Grecia Centrale

La Grecia Centrale offre scenari molto differenti, tra montagne e mare, piccoli paesi perlopiù all'interno e città più grandi soprattutto lungo la costa. Sicuramente qui si trova una Grecia autentica.

La Grecia centrale occupa la metà orientale della porzione di Grecia Continentale, compresa l'isola di Eubea. A sud confina con le regioni dell'Attica e del Peloponneso, a ovest con la regione della Grecia occidentale e a nord con le regioni della Tessaglia e dell'Epiro. La sua capitale è Lamia. A parte qualche località, questa regione non è molto battuta dal turismo, specialmente da quello straniero.

L'antico oracolo di Delfi è il luogo più famoso della Grecia Centrale, mentre gli altri luoghi turistici sono per lo più visitati dai Greci. Nafpaktos, Arachova, Karpenisi e l'isola di Eubea stanno diventando particolarmente popolari per le vacanze tutto l'anno. La popolarità turistica è dovuta ai numerosi siti archeologici, alle sorgenti termali, alle splendide spiagge, ai villaggi tradizionali, ai paesaggi naturali idilliaci, al patrimonio storico e culturale e alle interessanti opportunità per l'inverno e il turismo alternativo.

Cova vedere in Grecia Centrale

Tra i monumenti archeologici più importanti c'è l'antico Oracolo di Delfi, famoso in tutto il mondo, ai piedi della montagna Parnaso. Delfi è uno dei siti storici più significativi in Grecia ed è rinomata per le sue scoperte archeologiche. L'area di Delfi conserva il suo carattere autentico e la maggior parte dei reperti più antichi risalgono al periodo neolitico. Alcune delle attrazioni più importanti sono l'antico insediamento e il cimitero. 

Importanti ritrovamenti archeologici si possono trovare anche a Tebe, Termopili, Nafpaktos. Un gran numero di visitatori è attratto dalle sorgenti terminali delle città di Aidipsos in Eubea, Kamena Vourla e Ypati (ora compresa nel comune di Lamia), grazie agli effetti benefici di queste sorgenti per la salute della pelle.

La regione della Grecia Centrale, nonostante il suo carattere montuoso e accidentato, offre anche una varietà di grandi spiagge dalle acque cristalline, anche se tradizionalmente mantiene un profilo turistico più orientato alla famiglia. Una perla è sicuramente Nafpaktos, una piccola città di mare con architettura veneziana e spiagge pulite. Anche Itea è una località che offre spiagge e un bel mare, adatta ad una vacanza per famiglie. 

Grecia Centrale, con le sue innumerevoli attrazioni, la ricchezza storica, gli importanti monumenti archeologici, le imponenti chiese e monasteri, il prezioso patrimonio culturale, la natura incontaminata e la diversità del paesaggio, è un luogo che può offrirti esperienze indimenticabili.
In inverno si possono esplorare le verdi aree naturali, godere dell'aspra bellezza del paesaggio, visitare i pittoreschi villaggi tradizionali e divertirsi con attività all'aria aperta.
Se lo sci o lo snowboard sono la tua passione, ti consigliamo di visitare Monte Parnaso e il pittoresco villaggio di Arachova, la destinazione turistica più popolare, che riceve principalmente visitatori invernali grazie ai suoi tre centri sciistici sulle pendici del Monte Parnaso. Altre destinazioni invernali popolari sono Karpenisi e i pittoreschi villaggi della Nafpaktia montuosa. 

Durante il periodo estivo, particolarmente frequentati sono i villaggi sul mare dell'isola di Evia, o Eubea, Nafpaktos e Itea. Visualizza la nostra guida di viaggio dei villaggi Grecia Centrale e trova informazioni su alcuni dei borghi più belli della Grecia. Da non perdere i famosi siti archeologici di Orchomenos Village, Tebe, Plataiaes e Chaeronea.

Come spostarsi in Grecia Centrale

Per quanto riguarda Delfi, i trasporti nei villaggi intorno alla regione sono coperti da autobus locali, mentre un'auto sarebbe molto comoda per i viaggi su strada nella zona. Non ci sono noleggi auto o biciclette a Delfi, quindi se vuoi guidare in giro per la regione, devi noleggiare in un'altra città. Delfi dista circa 3 ore di autobus da Atene.

Ad Arachova le distanze sono piccole e possono essere coperte a piedi. Un autobus suburbano collega Arachova e altre città, come Atene e Salonicco, via Levadia, la città più vicina. Arachova è anche una tappa abituale per tour a Delfi. Dopo la visita a Delfi, di solito c'è una piccola fermata a piedi in questa città. Non ci sono noleggi auto o biciclette.

Ci sono autobus urbani che collegano la città di Nafpaktos con la periferia, ma anche suburbani che la collegano a villaggi più distanti e in varie città della Grecia. Poiché Nafpaktos si trova al centro della Grecia, una buona opzione sarebbe quella di noleggiare un'auto qui. C'è solo un noleggio auto a Nafpaktos, ma ci sono altre agenzie di noleggio a Patra, a soli 20 minuti di autobus da Nafpaktos.

Come arrivare in Grecia Centrale

I viaggi in aereo sono particolarmente utilizzati grazie alla loro comodità. L'aeroporto internazionale di Atene è uno dei più moderni al mondo ed è collegato alla rete suburbana, alla metropolitana e con molte linee di autobus che collegano le destinazioni centrali di Atene, così come ai porti del Pireo, Rafina e Lavrion, molto convenienti per i passeggeri che intendono partire lo stesso giorno per isole.

Le principali autostrade collegano la Grecia ai paesi dei Balcani e da lì al resto dell'Europa. La Grecia accoglie con la sua rete stradale coloro che scelgono di viaggiare nel proprio veicolo, che si tratti di un'autovettura o di un camper. Anche viaggi organizzati in Grecia in pullman sono  piacevoli. Ci sono numerose stazioni di servizio, ristoranti e parcheggi situati lungo la lunghezza della rete stradale, consentendo a conducenti e passeggeri di fermarsi e riposare brevemente. 

I valichi di frontiera per l'ingresso della Grecia su strada dai paesi confinanti con i Balcani sono Exoco Drama per la Bulgaria, Evzones Kilkis per l'ERIM, Kakavia nella Prefettura di Ioannina per l'Albania e Kipoi Evrou per la Turchia. I cittadini degli Stati UE possono utilizzare la propria patente di guida nazionale, mentre i cittadini di altri paesi devono avere una patente di guida internazionale insieme alla propria nazionale valida.

Il viaggio in treno è una soluzione estremamente conveniente, in quanto i biglietti ferroviari sono a prezzi ragionevoli e offrono sconti a giovani, studenti e famiglie. La rete ferroviaria della Grecia è lunga circa 2.500 km e copre la maggior parte del continente. I percorsi sono effettuati da treni di tipo Intercity di alta qualità (espressi e regolari) e da treni regolari (ad alta velocità), ecc.). Quando si viaggia in treno, vale la pena osservare l'architettura delle vecchie stazioni lungo la linea, la maggior parte delle quali era stata costruita alla fine del XIX secolo e sono di eccezionale fattura e simboli della prima architettura industriale.