Spiaggia di Ftenagia

È una spiaggia rocciosa con acque turchesi. È possibile raggiungerela lungo il sentiero roccioso sopra il litorale, o dalla strada principale fino ai mulini a vento. Ci vorranno circa 15 minuti a piedi da Emborio. C'è anche una taverna, lettini e ombrelloni.

Spiaggia di Kania

È una spiaggia di ciottoli e una vegetazione lussureggiante situata sul lato est dell'isola. E' organizzata con lettini e ombrelloni e una mensa. La spiaggia è un luogo ideale per i naturisti ed è raggiungibile in autobus o in auto.

Spiaggia di Yiali  

Una piccola spiaggia di ciottoli bianchi che si trova sul lato sud dell'isola, lungo una pista tortuosa che porta dal vecchio villaggio di Chorio, sotto il Kastro. Rilassatevi all'ombra dalle scogliere.

Spiaggia di Trahia

Una sottile striscia di terra che collega la penisola con l'isola sul lato sud. Un luogo di estrema bellezza naturale e può essere raggiunto sia in barca sia da un sentiero a partire dal villaggio abbandonato di Horio.

Le cose da fare a Chalki sono tutte legate alla natura del posto. Passeggiate e contatto col mare oltre ad una visita di edifici storici o resti di essi, conservati sull’isola. Il lungomare di Niborio, uno dei luoghi più affascinanti dell'isola, vi regalerà tante piccole taverne dove ordinare del buon ouzo mentre osservate il panorama dell'Egeo.

Una passeggiata emozionante

Non perdetevi la vera essenza dell’isola: non serve andare a cercare cose da fare a Chalki tra i divertimenti e le serate come in altre isole. Qui in primis vale la pena attraversarla con un’emozionante escursione di 6 ore sotto al sole (in totale tra andata e ritorno e preferibilmente non nei mesi più caldi), percorrendo una mulattiera non asfaltata sullo strapiombo dell’isola, che regala un’eccezionale vista sul mare turchese. Non dimenticate di portare con voi acqua, scarpe e abbigliamento adatto.

Gita in barca da Chalki

Ogni giorno i battelli partono dal porto di Chalki per farvi trascorrere una giornata in mare dove poter godere a pieno delle coste inaccessibili via terra, e dandovi la possibilità di fare il bagno in punti dove il mare è meraviglioso. Inoltre una gita in barca a Chalki permette la visita all’isolotto di Nisaki, proprio davanti a Chalki, dove troverete una natura intatta e un mare da sogno.

Un’altra cosa da fare è sicuramente una gita all’isola di Alimnia: è davvero una perla del Dodecaneso. Qui la gita comprenderà la navigazione lunghe le coste dell’isola, e un’ottima grigliata per pranzo.
I prezzi, rispetto alle altre isole, sono leggermente più bassi. A secondo del tipo di gita che si decide di fare viaggia tra i 45 e i 70 € per persona al giorno. Sarà una giornata davvero entusiasmante.

Visite agli edifici storici

Da visitare il vecchio paese di Chorio, i resti del castello dei Cavalieri di San Giovanni, poco sopra Chorio, posizionato sopra l’antica Acropoli di cui si vedono i resti. Meritano una visita anche le chiese di Panaghia, Agios Nikolaos, Aghia Triada, il monastero di Taxiarchis Michail Panormitis e la cappella di Ag. Giannis.

A Chalki si gira per lo più a piedi. L’isola è attraversabile a piedi o con un piccolo autobus (con scarsa frequenza) nei soli mesi estivi, che fa la spola tra il villaggio principale, Emborion, fino alla spiaggia di Pondamos beach, oltre ad un altro paio di punti dell’isola.

Per il resto potrete visitarla con un buon paio di scarpe per belle camminate. Sono inoltre disponibili dei taxi d’acqua, che possono portare i turisti nelle spiagge principali e dei battelli che effettuano delle escursioni.

Come arrivare a Chalki? L’unico modo per raggiungere Chalki è via mare. L’isola non dispone di aeroporto. Quindi è raggiungibile solo con nave veloce e traghetto. Le isole dotate di aeroporto più vicine ad Chalki sono Rodi e Kos, dove si può atterrare con un volo diretto (aeroporti internazionali quindi senza l’obbligo di scalo ad Atene) durante il periodo estivo (giugno-settembre), oppure facendo scalo all'aeroporto di Atene da dove imbarcarsi.

Raggiungere Chalki da Atene 

Se avete acquistato un volo per la capitale Atene, a questo punto potete, o decidere di prendere un secondo volo per Rodi, oppure un secondo volo per Kos e da qua imbarcarvi alla volta di Chalki. Altrimenti potete partire in nave dal porto del Pireo. Una volta atterrati, raggiungerete dall’aeroporto il porto del Pireo per imbarcarvi: attenzione agli orari dei traghetti in partenza per Chalki (preparatevi ad un vero e proprio tour nel Mar Egeo). Viaggio romantico si, ma della durata di 22 ore circa. Decisamente meglio optare per le successive soluzioni.

Raggiungere Chalki da Rodi

L’isola si trova sulla rotta che collega le principali isole del Dodecaneso al Pireo ed è quindi ben collegata con Rodi. Il catamarano che collega Rodi, Tilos, Nisyros, Kos e Kalymnos, fa scalo a Chalki il martedì e il giovedì, sia mattina che sera, di ritorno da Rodi. Due traghetti locali collegano tutti i giorni Chalki con Rodi, il cui unico porto è quello di Emborios, con quello di Skala Kamirou, altro porto di Rodi situato a ovest. Vantaggio. E' proprio davanti a Chalki, e le partenze sono solitamente 2 al giorno una al mattino intorno alle 7 e una al pomeriggio attorno alle 17. Costo della traversata € 18,00 durata 1-2h.

Raggiungere Chalki da Kos

L’isola di Kos è dotata di aeroporto internazionale ed è un’altro approdo comodo per raggiungere Chalki. Una volta atterrati raggiungere dall’aeroporto di Kos il porto di Kos, dove imbarcarvi alla volta di Chalki. Il viaggio dura 2 h e 20 min, e la frequenza è di 2 a settimana, ed è operato dalla compagnia Dodekanisos Seaways. Meglio comunque attendere l’uscita degli orari ufficiali, che solitamente avviene qualche mese prima, prima di decidere i giorni di soggiorno a Chalki se si decide di raggiungerla da Kos.

Alloggi e hotel a Chalki vantano strutture ricettive per le vacanze collocate esclusivamente a Emborios. Non sono molte e consigliamo, in alta stagione, di prenotare per tempo una delle ville o appartamenti disponibili.

Alloggi a Chalki storici

Alcune delle dimore storiche sono state restaurate e convertite in hotel. Sono tutte comodamente raggiungibili a piedi dal porto. Molto interessante e suggestivo sarà dormire in una dimora storica di Chalki trasformata in villa per le vacanze: rispetto alle altre isole del Dodecaneso qui i prezzi sono leggermente più bassi per questo tipo di soluzione.

Alloggi e hotel a Chalki vantano strutture ricettive per le vacanze collocate esclusivamente a Emborios. Non sono molte e consigliamo, in alta stagione, di prenotare per tempo una delle ville o appartamenti disponibili.

Alloggi a Chalki storici

Alcune delle dimore storiche sono state restaurate e convertite in hotel. Sono tutte comodamente raggiungibili a piedi dal porto. Molto interessante e suggestivo sarà dormire in una dimora storica di Chalki trasformata in villa per le vacanze: rispetto alle altre isole del Dodecaneso qui i prezzi sono leggermente più bassi per questo tipo di soluzione.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax