Scegli il tuo angolo di Grecia

Isola

Continente

Cerchi solo destinazioni raggiungibili in aereo?

Si

Anche traghetti

Che tipo di vacanza cerchi?

Vacanza per famiglie

Viaggio Romantico

Movida notturna

Movida over 30

Mare, natura e relax

Anche Zante e Chania, Creta, in zona rossa e coprifuoco

L’aumento di contagi da Coronavirus sulle isole di Zante e Creta, nello specifico a Chania, ha costretto le autorità greche a nuove restrizioni sulle due isole.

Restrizioni a Zante e Creta: cosa sta succedendo sulle isole

Nelle ultime settimane si è registrato un incremento notevole di casi, tanto da far rientrare l’isola di Zante e di Creta in Zona Rossa.

L’incremento percentuale ha raggiunto il + 69% a Zante e il +53% a Chania, dati che ha spinto la Sottocommissione delle Malattie infettive greche a prendere la difficile decisione di inserire l’isola di Zante e la zona di Chania a Creta in zona rossa, e quindi imporre nuove regole di restrizione sia per Zante che per Chania sull'isola di Creta.

Il governo greco che ha dovuto prendere la decisione con non poche difficoltà, punta il dito alle feste private, che in barba alle regole di distanziamento, sembrano molto diffuse sull’isola.

Quali restrizioni per Zante?

Possiamo parlare di modello Mykonos anche per Zante, che prevede:

  • Coprifuoco notturno dalle ore 1 alle ore 6. Quindi nessuno spostamento sull’isola, salvo per comprovati casi di necessità o per lavoro
  • Stop alla musica su tutta l’isola fino a nuovo ordine

Sono inoltre vietati eventi privati, come feste con più di 20 persone anche in luoghi privati: regola che comunque è applicata sul tutto il territorio greco. Per i trasgressori, multe che vanno da 50mila a 200mila euro.

Restrizioni a Creta: la situazione a Chania

Anche Chania e i suoi dintorni, sull’isola di Creta, è interessata dalle restrizioni come già visto per Zante: quindi coprifuoco notturno, stop della musica e divieto di feste private.

Anche qui sembra siano molto numerose feste private e assembramenti senza regole, che hanno oggi costretto il governo alla dura e difficile

Cosa cambierà per i turisti diretti a Zante e Creta?

I turisti diretti sulle due isole interessate dalle nuove regole di coprifuoco e restrizioni in genere, si staranno domandando che tipo di vacanze li aspetta.

Sicuramente se hai pianificato una vacanza a Zante o a Creta, nello specifico nei dintorni di Chania, sperando in una nightlife vivace e musica fino all’alba, purtroppo dovrai cambiare progetti: il coprifuoco notturno e il divieto di musica sull’isola, non permetterà i bagordi notturni a cui sono abituate le due isole, in particolare Zante.

Per il resto poco cambierà: spiagge sempre accessibili, cene in taverne tipiche e ristoranti sempre garantite, passeggiatine serali concesse, negozi di ogni tipo e supermercati aperti.

Come monitorare la situazione covid su tutta la Grecia?

Il governo ha messo a disposizione il sito con il Covid Tracking, attraverso il quale è possibile monitorare la situazione della diffusione del virus isola per isola e sul continente, così da comprendere anche quali sono i punti più critici.