Ioannina

Ioannina è una bella città dell'interno dell'Epiro dove gustare una buona cucina tradizionale, che si affaccia sul lago Pamvotida, da dove è possibile partire per escursioni tra natura, antichi monasteri e siti archeologici.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

SUPERFICIE

403 km²

AEROPORTO

Nazionale

PORTO

No

COLLEGAMENTO PIU' VELOCE

Volo con scali

PRESIDIO SANITARIO

Ospedale

PRESENZA TURISTICA

NIGHTLIFE UNDER 30

NIGHTLIFE OVER 30

CAMPEGGIO ATTREZZATO

Si

PUNTI D'INTERESSE

Kastro, museo archeologico, Klidonia Bridge

ATTIVITA'

     

La vivace Ioannina è una città molto piacevole che vanta i ristoranti e gli alberghi migliori dell'Epiro, una storia interessante e variegata oltre un placido lago. Il profilo della città è dominato da una maestosa fortezza, alti minareti e archi bizantini, sullo sfondo di montagne incombenti. Ioannina sorge sulla costa occidentale dello scintillante Lago Pamvotis, dove si trova una tranquilla isola ricca di monasteri e di siti storici. 

Ioannina conserva ancora alcune strutture artistiche e architettoniche risalenti al periodo della dominazione ottomana (una moschea, i resti di una scuola coranica, un bazar), mentre su una piccola isola del lago sorgono alcuni monasteri ortodossi. La città dista 460 km da Atene e 290 km da Salonicco.

Cosa vedere a Ioannina

Dominata da una torre medievale bizantina la sublime cittadella del Kastro sorge su un lungo sperone di roccia affacciato sul lago e sulle montagne. I bastioni esterni sono costellati di palle di cannone e di eleganti sculture ottomane. All'interno si trovano la restaurata Fetiye Cami (Moschea della Vittoria), costruita nel 1611 dopo una fallita insurrezione greca, durante la quale i cristiani vennero cacciati dalla cittadella, e la Tomba di Alì Pascià. La struttura ornamentale in ferro è una copia recente dell'originale che fu rimosso durante la seconda guerra mondiale. 

Molto bello il Museo bizantino che espone opere d'arte, monete e oggetti in argento dei primi tempi del cristianesimo e di epoca bizantina, oltre a icone e manoscritti post-bizantini, antichi libri in lingua greca stampati a Venezia ed elaborati portagioie in argento con smalti cloisonné. Le didascalie illustrano la storia di Ioannina dal IV al XVII secolo. Una sala separata è dedicata ai pezzi in argento.

E da non perdere anche il Museo Archeologico che custodisce al suo interno oltre 3000 reperti provenienti dall'Epiro, tra cui numerosi manufatti di epoca neolitica e antichità rinvenute a Dodoni, Vitsa ed Efira.

Una delle principali attrazioni di Ioannina è il Lago Pamvotida, un luogo ideale per lunghe passeggiate lungo le sue sponde. La zona è bellissima in autunno, ma la città è sicuramente una destinazione per tutto l'anno. Potete anche prendere una piccola barca per visitare l'isolotto all'interno del lago, che ospita bellissimi monasteri e alcuni ristoranti dove vengono servite prelibatezze locali, come le zampe di rana

Come arrivare a Ioannina

Se decidete di andare a Ioannina in auto c'è una rete stradale piuttosto pericolosa che porta alla città e se arrivate per la prima volta dovete prestare attenzione. La distanza da Atene è di 445 km via Patra, che è la strada più breve. Il viaggio dura circa 6 ore con una velocità media normale. La distanza da Salonicco è di 260 km. Il viaggio dura circa 2 ore e 30 minuti con una velocità media normale. Se arrivate dall'Italia, via Igoumenitsa, la distanza è di 100 km, mentre se venite da Kastoria la distanza è di 221 km e arriverete via Konitsa. Nei mesi invernali necessarie o gomme invernali o catene a bordo.

In autobus ci sono itinerari frequenti da molti luoghi. Da sottolineare quanto i vecchi autobus che di solito davano nausea sono stati sostituiti di recente da nuovi autobus lussuosi con le più recenti tecnologie. Ci sono circa dieci corse ogni giorno da Atene a Ioannina e viceversa in autobus. La distanza è di 445 km ed è coperta in circa 7 ore. Ci sono anche itinerari giornalieri da Salonicco a Ioannina e viceversa, quattro in estate e sei in inverno. La distanza è di 370 km ed è coperta in circa 6 ore. Infine, vengono effettuati anche itinerari giornalieri da e per Patra (3), Agrinio (6), Arta (10), Preveza (10), Igoumenitsa (9) e altre grandi città.

Quelli di voi che preferiscono l'aereo come mezzo di trasporto devono sapere che ci sono dai due ai quattro voli ogni giorno da Atene a Giannina durante tutto l'anno con Olympic Airways e Aegean Airlines. La durata del volo è di 45 minuti. Ci sono 5 voli a settimana in inverno e voli giornalieri in estate da Salonicco a Giannina. La durata del volo è di 35 minuti.

Come spostarsi a Ioannina

Muoversi nel centro di Ioannina è abbastanza comodo. Le distanze da un luogo all'altro in città sono brevi, quindi l'auto non è necessaria. Se però decidete di utilizzarla attenzione perché la rete stradale è buona ma trovare parcheggio è complicato. Esiste un sistema di parcheggio controllato sulla maggior parte delle strade principali, ma troverete aree di parcheggio a Orfeas, Sarka Stoa e Aravantinou.

Potete anche spostarvi facilmente in taxi. I taxi a Ioannina sono di color verde scuro e li troverai ovunque in città 24 ore al giorno. C'è anche una stazione Radiotaxi per il servizio diretto. Infine, anche i mezzi di trasporto pubblico sono molto convenienti. L'unico punto negativo è che alcuni degli autobus davvero datati e malconci. Giusto però sottolineare che sono sempre puntuali. Gli autobus locali, di colore bianco-blu, facilitano il trasferimento non solo in città ma anche verso tutti i villaggi vicino a Ioannina e partono dalla piazza centrale della città.

La vivace Ioannina è una città molto piacevole che vanta i ristoranti e gli alberghi migliori dell'Epiro, una storia interessante e variegata oltre un placido lago. Il profilo della città è dominato da una maestosa fortezza, alti minareti e archi bizantini, sullo sfondo di montagne incombenti. Ioannina sorge sulla costa occidentale dello scintillante Lago Pamvotis, dove si trova una tranquilla isola ricca di monasteri e di siti storici. 

Ioannina conserva ancora alcune strutture artistiche e architettoniche risalenti al periodo della dominazione ottomana (una moschea, i resti di una scuola coranica, un bazar), mentre su una piccola isola del lago sorgono alcuni monasteri ortodossi. La città dista 460 km da Atene e 290 km da Salonicco.

Cosa vedere a Ioannina

Dominata da una torre medievale bizantina la sublime cittadella del Kastro sorge su un lungo sperone di roccia affacciato sul lago e sulle montagne. I bastioni esterni sono costellati di palle di cannone e di eleganti sculture ottomane. All'interno si trovano la restaurata Fetiye Cami (Moschea della Vittoria), costruita nel 1611 dopo una fallita insurrezione greca, durante la quale i cristiani vennero cacciati dalla cittadella, e la Tomba di Alì Pascià. La struttura ornamentale in ferro è una copia recente dell'originale che fu rimosso durante la seconda guerra mondiale. 

Molto bello il Museo bizantino che espone opere d'arte, monete e oggetti in argento dei primi tempi del cristianesimo e di epoca bizantina, oltre a icone e manoscritti post-bizantini, antichi libri in lingua greca stampati a Venezia ed elaborati portagioie in argento con smalti cloisonné. Le didascalie illustrano la storia di Ioannina dal IV al XVII secolo. Una sala separata è dedicata ai pezzi in argento.

E da non perdere anche il Museo Archeologico che custodisce al suo interno oltre 3000 reperti provenienti dall'Epiro, tra cui numerosi manufatti di epoca neolitica e antichità rinvenute a Dodoni, Vitsa ed Efira.

Una delle principali attrazioni di Ioannina è il Lago Pamvotida, un luogo ideale per lunghe passeggiate lungo le sue sponde. La zona è bellissima in autunno, ma la città è sicuramente una destinazione per tutto l'anno. Potete anche prendere una piccola barca per visitare l'isolotto all'interno del lago, che ospita bellissimi monasteri e alcuni ristoranti dove vengono servite prelibatezze locali, come le zampe di rana

Come arrivare a Ioannina

Se decidete di andare a Ioannina in auto c'è una rete stradale piuttosto pericolosa che porta alla città e se arrivate per la prima volta dovete prestare attenzione. La distanza da Atene è di 445 km via Patra, che è la strada più breve. Il viaggio dura circa 6 ore con una velocità media normale. La distanza da Salonicco è di 260 km. Il viaggio dura circa 2 ore e 30 minuti con una velocità media normale. Se arrivate dall'Italia, via Igoumenitsa, la distanza è di 100 km, mentre se venite da Kastoria la distanza è di 221 km e arriverete via Konitsa. Nei mesi invernali necessarie o gomme invernali o catene a bordo.

In autobus ci sono itinerari frequenti da molti luoghi. Da sottolineare quanto i vecchi autobus che di solito davano nausea sono stati sostituiti di recente da nuovi autobus lussuosi con le più recenti tecnologie. Ci sono circa dieci corse ogni giorno da Atene a Ioannina e viceversa in autobus. La distanza è di 445 km ed è coperta in circa 7 ore. Ci sono anche itinerari giornalieri da Salonicco a Ioannina e viceversa, quattro in estate e sei in inverno. La distanza è di 370 km ed è coperta in circa 6 ore. Infine, vengono effettuati anche itinerari giornalieri da e per Patra (3), Agrinio (6), Arta (10), Preveza (10), Igoumenitsa (9) e altre grandi città.

Quelli di voi che preferiscono l'aereo come mezzo di trasporto devono sapere che ci sono dai due ai quattro voli ogni giorno da Atene a Giannina durante tutto l'anno con Olympic Airways e Aegean Airlines. La durata del volo è di 45 minuti. Ci sono 5 voli a settimana in inverno e voli giornalieri in estate da Salonicco a Giannina. La durata del volo è di 35 minuti.

Come spostarsi a Ioannina

Muoversi nel centro di Ioannina è abbastanza comodo. Le distanze da un luogo all'altro in città sono brevi, quindi l'auto non è necessaria. Se però decidete di utilizzarla attenzione perché la rete stradale è buona ma trovare parcheggio è complicato. Esiste un sistema di parcheggio controllato sulla maggior parte delle strade principali, ma troverete aree di parcheggio a Orfeas, Sarka Stoa e Aravantinou.

Potete anche spostarvi facilmente in taxi. I taxi a Ioannina sono di color verde scuro e li troverai ovunque in città 24 ore al giorno. C'è anche una stazione Radiotaxi per il servizio diretto. Infine, anche i mezzi di trasporto pubblico sono molto convenienti. L'unico punto negativo è che alcuni degli autobus davvero datati e malconci. Giusto però sottolineare che sono sempre puntuali. Gli autobus locali, di colore bianco-blu, facilitano il trasferimento non solo in città ma anche verso tutti i villaggi vicino a Ioannina e partono dalla piazza centrale della città.

Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in Aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura, relax