Kavala

Kavala è una città di mare molto vivace e giovane, con un centro storico ricco di storia e arte, punto di partenza per le isole dell'Egeo Nord-Orientale, e circondata da belle spiagge sul Mar Egeo.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

351 km²

AEROPORTO

Nazionale

PORTO

Kavala

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

Volo con scali

PRESIDIO SANITARIO

Ospedale

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

CAMPEGGIO ATTREZZATO

Si

PUNTI D'INTERESSE

Castello, acquedotto romano, Imaret

ATTIVITA'

    

Da sempre considerata il punto d’accesso per le isole del nord Egeo, Kavala ha saputo trasformarsi in una cittadina giovane e vivace, grazie al pulsante battito del suo centro storico e del lungomare. Kavala sorge sulle coste del Mar Egeo, a metà strada fra Salonicco e Alessandropoli, al confine turco

Adagiata sul suo porto come una sirena, è sempre stata considerata il punto di partenza per le isole dell’Egeo nord orientale, ma negli ultimi anni si sta affermando come località turistica. Questa vivace cittadina vi saprà sorprendere con il suo centro storico, il lungomare dove trovano vita i ristorantini e le taverne, le bellissime spiagge nei dintorni e la sua vita notturna. Kavala è una città giovane e la notte si accende grazie ai locali sulle spiagge.

Cosa fare a Kavala

Il centro di questa città della Grecia è dominato dall’antico acquedotto di Kamares, lungo quasi 300 metri. A Kavala vi perderete nel dedalo di strette e tortuose viuzze del centro storico del quartiere di Panagia, impreziosito da casette color pastello e dalla Moschea di Halil Bey, fino ad arrivare con una lunga e ripida salita, al Castello. Il Castello (ingresso a pagamento, aperto dalle 8 alle 21 tra maggio e settembre, mentre fino alle 16 il resto dell’anno), fu costruito sulle rovine dell’acropoli bizantina e risale al XV secolo. Dalle sue poderose mura e dalla torre si gode di un meraviglioso panorama, che ripaga delle strettissime scale che conducono sulla sommità.

Il Museo Archeologico (ingresso a pagamento, aperto dalle 8 alle 15 mar-dom), raccoglie sculture, statue e gioielli, provenienti dall’Antica Amfipoli e racconta la storia della cittadina con la sua trasformazione dall’Antica Neapoli fino a diventare la moderna Kavala. Oltre alle passeggiate sul lungomare, i locali aperti la sera ed il centro storico, Kavala offre anche alcune deliziose spiagge, come quella di Rapsani, situata a circa 2 Km dalla città e quella di Batis, situata a 3 Km a sud, molto amata dai giovani in cerca di divertimento. Le famiglie apprezzeranno la spiaggia di Tosca, 2 km dopo quella di Batis, votata al relax. 

Come arrivare a Kavala

Kavala può essere raggiunta in aereo, autobus e in nave. In aereo, grazie all’aeroporto greco Alessandro Magno, situato a circa 30 km ad est e servito da diverse compagnie aeree. Dall’Italia non ci sono voli diretti, ma sarà sufficiente far scalo a Salonicco e Atene, quest’ultima però è molto lontana sia in autobus che noleggiando un’automobile.
In autobus. La stazione degli autobus di Kavala è situata tra Filikis Eterias e Hrysostomou con numerose partenze. Nei pressi della stazione vi sono anche i taxi e il noleggio automobili.

I traghetti per il porto di Skala Prinos a Thassos partono dal lato orientale del lungomare, così come quelli diretti alle altre isole, i cui orari e frequenze vanno richiesti all’Autorità Portuale, mentre i traghetti per il porto di Limena a Thassos partono da Keramoti, situata a 12 Km dall’aeroporto di Kavala.

Alloggi e hotel a Kavala

Kavala offre diverse sistemazioni, sia nella zona del lungomare e della stazione, più adatti per chi è in transito verso le isole dell’Egeo, sia nel suo caratteristico centro, con hotel che spaziano dal più lussuoso al più economico. Vi è anche un campeggio per sole tende, situato a 4 Km verso ovest e posizionato sulla spiaggia più bella dei dintorni.

Da sempre considerata il punto d’accesso per le isole del nord Egeo, Kavala ha saputo trasformarsi in una cittadina giovane e vivace, grazie al pulsante battito del suo centro storico e del lungomare. Kavala sorge sulle coste del Mar Egeo, a metà strada fra Salonicco e Alessandropoli, al confine turco

Adagiata sul suo porto come una sirena, è sempre stata considerata il punto di partenza per le isole dell’Egeo nord orientale, ma negli ultimi anni si sta affermando come località turistica. Questa vivace cittadina vi saprà sorprendere con il suo centro storico, il lungomare dove trovano vita i ristorantini e le taverne, le bellissime spiagge nei dintorni e la sua vita notturna. Kavala è una città giovane e la notte si accende grazie ai locali sulle spiagge.

Cosa fare a Kavala

Il centro di questa città della Grecia è dominato dall’antico acquedotto di Kamares, lungo quasi 300 metri. A Kavala vi perderete nel dedalo di strette e tortuose viuzze del centro storico del quartiere di Panagia, impreziosito da casette color pastello e dalla Moschea di Halil Bey, fino ad arrivare con una lunga e ripida salita, al Castello. Il Castello (ingresso a pagamento, aperto dalle 8 alle 21 tra maggio e settembre, mentre fino alle 16 il resto dell’anno), fu costruito sulle rovine dell’acropoli bizantina e risale al XV secolo. Dalle sue poderose mura e dalla torre si gode di un meraviglioso panorama, che ripaga delle strettissime scale che conducono sulla sommità.

Il Museo Archeologico (ingresso a pagamento, aperto dalle 8 alle 15 mar-dom), raccoglie sculture, statue e gioielli, provenienti dall’Antica Amfipoli e racconta la storia della cittadina con la sua trasformazione dall’Antica Neapoli fino a diventare la moderna Kavala. Oltre alle passeggiate sul lungomare, i locali aperti la sera ed il centro storico, Kavala offre anche alcune deliziose spiagge, come quella di Rapsani, situata a circa 2 Km dalla città e quella di Batis, situata a 3 Km a sud, molto amata dai giovani in cerca di divertimento. Le famiglie apprezzeranno la spiaggia di Tosca, 2 km dopo quella di Batis, votata al relax. 

Come arrivare a Kavala

Kavala può essere raggiunta in aereo, autobus e in nave. In aereo, grazie all’aeroporto greco Alessandro Magno, situato a circa 30 km ad est e servito da diverse compagnie aeree. Dall’Italia non ci sono voli diretti, ma sarà sufficiente far scalo a Salonicco e Atene, quest’ultima però è molto lontana sia in autobus che noleggiando un’automobile.
In autobus. La stazione degli autobus di Kavala è situata tra Filikis Eterias e Hrysostomou con numerose partenze. Nei pressi della stazione vi sono anche i taxi e il noleggio automobili.

I traghetti per il porto di Skala Prinos a Thassos partono dal lato orientale del lungomare, così come quelli diretti alle altre isole, i cui orari e frequenze vanno richiesti all’Autorità Portuale, mentre i traghetti per il porto di Limena a Thassos partono da Keramoti, situata a 12 Km dall’aeroporto di Kavala.

Alloggi e hotel a Kavala

Kavala offre diverse sistemazioni, sia nella zona del lungomare e della stazione, più adatti per chi è in transito verso le isole dell’Egeo, sia nel suo caratteristico centro, con hotel che spaziano dal più lussuoso al più economico. Vi è anche un campeggio per sole tende, situato a 4 Km verso ovest e posizionato sulla spiaggia più bella dei dintorni.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax