Dodecaneso

Il Dodecaneso è un arcipelago di 26 isole abitate, dove oltre a spiagge mravigliose e paesaggi mozzafiato, offrono un interessante patrimonio culturale artistico, siti archeologici e tradizioni antiche.

Il Dodecaneso è un bellissimo complesso di isole situato nella parte sud-est del Mar Egeo, tra Samos, Creta e le coste turche. Le principali sono: Rodi, Karpathos, Astypalea, Patmos, Kos e isole più piccole come Tilos e Symi. Ognuna di queste isole regala a tutti i suoi visitatori oltre che paesaggi naturali e spiagge meravigliose, un ricco patrimonio culturale e artistico.

L'isola più popolare del Dodecaneso è Rodi, famosa per il suo bellissimo centro storico, le meravigliose spiagge e la natura rigogliosa. Molto popolare è anche Kos, mentre Karpathos e Patmos si stanno gradualmente sviluppando senza perdere il loro carattere originale. il resto del Dodecaneso è una "piccola isola bellissima", ideale per vacanze rilassanti.

Tutte le località

Se vuoi sfuggire alla folla, salta su una barca (o su un aereo da Atene) per Leros dove troverai spiagge e castelli meravigliosi oppure per Kastellorizo, un'isola piccola, amichevole, a ritmo lento che è più vicina alla Turchia che alla Grecia.

Dodecaneso, una roccaforte veneziana

La storia delle isole del Dodecaneso inizia nella preistoria, ma raggiunge il picco nel Medioevo, quando le isole furono conquistate dai veneziani. I veneziani costruirono forti e castelli per difendere le città e svilupparono un'economia basata sulla navigazione commerciale. Resti di questo periodo veneziano sono i meravigliosi castelli, come il Palazzo del Gran Maestro a Rodi, il Castello Neratzia nella città di Kos, il Castello Pandeli a Leros e altri. Generalmente, ogni isola del Dodecaneso ha almeno un castello veneziano. Nel XV secolo, il Dodecaneso fu conquistato dagli Ottomani, che lasciarono il segno anche sull'architettura locale. Dopo un breve dominio italiano dal 1912 al 1947, le isole del Dodecaneso furono finalmente annesse allo stato greco dopo il trattato di pace del 1947 con l'Italia.

Come spostarsi? Meglio noleggiare un mezzo

Gli autobus sono il modo più economico per girare le isole. Ci sono anche autobus KTEL (suburbani) che vanno da Rodi città a quasi tutti i villaggi e le spiagge intorno all'isola, in particolare verso i luoghi più turistici, come Lindos, Faliraki, Afandou, Archangelos.

I taxi sono solitamente utilizzati come mezzo di trasporto veloce anche se solitamente sono evitati per il loro costo elevato.

Noleggio auto e moto Il modo più semplice per esplorare è sicuramente con un mezzo privato. Ci sono molti noleggi di auto in tutto l'arcipelago, in particolare a Rodi e altri luoghi turistici.

Traghetti Dal momento che le isole del Dodecaneso sono molto vicine tra di loro e hanno un buon collegamento via mare, molte escursioni di un giorno possono essere organizzate da un'isola all'altra. Lo stesso vale per le coste Turche: le isole greche di Rodi e Kos hanno collegamenti marittimi giornalieri in estate. I traghetti da Rodi arrivano a Marmaris in Turchia e i traghetti da Kos vanno a Bodrum.

Spiagge tranquille e piccole baie nascoste

Le più famose spiagge del Dodecaneso si trovano a Rodi e Kos, mentre le altre isole del Dodecaneso sono famose per la loro atmosfera rilassante e le spiagge appartate. A Rodi e Kos, puoi trovare spiagge molto ben organizzate con tutte le strutture turistiche: alloggio, ristorante, bar sulla spiaggia e centri di sport acquatici. Anche Faliraki, Ixia, Ialyssos e Kallithea a Rodi sono molto organizzate, così come Kefalos e Kardamena a Kos. Dato pero' che queste isole sono di grandi dimensioni, ci sono anche molte piccole baie e tranquilli luoghi sabbiosi. Il resto del Dodecaneso non è così frequentato in estate, quindi l'atmosfera è più rilassante. trovi spiagge organizzate, ma le strutture turistiche non sono così tante come a Rodi e Kos. Anche i centri di sport acquatici sono meno o addirittura inesistenti nel resto del Dodecaneso.

Ville, hotel di lusso, resort e appartamenti economici nel Dodecaneso

Le tipologie di alloggio in Dodecaneso sono varie. Rodi e Kos sono le due isole più grandi e popolari, pertanto, gli hotel vanno da ville di lusso private e Resort 5 stelle ad appartamenti per famiglie sulla spiaggia. Il resto delle isole non è così sviluppato e mantiene un profilo più basso. Gli hotel del Dodecaneso in isole come Karpathos, Patmos, Leros e Kalymnos sono per lo più hotel a 2-3 stelle, studios economici e appartamenti familiari. Anche le isole più piccole, come Tilos, Nisyros e Halki, hanno solo monolocali e appartamenti. 

Il modo più veloce per arrivare in Dodecaneso: aereo e traghetto

In aereo: ci sono aeroporti in molte isole del Dodecaneso. Gli aeroporti di Rodi, Kos e Karpathos ricevono voli interni da Atene e in estate anche voli charter dall'estero. Gli aeroporti di Leros e Kalymnos solo voli nazionali da Atene.

Traghetto: le isole del Dodecaneso sono serviti da traghetti regolari dal porto del Pireo, ma il viaggio è piuttosto lungo. Ci sono anche traghetti giornalieri tra Rodi, Kos e tutte le isole del Dodecaneso. Karpathos e Kasos, che si trovano sul lato meridionale del Dodecaneso, sono collegate anche ad Agios Nikolaos e Sitia (Creta) in estate. Ci sono anche traghetti per la Turchia in estate. Quelli dalla città di Kos vanno a Bodrum in Turchia, mentre i traghetti da Rodi portano a Marmaris in Turchia.

Dove andare nel Dodecaneso: Rodi, la perla del Mar Egeo

Nel Dodecaneso trovi tanti piccoli e pittoreschi villaggi nascosti dietro le montagne o in bella vista sulle verdi vallate delle isole. Sicuramente è Rodi l'isola più importante e visitata, attorno alla quale ruotano tante altre piccole e belle perle. Isole come Patmos, Kos o Lipsi, oppure la coloratissima Symi, conservano ognuna caratteristiche uniche che le rendono diverse una dall'altra.

Rodi è un tesoro medievale splendidamente conservato nel corso dei secoli. Passeggia attorno alla sua magnifica città vecchia circondata da mura medievali con sette porte e ammira il Palazzo del Gran Maestro, l'edificio più imponente di tutta l'isola.

Nelle altre isole, i villaggi si distinguono anche per la loro ricchezza storica e naturale. Olympos a Karpathos, la Chora di Patmos e di Astypalea, Zia a Kos, Chorio a Simi e Nikia a Nisyros sono solo alcuni dei più pittoreschi villaggi del Dodecaneso.

Dal momento che le isole del Dodecaneso sono molto vicine tra di loro e hanno un buon collegamento via mare, molte escursioni di un giorno possono essere organizzate da un'isola all'altra. Lo stesso vale per le coste Turche: le isole greche di Rodi e Kos hanno collegamenti marittimi giornalieri in estate. I traghetti da Rodi arrivano a Marmaris in Turchia e i traghetti da Kos vanno a Bodrum.