Corinto

Corinto è conosciuta per il suo Canale e per la sua millenaria storia: ma Corinto è anche spiagge incantevoli, ottimo cibo e un interessante entroterra carico dei profumi di ulivi e vegetazione.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

102,2 km²

AEROPORTO

No

PORTO

Corinto

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

traghetto

PRESIDIO SANITARIO

Ospedale

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

SPIAGGE

Sabbia, ciottoli

SPIAGGE SERVIZI

Prevalentemente attrezzate

SPIAGGE PER BAMBINI

Si

CAMPEGGIO ATTREZZATO

Si

NATURISMO

No

PUNTI DI INTERESSE

Antica Corinto, lo stretto di Corinto, sito archeologico Micene

ATTIVITA'

Diving Escursione Giro in barca Snorkeling Pesca Kitesurf Windsurf Trekking Mountain bike Canoa Kayak Passeggiata a cavallo 

Corinto è la capitale della prefettura e il principale centro amministrativo, commerciale, finanziario e culturale della regione. Il centro della città ha ampie strade, parchi , piazze e un pittoresco porto con barche da pesca. Bellissime passerelle pedonali attirano i visitatori per una passeggiata, un caffè e shopping, con monumenti , musei e siti storici che circondano la città. 

Corinto è molto famosa per il suo canale, navigabile per 6 chilometri che collegano il Mar Egeo e il Mar Ionio . Ogni anno oltre 10.000 barche e navi da crociera transitano per il canale per non navigare per 400 km intorno alla Grecia.

L'attuale canale fu costruito tra il 1881 e il 1893. Tuttavia, fu progettato molti secoli prima , quando l'imperatore romano Nerone iniziò i lavori nel primo secolo d.C.. Sfortunatamente, il canale è oggi  largo 23 metri  ed è troppo stretto per la maggior parte delle moderne navi da crociera.

Perché scegliere di visitare Corinto

Far visita a Corinto significa unire l'antico con il moderno. Una città che combina storia, cultura e divertimento. La città di Corinto unisce il fascino e l'atmosfera rilassante di una città di provincia con le numerose cose da fare e vedere in una moderna città. La city è sapientemente mappata, con ampie strade, ampi marciapiedi e bellissimi parchi che si aggiungono al suo fascino. 

La scultura di Pegaso, che si trova nella piazza di Eleftheriou Venizelou, è diventato il simbolo della città, mentre la Chiesa Metropolitana Apostolos Pavlos si erge come  imponente monumento del cristianesimo. Una passeggiata lungo la costa è un must assoluto, dove una vasta selezione di bar e taverne tradizionali offre le prelibatezze greche.

Nei mesi estivi, puoi anche visitare una delle spiagge di Corinto , come la spiaggia di Kalamia , dove puoi crogiolarti al sole della Grecia e tuffarti nelle acque del Golfo di Corinto.  

Con parchi, splendide piazze, un porto panoramico e punti di interesse culturale e storico , Corinto ha tutto ciò che desideri. Oltre al suo ricco patrimonio, Corinto possiede straordinarie bellezze naturali, con la sua fitta vegetazione e gli splendidi laghi che sono un esempio della natura lussureggiante e selvaggia della zona. 

Se ti trovi nella di Corinto, non mancare di visitare almeno uno dei suoi meravigliosi laghi. Uno dei laghi più belli del Peloponneso è il lago Doxa: un lago artificiale situato nell'antica Feneos di Corinthia. La sua costruzione fu completata alla fine degli anni '90 e al centro del lago si trova la cappella di Agios FanouriosIl lago Stymfalia si trova sul monte Korinthia a un'altitudine di 600 m. Nella mitologia, è noto come il luogo che ha ospitato la sesta fatica di Ercole, in cui Ercole ha dovuto affrontare gli Uccelli Stymhal. Infine, Rema ton Mylon (lo Stream of Mylon) è un corso d'acqua che forma stagni pieni di ciottoli e cascate con ponti di legno che portano i visitatori al massimo relax. un luogo rurale dove puoi sentire la maestosità della natura. 

Si trova vicino all'Altopiano di Zoholis, con la sua fitta foresta di pini, e offre un percorso tranquillo per ogni visitatore che ama camminare nella natura.

Per definire come spostarsi a Corinto è importante sapere che c'è nuova Corinto e l'antica Corinto. Se vai a "Corinto", ciò significa che stai andando in quella nuova e tutti i siti archeologici non sono lì, ma un po fuori città (5 km). 

per spostarsi rapidamente potete usufruire della stazione degli autobus interurbani vicino al mare e "Aqua Park Water Fun", noto come "KTEL Isthmou". Purtroppo risulta essere un po' nascosta e probabilmente è difficile da trovare, ma continuate a chiedere alla gente della fermata dell'autobus. Se siete nella vecchia Corinto, prima prendete un autobus per la nuova Corinto e chiedete all'autista eventualmente come arrivare ad Atene.

Se volete andare alla "vecchia" Corinto (con tutti i siti archeologici e le rovine) dovete prima andare a Corinto e poi prendere un autobus verso la città vecchia.  L'autobus parte ogni ora. L'autobus avrà la scritta "APXAIA" nome della destinazione e vi porterà nella parte vecchia. Potete comprare un biglietto sull'autobus al prezzo di 1,80 euro. È una buona idea rimanere un po' sull'autobus mentre attraversa la vecchia Corinto, perché offre un tour piacevole ed economico. Ad esempio potreste scendere al teatro antico (basta chiedere all'autista del bus).

Le spiagge della prefettura di Corinto vantano acque cristalline, straordinaria bellezza naturale e morfologie diversificate. Sono paradisiache e facilmente raggiungibili. Nella maggior parte dei casi, non sono spiagge organizzate, ma offrono molti servizi. Spiagge come Loutraki, Xylokasto, Kiato e Agioi Theodoroi sono l'ideale per una visita di un giorno, soprattutto per le famiglie. Il Mare del Golfo Saronico e il Mare del Golfo di Corinto non sono solo considerate due delle baie più facili da raggiungere della Grecia, ma vantano anche splendide spiagge. Alcune sono isolate e tranquille, come Schinos, mentre altre come Loutraki sono organizzate e hanno un carattere cosmopolita. Vediamole nel dettaglio.

La spiaggia di Kiato

Kiato è una bella spiaggia attrezzata, situata nella parte settentrionale della prefettura di Corinto e nella parte meridionale della baia di Corinto. La spiaggia è di ciottoli e con fondali quasi subito profondi.  Ospita bar sulla spiaggia, lettini, ombrelloni e taverne. Questa è la spiaggia ideale per i giovani in quanto ospita feste vivaci nel pomeriggio o di notte. 

La spiaggia di Korfos

Situata nella Corinzia sud-orientale e molto vicino alla prefettura di Argolida, Korfos è un pittoresco villaggio di pescatori ideale per una vacanza rilassante. La spiaggia di Korfos è circondata da pini e ulivi, un fatto che spiega le sue splendide acque turchesi. La spiaggia ha un mix di ciottoli e sabbia, e il mare è prevalentemente calmo. La bellezza naturale della zona è unica ed è perfetta per l'esplorazione a piedi, in bicicletta o in barca a noleggio.

La spiaggia di Lechaio

Lechaio è un villaggio costiero con una lunga storia, in quanto era uno dei due porti dell'antica Corinto. Oggi si presenta come uno dei tipici villaggi di pescatori greci. La spiaggia ha ciottoli e interessanti formazioni rocciose, mentre proprio accanto ad essa ci sono le rovine della Basilica Cristiana. L'area intorno alla spiaggia ospita anche rovine di edifici che facevano parte dell'antico porto, nonché rovine di templi dedicati a Iside e Artemide. C'è anche un campeggio organizzato.

La spiaggia di Loutra

Loutra Oraias Elenis è un villaggio costiero situato nel Golfo Saronico. La sua spiaggia è bellissima, con ciottoli, piccoli scogli e acque cristalline. Accanto ad essa, ci sono le famose acque termali di Oraia Eleni (bella Elena in greco), che prende il nome da Elena di Troia, che qui faceva il bagno. Vicino alla spiaggia, ci sono taverne, caffetterie e alloggi.

La spiaggia di Loutraki

Loutraki è una lunga spiaggia di circa 3 km con piccoli ciottoli e acque profonde e trasparenti. Nuotando si può godere della meravigliosa vista sulla baia di Corinto e una miriade di servizi: taverne, lettini, ombrelloni, bar sulla spiaggia, docce e un bagnino. Oppure possono semplicemente scegliere di nuotare nelle parti tranquille della spiaggia. Loutraki è rinomata per le sue acque termali e attira numerosi visitatori, offrendo una vasta gamma di sistemazioni e proposte turistiche. Pertanto, una visita di un giorno non è sufficiente.

La spiaggia di Pefkakia

La spiaggia di Pefkakia è un'incantevole spiaggia sabbiosa di Agii Theodori, a soli 65 km da Atene. La sabbia beige, le acque azzurre, il pino ("pefka" in greco) e gli alberi di tamerici sulla spiaggia, creano un'atmosfera di relax. Ci sono molti servizi sulla spiaggia come lettini, ombrelloni e rinfreschi / snack leggeri. Pefkakia è il luogo ideale per momenti divertenti e rilassanti, soprattutto per le famiglie.

La spiaggia di Schinos

Immersa in un'insolita e stretta insenatura della baia di Corinto, molto vicino al punto in cui termina la Prefettura dell'Attica e inizia Corinzia, Schinos attende visitatori esigenti che cercano il meglio: acque azzurre trasparenti, paesaggio paradisiaco, delfini, tartarughe marine e pini sospesi sul mare. La zona è ideale per la pesca e anche per le esplorazioni in barca in quanto ospita grotte, baie e spiagge appartate. La spiaggia di Schinos offre anche un vivace bar sulla spiaggia, taverne e un piccolo porto.

La spiaggia di Stomio

Stomio si trova nella Corinzia nordoccidentale, molto vicino al punto in cui termina la Corinzia e inizia Achaia. La spiaggia è molto tranquilla e ha ciottoli e acque trasparenti. Non ci sono servizi offerti, quindi asciugamani, ombrelloni, acqua e snack sono indispensabili. Tuttavia, Stomio compensa i visitatori con la sua serenità e il suo tramonto unico; il sole tramonta nel cielo rossastro dietro le ombre di splendide colline, creando uno scenario assolutamente romantico.

La spiaggia di Vrachati

Vrachati è una spiaggia di ciottoli con acque turchesi a soli 12 km. da Corinto. Le acque sono profonde, con la spiaggia "divisa" in due da un piccolo porto; vicino al porto vi si trova una seconda spiaggetta di sabbia. È improbabile che i visitatori di Vrachati si annoino; oltre a godersi una fantastica nuotata, la spiaggia è ideale per il kite surf e ospita anche tornei di beach tennis. Quindi, il divertimento in spiaggia è garantito.

La moderna Corinto è una delle principali città del paese ed è molto ben collegata con la maggior parte delle città della Grecia, tra cui Atene. Potrete prenotare una gita di un giorno, o se preferite, arrivarci come più vi è congeniale.

In macchina a Corinto

Poiché Corinto è  lontana da Atene, l'idea migliore è quella di noleggiare un'auto e visitare altre città come Olimpia, Epidauro e Micene. Controllate e confrontate i prezzi del noleggio auto qui. Guidare fino a Corinto è molto semplice. Prendete l'autostrada A75 in direzione nord. C'è una deviazione quasi immediatamente per Corinto. Quindi guidare 70 km lungo l'autostrada fino a raggiungere il canale. Prendete l'uscita per Loutraki per avere le migliori viste sul canale.

In autobus a Corinto

L'autobus che collega Atene e Corinto parte dal Terminal A (100 Kifissou Street) ogni giorno dalle 5:30 alle 22:30 , circa ogni 30 minuti. Il viaggio dura circa 90 minuti. Durante il weekend tenete però conto che gli autobus passano con scarsa frequenza o vengono addirittura sospesi.

In treno a Corinto

Se desiderate viaggiare direttamente a Corinto dall'aeroporto di Atene potete prendere un treno diretto dall'aeroporto alla città moderna. Il proastiako, la rete ferroviaria suburbana di Atene, collega Kiato, la stazione ferroviaria di Corinto città e l'aeroporto internazionale di Atene (circa 12 euro, 1h e 30 min. la durata del viaggio, circa 8 corse al giorno). Una comoda navetta fa spola tra PLateia Kentriki e la stazione ferroviaria di Corinto città (1,50 euro, 20 minu. la durata. 

Un piccolo treno locale collega invece Pyrgos e Olimpia (per la città antica) mentre un trenino a cremagliera opera tra Diakofto e Kalavryta.

Corinto è anche noto per la sua antica città, oggi un sito archeologico impressionante . L'antica città era una volta uno dei centri più importanti della Grecia e alcuni dei suoi monumenti più magnifici sono ancora in piedi come il Tempio di Apollo , eretto nel 550 a.C.  

Se avete abbastanza tempo, vi consigliamo anche di visitare l' Acorinto, l'acropoli della città antica . Divenne una fortificazione durante l'impero bizantino e fu migliorata durante le varie invasioni dai Franchi, dai Veneziani e dagli Ottomani. L'esplorazione dell'Acrocorinto dura circa due ore.

C'è poi la la zona balneare , in particolare intorno all'El. Piazza Venizelos con l'imponente statua di Pegaso e il porticciolo di Floisvos con il porto turistico. Nelle vicinanze, troverete Kalamia, una spiaggia di ciottoli estesa e affermata, con molti bar e taverne lungo tutto il percorso. 

La passerella pedonale di Pilarinos Zografos Street è invece un luogo di incontro molto frequentato per i residenti con negozi, caffetterie e bar.

Da non sottovalutare la chiesa metropolitana Apostolos Pavlos (Apostolo Paolo), sulla strada omonima, costruita dopo i terremoti del 1928. L'"Apostolo delle nazioni" visse e insegnò a Corinto per un breve periodo ed è anche il santo patrono della città.

Sito archeologico antica Corinto

Da non perdere assolutamente il sito archeologico dell'antica Korinthos. Si trova 9 km a nord-ovest della città moderna. Potrete vedere le rovine della fontana Pirini, il cortile di Apollo, le fondamenta di una significativa basilica romana, il tempio della dea Tyche (Fortuna) o Apollo Klarios, i negozi nell'agorà, il tempio di Apollo, le rovine del teatro e la fontana di Lerna. La città di Acrocorinto, ai cui piedi fu costruita l'antica città, risale al 800 a.C. circa. Il Museo archeologico opera nel sito archeologico (costruito nel 1931-32) con una collezione espositiva che va dal periodo preistorico fino al periodo romano e bizantino . Vale la pena vedere il grande cratere miceneo (circa 1200 a.C.), l'anfora corinzia e il tappo (600 a.C.).

Infine situata a 31 km a sud-ovest di Corinto si trova l'Antica Nemea un tempo la sede dei biennali Giochi di Nemea, tenuti in onore di Zeus. Tre colonne originali dell'imponente Tempio dorico di Zeus del IV secolo a.C. sopravvivono e il museo in loco espone ricchi reperti nell'area. Lo stadio si trova nelle vicinanze; una volta collegato al santuario da una strada sacra, ospita una versione moderna dei Giochi. Come nell'antica Olimpia, Nemea non era una città ma un santuario di Zeus . I Giochi di Nemea, che si tenevano qui ma furono ospitati dalla vicina città di Kleonai e divennero uno dei grandi festival panellenici. Vale la pena visitare il museo del sito prima di vedere i resti del tempio.

Corinto offre diverse soluzioni di alloggio: quando si pensa a Corinto però, non bisogna soffermarsi solamente alla singola città, ma bisogna allargarsi verso tutti i paesi vicini sul mare e nell'entroterra, dove poter trovare un alloggio per una vacanza in questo angolo di Peloponneso. Scegliere di alloggiare a Corinto o comunque nei dintorni, è sicuramente strategico: in quanto punto di passaggio delle arterie autostradali, da cui raggiungere il resto del Peloponneso o della Grecia Continentale.

Gli studios e hotel a Corinto

Presenti soprattutto nei villaggi vicino a Corinto come Archeo Limani, Loutraki e Lecheo, gli studios a Corinto sono una delle soluzioni migliori per soggiornare, sfruttando la possibilità di una soluzione più economica rispetto ad un hotel e con anche il vantaggio di una cucina dove poter preparare qualche piatto semplice e la colazione al mattino. 

Gli hotel a Corinto e dintorni rappresentano invece la soluzione che garantisce maggior relax, spesso di livello più alto in termini di stelle, oltre ad essere comunque una soluzione più dispendiosa. Ve ne sono diversi nella città stessa di Corinto, e molti sono distribuiti lungo la costa, da dove ammirare lo spettacolo della costa greca che si tuffa nel Mar Egeo.

 

Corinto è la capitale della prefettura e il principale centro amministrativo, commerciale, finanziario e culturale della regione. Il centro della città ha ampie strade, parchi , piazze e un pittoresco porto con barche da pesca. Bellissime passerelle pedonali attirano i visitatori per una passeggiata, un caffè e shopping, con monumenti , musei e siti storici che circondano la città. 

Corinto è molto famosa per il suo canale, navigabile per 6 chilometri che collegano il Mar Egeo e il Mar Ionio . Ogni anno oltre 10.000 barche e navi da crociera transitano per il canale per non navigare per 400 km intorno alla Grecia.

L'attuale canale fu costruito tra il 1881 e il 1893. Tuttavia, fu progettato molti secoli prima , quando l'imperatore romano Nerone iniziò i lavori nel primo secolo d.C.. Sfortunatamente, il canale è oggi  largo 23 metri  ed è troppo stretto per la maggior parte delle moderne navi da crociera.

Perché scegliere di visitare Corinto

Far visita a Corinto significa unire l'antico con il moderno. Una città che combina storia, cultura e divertimento. La città di Corinto unisce il fascino e l'atmosfera rilassante di una città di provincia con le numerose cose da fare e vedere in una moderna città. La city è sapientemente mappata, con ampie strade, ampi marciapiedi e bellissimi parchi che si aggiungono al suo fascino. 

La scultura di Pegaso, che si trova nella piazza di Eleftheriou Venizelou, è diventato il simbolo della città, mentre la Chiesa Metropolitana Apostolos Pavlos si erge come  imponente monumento del cristianesimo. Una passeggiata lungo la costa è un must assoluto, dove una vasta selezione di bar e taverne tradizionali offre le prelibatezze greche.

Nei mesi estivi, puoi anche visitare una delle spiagge di Corinto , come la spiaggia di Kalamia , dove puoi crogiolarti al sole della Grecia e tuffarti nelle acque del Golfo di Corinto.  

Con parchi, splendide piazze, un porto panoramico e punti di interesse culturale e storico , Corinto ha tutto ciò che desideri. Oltre al suo ricco patrimonio, Corinto possiede straordinarie bellezze naturali, con la sua fitta vegetazione e gli splendidi laghi che sono un esempio della natura lussureggiante e selvaggia della zona. 

Se ti trovi nella di Corinto, non mancare di visitare almeno uno dei suoi meravigliosi laghi. Uno dei laghi più belli del Peloponneso è il lago Doxa: un lago artificiale situato nell'antica Feneos di Corinthia. La sua costruzione fu completata alla fine degli anni '90 e al centro del lago si trova la cappella di Agios FanouriosIl lago Stymfalia si trova sul monte Korinthia a un'altitudine di 600 m. Nella mitologia, è noto come il luogo che ha ospitato la sesta fatica di Ercole, in cui Ercole ha dovuto affrontare gli Uccelli Stymhal. Infine, Rema ton Mylon (lo Stream of Mylon) è un corso d'acqua che forma stagni pieni di ciottoli e cascate con ponti di legno che portano i visitatori al massimo relax. un luogo rurale dove puoi sentire la maestosità della natura. 

Si trova vicino all'Altopiano di Zoholis, con la sua fitta foresta di pini, e offre un percorso tranquillo per ogni visitatore che ama camminare nella natura.

Le spiagge della prefettura di Corinto vantano acque cristalline, straordinaria bellezza naturale e morfologie diversificate. Sono paradisiache e facilmente raggiungibili. Nella maggior parte dei casi, non sono spiagge organizzate, ma offrono molti servizi. Spiagge come Loutraki, Xylokasto, Kiato e Agioi Theodoroi sono l'ideale per una visita di un giorno, soprattutto per le famiglie. Il Mare del Golfo Saronico e il Mare del Golfo di Corinto non sono solo considerate due delle baie più facili da raggiungere della Grecia, ma vantano anche splendide spiagge. Alcune sono isolate e tranquille, come Schinos, mentre altre come Loutraki sono organizzate e hanno un carattere cosmopolita. Vediamole nel dettaglio.

La spiaggia di Kiato

Kiato è una bella spiaggia attrezzata, situata nella parte settentrionale della prefettura di Corinto e nella parte meridionale della baia di Corinto. La spiaggia è di ciottoli e con fondali quasi subito profondi.  Ospita bar sulla spiaggia, lettini, ombrelloni e taverne. Questa è la spiaggia ideale per i giovani in quanto ospita feste vivaci nel pomeriggio o di notte. 

La spiaggia di Korfos

Situata nella Corinzia sud-orientale e molto vicino alla prefettura di Argolida, Korfos è un pittoresco villaggio di pescatori ideale per una vacanza rilassante. La spiaggia di Korfos è circondata da pini e ulivi, un fatto che spiega le sue splendide acque turchesi. La spiaggia ha un mix di ciottoli e sabbia, e il mare è prevalentemente calmo. La bellezza naturale della zona è unica ed è perfetta per l'esplorazione a piedi, in bicicletta o in barca a noleggio.

La spiaggia di Lechaio

Lechaio è un villaggio costiero con una lunga storia, in quanto era uno dei due porti dell'antica Corinto. Oggi si presenta come uno dei tipici villaggi di pescatori greci. La spiaggia ha ciottoli e interessanti formazioni rocciose, mentre proprio accanto ad essa ci sono le rovine della Basilica Cristiana. L'area intorno alla spiaggia ospita anche rovine di edifici che facevano parte dell'antico porto, nonché rovine di templi dedicati a Iside e Artemide. C'è anche un campeggio organizzato.

La spiaggia di Loutra

Loutra Oraias Elenis è un villaggio costiero situato nel Golfo Saronico. La sua spiaggia è bellissima, con ciottoli, piccoli scogli e acque cristalline. Accanto ad essa, ci sono le famose acque termali di Oraia Eleni (bella Elena in greco), che prende il nome da Elena di Troia, che qui faceva il bagno. Vicino alla spiaggia, ci sono taverne, caffetterie e alloggi.

La spiaggia di Loutraki

Loutraki è una lunga spiaggia di circa 3 km con piccoli ciottoli e acque profonde e trasparenti. Nuotando si può godere della meravigliosa vista sulla baia di Corinto e una miriade di servizi: taverne, lettini, ombrelloni, bar sulla spiaggia, docce e un bagnino. Oppure possono semplicemente scegliere di nuotare nelle parti tranquille della spiaggia. Loutraki è rinomata per le sue acque termali e attira numerosi visitatori, offrendo una vasta gamma di sistemazioni e proposte turistiche. Pertanto, una visita di un giorno non è sufficiente.

La spiaggia di Pefkakia

La spiaggia di Pefkakia è un'incantevole spiaggia sabbiosa di Agii Theodori, a soli 65 km da Atene. La sabbia beige, le acque azzurre, il pino ("pefka" in greco) e gli alberi di tamerici sulla spiaggia, creano un'atmosfera di relax. Ci sono molti servizi sulla spiaggia come lettini, ombrelloni e rinfreschi / snack leggeri. Pefkakia è il luogo ideale per momenti divertenti e rilassanti, soprattutto per le famiglie.

La spiaggia di Schinos

Immersa in un'insolita e stretta insenatura della baia di Corinto, molto vicino al punto in cui termina la Prefettura dell'Attica e inizia Corinzia, Schinos attende visitatori esigenti che cercano il meglio: acque azzurre trasparenti, paesaggio paradisiaco, delfini, tartarughe marine e pini sospesi sul mare. La zona è ideale per la pesca e anche per le esplorazioni in barca in quanto ospita grotte, baie e spiagge appartate. La spiaggia di Schinos offre anche un vivace bar sulla spiaggia, taverne e un piccolo porto.

La spiaggia di Stomio

Stomio si trova nella Corinzia nordoccidentale, molto vicino al punto in cui termina la Corinzia e inizia Achaia. La spiaggia è molto tranquilla e ha ciottoli e acque trasparenti. Non ci sono servizi offerti, quindi asciugamani, ombrelloni, acqua e snack sono indispensabili. Tuttavia, Stomio compensa i visitatori con la sua serenità e il suo tramonto unico; il sole tramonta nel cielo rossastro dietro le ombre di splendide colline, creando uno scenario assolutamente romantico.

La spiaggia di Vrachati

Vrachati è una spiaggia di ciottoli con acque turchesi a soli 12 km. da Corinto. Le acque sono profonde, con la spiaggia "divisa" in due da un piccolo porto; vicino al porto vi si trova una seconda spiaggetta di sabbia. È improbabile che i visitatori di Vrachati si annoino; oltre a godersi una fantastica nuotata, la spiaggia è ideale per il kite surf e ospita anche tornei di beach tennis. Quindi, il divertimento in spiaggia è garantito.

Corinto è anche noto per la sua antica città, oggi un sito archeologico impressionante . L'antica città era una volta uno dei centri più importanti della Grecia e alcuni dei suoi monumenti più magnifici sono ancora in piedi come il Tempio di Apollo , eretto nel 550 a.C.  

Se avete abbastanza tempo, vi consigliamo anche di visitare l' Acorinto, l'acropoli della città antica . Divenne una fortificazione durante l'impero bizantino e fu migliorata durante le varie invasioni dai Franchi, dai Veneziani e dagli Ottomani. L'esplorazione dell'Acrocorinto dura circa due ore.

C'è poi la la zona balneare , in particolare intorno all'El. Piazza Venizelos con l'imponente statua di Pegaso e il porticciolo di Floisvos con il porto turistico. Nelle vicinanze, troverete Kalamia, una spiaggia di ciottoli estesa e affermata, con molti bar e taverne lungo tutto il percorso. 

La passerella pedonale di Pilarinos Zografos Street è invece un luogo di incontro molto frequentato per i residenti con negozi, caffetterie e bar.

Da non sottovalutare la chiesa metropolitana Apostolos Pavlos (Apostolo Paolo), sulla strada omonima, costruita dopo i terremoti del 1928. L'"Apostolo delle nazioni" visse e insegnò a Corinto per un breve periodo ed è anche il santo patrono della città.

Sito archeologico antica Corinto

Da non perdere assolutamente il sito archeologico dell'antica Korinthos. Si trova 9 km a nord-ovest della città moderna. Potrete vedere le rovine della fontana Pirini, il cortile di Apollo, le fondamenta di una significativa basilica romana, il tempio della dea Tyche (Fortuna) o Apollo Klarios, i negozi nell'agorà, il tempio di Apollo, le rovine del teatro e la fontana di Lerna. La città di Acrocorinto, ai cui piedi fu costruita l'antica città, risale al 800 a.C. circa. Il Museo archeologico opera nel sito archeologico (costruito nel 1931-32) con una collezione espositiva che va dal periodo preistorico fino al periodo romano e bizantino . Vale la pena vedere il grande cratere miceneo (circa 1200 a.C.), l'anfora corinzia e il tappo (600 a.C.).

Infine situata a 31 km a sud-ovest di Corinto si trova l'Antica Nemea un tempo la sede dei biennali Giochi di Nemea, tenuti in onore di Zeus. Tre colonne originali dell'imponente Tempio dorico di Zeus del IV secolo a.C. sopravvivono e il museo in loco espone ricchi reperti nell'area. Lo stadio si trova nelle vicinanze; una volta collegato al santuario da una strada sacra, ospita una versione moderna dei Giochi. Come nell'antica Olimpia, Nemea non era una città ma un santuario di Zeus . I Giochi di Nemea, che si tenevano qui ma furono ospitati dalla vicina città di Kleonai e divennero uno dei grandi festival panellenici. Vale la pena visitare il museo del sito prima di vedere i resti del tempio.

Per definire come spostarsi a Corinto è importante sapere che c'è nuova Corinto e l'antica Corinto. Se vai a "Corinto", ciò significa che stai andando in quella nuova e tutti i siti archeologici non sono lì, ma un po fuori città (5 km). 

per spostarsi rapidamente potete usufruire della stazione degli autobus interurbani vicino al mare e "Aqua Park Water Fun", noto come "KTEL Isthmou". Purtroppo risulta essere un po' nascosta e probabilmente è difficile da trovare, ma continuate a chiedere alla gente della fermata dell'autobus. Se siete nella vecchia Corinto, prima prendete un autobus per la nuova Corinto e chiedete all'autista eventualmente come arrivare ad Atene.

Se volete andare alla "vecchia" Corinto (con tutti i siti archeologici e le rovine) dovete prima andare a Corinto e poi prendere un autobus verso la città vecchia.  L'autobus parte ogni ora. L'autobus avrà la scritta "APXAIA" nome della destinazione e vi porterà nella parte vecchia. Potete comprare un biglietto sull'autobus al prezzo di 1,80 euro. È una buona idea rimanere un po' sull'autobus mentre attraversa la vecchia Corinto, perché offre un tour piacevole ed economico. Ad esempio potreste scendere al teatro antico (basta chiedere all'autista del bus).

La moderna Corinto è una delle principali città del paese ed è molto ben collegata con la maggior parte delle città della Grecia, tra cui Atene. Potrete prenotare una gita di un giorno, o se preferite, arrivarci come più vi è congeniale.

In macchina a Corinto

Poiché Corinto è  lontana da Atene, l'idea migliore è quella di noleggiare un'auto e visitare altre città come Olimpia, Epidauro e Micene. Controllate e confrontate i prezzi del noleggio auto qui. Guidare fino a Corinto è molto semplice. Prendete l'autostrada A75 in direzione nord. C'è una deviazione quasi immediatamente per Corinto. Quindi guidare 70 km lungo l'autostrada fino a raggiungere il canale. Prendete l'uscita per Loutraki per avere le migliori viste sul canale.

In autobus a Corinto

L'autobus che collega Atene e Corinto parte dal Terminal A (100 Kifissou Street) ogni giorno dalle 5:30 alle 22:30 , circa ogni 30 minuti. Il viaggio dura circa 90 minuti. Durante il weekend tenete però conto che gli autobus passano con scarsa frequenza o vengono addirittura sospesi.

In treno a Corinto

Se desiderate viaggiare direttamente a Corinto dall'aeroporto di Atene potete prendere un treno diretto dall'aeroporto alla città moderna. Il proastiako, la rete ferroviaria suburbana di Atene, collega Kiato, la stazione ferroviaria di Corinto città e l'aeroporto internazionale di Atene (circa 12 euro, 1h e 30 min. la durata del viaggio, circa 8 corse al giorno). Una comoda navetta fa spola tra PLateia Kentriki e la stazione ferroviaria di Corinto città (1,50 euro, 20 minu. la durata. 

Un piccolo treno locale collega invece Pyrgos e Olimpia (per la città antica) mentre un trenino a cremagliera opera tra Diakofto e Kalavryta.

Corinto offre diverse soluzioni di alloggio: quando si pensa a Corinto però, non bisogna soffermarsi solamente alla singola città, ma bisogna allargarsi verso tutti i paesi vicini sul mare e nell'entroterra, dove poter trovare un alloggio per una vacanza in questo angolo di Peloponneso. Scegliere di alloggiare a Corinto o comunque nei dintorni, è sicuramente strategico: in quanto punto di passaggio delle arterie autostradali, da cui raggiungere il resto del Peloponneso o della Grecia Continentale.

Gli studios e hotel a Corinto

Presenti soprattutto nei villaggi vicino a Corinto come Archeo Limani, Loutraki e Lecheo, gli studios a Corinto sono una delle soluzioni migliori per soggiornare, sfruttando la possibilità di una soluzione più economica rispetto ad un hotel e con anche il vantaggio di una cucina dove poter preparare qualche piatto semplice e la colazione al mattino. 

Gli hotel a Corinto e dintorni rappresentano invece la soluzione che garantisce maggior relax, spesso di livello più alto in termini di stelle, oltre ad essere comunque una soluzione più dispendiosa. Ve ne sono diversi nella città stessa di Corinto, e molti sono distribuiti lungo la costa, da dove ammirare lo spettacolo della costa greca che si tuffa nel Mar Egeo.

 

Corinto offre diverse soluzioni di alloggio: quando si pensa a Corinto però, non bisogna soffermarsi solamente alla singola città, ma bisogna allargarsi verso tutti i paesi vicini sul mare e nell'entroterra, dove poter trovare un alloggio per una vacanza in questo angolo di Peloponneso. Scegliere di alloggiare a Corinto o comunque nei dintorni, è sicuramente strategico: in quanto punto di passaggio delle arterie autostradali, da cui raggiungere il resto del Peloponneso o della Grecia Continentale.

Gli studios e hotel a Corinto

Presenti soprattutto nei villaggi vicino a Corinto come Archeo Limani, Loutraki e Lecheo, gli studios a Corinto sono una delle soluzioni migliori per soggiornare, sfruttando la possibilità di una soluzione più economica rispetto ad un hotel e con anche il vantaggio di una cucina dove poter preparare qualche piatto semplice e la colazione al mattino. 

Gli hotel a Corinto e dintorni rappresentano invece la soluzione che garantisce maggior relax, spesso di livello più alto in termini di stelle, oltre ad essere comunque una soluzione più dispendiosa. Ve ne sono diversi nella città stessa di Corinto, e molti sono distribuiti lungo la costa, da dove ammirare lo spettacolo della costa greca che si tuffa nel Mar Egeo.

 

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax